Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:01 - 26/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
BASKET

Un nuovo bel progetto di inclusione sociale tra l'azienda Gema, rappresentata dall'amministratore e primo tifoso Alessandro Lulli, il direttore generale Moreno Sponda, il Montecatiniterme Basketball, l’associazione Super Boys and Girls di Pieve a Nievole.

CALCIO

Clamoroso colpo di mercato dell'Ad Valdinievole Montecatini, che si è assicurata le prestazioni sportive del centravanti italo argentino Geraldo Masini.

HOCKEY

Prestazione di forza degli arancioni nello scontro diretto con Messina, a pari punti con i toscani ma in vantaggio nello scontro diretto perchè vittoriosi con uno score di + 1 gol, necessario quindi ribaltare il risultato con i siciliani.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica di aver provveduto in data odierna a sollevare dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra, Giovanni Lopez.

RALLY

Sarà una programmazione di spessore, quella che vedrà coinvolti Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani.

CALCIO

In casa Montecatinimurialdo si respira aria di soddisfazione, specie per i grandi risultati ottenuti dal settore agonistico in questa prima parte di stagione.

CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

E' uno degli eventi centrali dell’Anno Iacobeo.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PROVINCIA
Associazione Amici del Padule di Fucecchio: "Dimenticata l'area pubblica delle Morette"

28/11/2021 - 12:43

"Nelle scorse settimane, il Consorzio di Bonifica ha reso noto che sono state effettuate opere di "riqualificazione idraulica e ambientale" nel Padule di Fucecchio per l' ammontare di due milioni di euro, opere che sono state illustrate in occasione di un incontro alla Dogana del Capannone lo scorso mese di ottobre.
Ci dispiace innanzitutto che la nostra associazione, attiva da oltre 5 anni nell'area del Padule e il cui ambito primario di interesse è già ben chiaro dalla sua denominazione, non sia stata invitata a quell'incontro, a cui hanno invece presenziato esponenti di altre associazioni del territorio.
Comunque, a parte questo dettaglio, e pur apprezzando il fatto che sia stato messo in atto un tale importante impegno di risorse sul Padule di Fucecchio, non possiamo fare a meno di notare che, a fronte di una somma ingente spesa per interventi di riqualificazione su terreni privati, non siano state trovate poche migliaia di euro necessarie per eseguire alcuni lavori urgenti, di carattere ordinario, sull'unica area pubblica e di libero accesso del Padule e cioè l'area delle Morette.
Questa versa in una condizione di sostanziale abbandono:
 
1.      non è stata sfalciata la vegetazione nel grande specchio d'acqua che si estende dinanzi all'osservatorio;
2.      il cannicciato dell'osservatorio non è stato sostituito, nonostante una richiesta formale alla Regione da parte del Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio, ed è fortemente degradato;
3.      non è stata effettuata alcuna manutenzione dello stagno didattico;
4.      la parte esterna dell'osservatorio continua a non avere i requisiti relativi all'accessibilità per persone con disabilità.
 
Non mettiamo in discussione la correttezza e l'importanza delle opere compiute dal Consorzio di Bonifica, ma sottolineiamo che l'omissione di questi modesti, ma urgenti, interventi di gestione ordinaria non giova certo alla fruizione pubblica ed alla buona immagine del Padule di Fucecchio, considerando l'afflusso rilevante di visitatori che si recano all'osservatorio faunistico delle Morette.
Un altro aspetto molto grave che vogliamo tornare ad evidenziare è il persistente mancato reintegro delle tabelle che delimitano la riserva naturale (le pochissime rimaste in piedi fanno riferimento ad una legge regionale non più in vigore dal 2015!). Il ripristino della tabellazione è un aspetto basilare per rendere chiari i confini dell'area protetta, entro i quali si applicano le norme previste dal regolamento; eppure da 4 anni a questa parte, nonostante varie sollecitazioni, nessuno se ne è preoccupato!
Tutto questo evidenzia ancora una volta come, a seguito del trasferimento delle competenze dalla Provincia di Pistoia alla Regione Toscana, vi sia una sostanziale assenza di una regia nella gestione dell'area protetta.
Questo nostro nostro (puntuale) intervento - ci teniamo a ribadirlo – è mosso da un intento costruttivo: proprio perchè continuiamo ad avere fiducia nelle istituzioni democratiche consideriamo fondamentale la critica argomentata (e non strumentale) alle attività amministrative. Ci auguriamo quindi che vi sia un corale impegno, almeno da parte degli enti pubblici, a perseguire la tutela di questo territorio, nell'interesse collettivo. Tutela che, a nostro modesto avviso,non può prescindere dall'ampliamento della superficie protetta e pubblica e dal  recupero di una buona gestione unitaria e coordinata della riserva naturale".
 
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Amici del Padule di Fucecchio per la Biodiversità

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/11/2021 - 14:05

AUTORE:
Cittadino

Tutto da rimandare il prossimo anno con la bella stagione. Speriamo che i fondi stanziati faranno cumulo con quelli del 2022,se ci saranno. Bisogna aspettare, ma sarebbe opportuno pianificare in anticipo i lavori con tutte le sue migliorie. Chi amministra i fondi dovrebbe avere l'accortezza di vigilaare che non vengano impiegati in altri obbiettivi.