Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:01 - 23/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Assessore Bellandi: “A Pescia l’aumento della Tari è più contenuto che in altri comuni”

30/11/2021 - 15:25

L'assessore all'ambiente Fabio Bellandi interviene sulla Tari.

 

“In questi giorni sono stati emessi gli avvisi per il pagamento della Tari, con scadenza al 6 dicembre per il saldo delle utenze che avevano già versato l'acconto e per tutte le altre il 16 dicembre e il 31 gennaio.

Si e' registrato un aumento medio di poco meno del 7%, calcolato sull'insieme delle utenze. Un aumento che il Comune di Pescia è riuscito a contenere rispetto ad altri comuni, anche vicini, grazie a una gestione positiva delle tariffe negli anni precedenti.

Un aumento che avevamo preannunciato a seguito dell'approvazione del Piano economico finanziario dell’Ato Rifiuti e le discussioni che seguirono anche in consiglio comunale in sede di ratificazione della decisione presa in quella sede.

Si tratta di un aumento parzialmente contenuto almeno per le attivita' produttive con la spalmatura sulle stesse dei 250.000 euro che il decreto crescita ha destinato al nostro comune.

Siamo di fronte a una situazione estremamente complessa che determinera' anche nei prossimi anni percentuali di aumento delle tariffe Tari. Tariffe che non dipendono dal Comune ma dal piano economico e finanziario che viene approvato per tutti i comuni di Firenze, Prato e Pistoia, facenti parte del solito ambito territoriale e del medesimo gestore, Alia.

L'aumento e' di fatto determinato dalla crescita dei costi di smaltimento dei rifiuti, causato dalla mancanza ormai cronica di impianti di smaltimento sull'intero territorio, da qui il ricorso a impianti fuori regione con un conseguente aumento dei costi che poi si scaricano in tariffa.

Il Comune di Pescia, insieme ad altri Comuni, ha votato contro il piano economico e finanziario, che comunque e' stato approvato. Il punto e' stato ed e' che se non si risolve, e in fretta, il problema di una serie di impianti che chiudano il ciclo dello smaltimento non ci saranno soluzioni per il contenimento della crescita delle tariffe.

Per questi motivi, il Comune, oltre ad aver approvato all'unanimita' mozioni in consiglio comunale per chiedere alla regione Toscana  e all'Ato Rifiuti soluzioni e scelte per gli impianti, ha coordinato e sta coordinando le azioni politiche ed amministrative di tutti i comuni che hanno votato contro il piano, al fine di mantenere forte la pressione politica su tutta questa questione, con l'obbiettivo che risorse anche del Pnrr vengano destinate al nostro territorio per il finanziamento di nuovi impianti”.

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: