Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:09 - 27/9/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma guarda un po' ?

Gabriele che aveva messo i primi decreti del capitano alla testa del talamo nuziale , ora si accorge del naufragio di Salvini ?
Gabriele più salvinista di Salvini , che ad ogni .....
RALLY

Arrivano ancora soddisfazioni dalla programmazione sportiva di Jolly Racing Team.

BOCCE

E' terminato con il successo della coppa Giacomo Lorenzini-Matteo Franci (Bocciofila Pieve a Nievole) il 1° Trofeo Sestese Servizi organizzato dalla Bocciofila Sestese domenica 25 settembre.

PODISMO

Ancora Montecatini Terme (Pistoia) alla ribalta nel podismo,infatti domenica 2 ottobre con partenza e arrivo alle Terme Tamerici si disputerà la settima edizione dell’ AVIS RUN.

BASKET

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l'attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. 

BASKET

Ultimo appuntamento con la Coppa Toscana al PalaCardelli dove scendono in campo i padroni di casa della Gioielleria Mancini che affrontano la Libertas Montale, avversario di pari categoria.

BASKET

Gema Montecatini lancia ufficialmente la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2022/23 di serie B, in previsione delle 15 partite casalinghe al Palaterme ma anche dei playoff. a cui accederanno le prime quattro squadre del girone (lotta per andare in A2) e le squadre dal quinto al dodicesimo posto.

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Neri Sottoli, eccellenza del nostro territorio e azienda leader a livello nazionale nel settore alimentare, in qualità di uniform official sponsor per il campionato nazionale di Serie B 2022-23.

RALLY

Saranno le sfide finali della Coppa Rally di VI zona, le tre prove speciali disegnate per il 43. Rally Città di Pistoia, in programma per l’1-2 ottobre.

none_o

Riapre martedì 27 settembre la galleria civica montecatinese con una mostra per la prima volta tutta dedicata al fumetto.

none_o

Inaugura il 27 settembre, al Museo della Carta di Pescia, La memoria di quello che verrà, un’installazione di Gabriella Salvaterra.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PISTOIA
Abbandono rifiuti: dieci persone denunciate nell’ultimo mese dalla polizia municipale

24/11/2021 - 15:49

Sono dieci le persone denunciate nell’ultimo mese dalla polizia municipale di Pistoia per trasporto e abbandono di rifiuti. Gli illeciti vengono colti molto spesso attraverso ilsistema di videosorveglianza, un valido strumento a disposizione degli agenti del comando di via Pertini nella continua attività di contrasto all'abbandono dei rifiuti.


Negli ultimi due mesi, grazie alla tecnologia, sono stati elevati 27 verbali. Il maggior numero di violazioni riguarda l'articolo 23 del Regolamento del servizio di gestione dei rifiuti ovvero il deposito di rifiuti al di fuori o nelle immediate vicinanze dei cassonetti. Non mancano sanzioni per il mancato rispetto delle norme relative alla raccolta differenziata dei rifiuti e per l'errato conferimento di rifiuti speciali non assimilati ad urbani nei cassonetti della nettezza urbana.


Intanto nei giorni scorsi gli agenti dell’unità ambientale della polizia municipale sono intervenuti dietro l’ospedale, nei pressi delle cappelle mortuarie, dove una donna di 57 anni è stata sorpresa a bruciare mobilio, arredi, materiale plastico e pannelli in legno rivestiti in plastica. La donna, che aveva acceso un focolaio, è stata identificata e deferita all’autorità giudiziaria per violazione dell’art. 256 bis del Testo Unico sull’Ambiente “combustione illecita di rifiuti”, che prevede oltre al ripristino dello stato dei luoghi, la reclusione da due a cinque anni.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/11/2021 - 15:28

AUTORE:
Apoto (ma non la bevo)

Leggo l intervento di Sante Pollastri e son d' accordo .

Aggiungo che la ...piromane...dietro le cappelle mortuarie , e una persona che vive in un territorio che non sembra se non accidentalmente interessare chi controlla il territorio e chi lo dovrebbe bonificare.....

Forse una parte della situazione del territorio accosto al Brusigliano e la sponda dell' Ombrone e troppo complessa anche per parlarne.

Ho foto di circa 200 materassi che forse non erano il ... cambio ..dei letti di chi abita lì. ,(Foto a richiesta)

L'assessore comunale mi disse anni or sono che la bonifica del territorio sarebbe coincisa con la costruzione di una cassa di espansione.

La solerte vigilanza comunale , di cui l articolo sottolinea l efficienza e tutta tesa nel balzellare i maleducati del cassonetto.

E della discarica del Brusigliano ? Ma ??? Troppo complessa e troppi soldi necessari.

Della terra di scavo dell' ospedale , oltretutto residua del campo di volo ? Che fine ne e stato.
Non e che si è aumentato, spianando un terreno, di un metro.dove ci sono bellissime piante da frutto?

Se poi dall' ospedale o in bici si raggiungesse Pontenovo ....hai voglia di discariche e cose strane.

Ma non ci sono i cassonetti....

26/11/2021 - 9:10

AUTORE:
Jack La Bolina

Domanda ....

Ci si può associare a commentare in senso negativo questo articolo ?

Sembrerebbe di fossero difficoltà e Catone il vendite capirà .....

24/11/2021 - 18:59

AUTORE:
sante pollastri

la "signora" colta in fallo, non fate allusioni, starà sicuramente tremando di paura vista la denuncia. Purtroppo si da il caso che dietro l'ospedale nuovo sia presente un campo "nomadi" dove per mestiere si bruciano rifiuti di ogni genere, in proprio e conto terzi, da sempre. E sarei pronto a scommettere che il reato sarà stato segnalato da qualcuno dell'ospedale, visti i fumi provocati dalla plastica, e non da attività di controllo da parte delle forze dell'ordine.