Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:12 - 07/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dal fatto che ogni bipede può infettarsi ed infettare un suo simile.

Consideriamo che in ospedale i ricoverati privi di vaccino rappresentano il 70 . . 80 % compreso intensiva.

Ora se .....
BOCCE

Volti noti e meno noti nel Trofeo di Natale organizzato dalla Polisportiva Colonna di Ravenna nel­ fine settimana, Paolo Balboni è stato ancora una volta protagonista di una gara della specialità individuale.

BASKET

Lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green pass, la certificazione "rafforzata" rilasciata solo a vaccinati e guariti dal Covid-19, che durerà fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga.

CALCIO A 5

La giornata numero sette non porta fortuna ai pistoiesi. Ospiti della società Timec, l'Atletico si presenta in modo impalbabile ed è solo grazie a Montaleni che il primo tempo si chiude sullo 0-0.

BASKET

E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti.

BASKET

AGLIANA: Zita 8, Nesi 4, Chiti, Cei, Malevolti F., Razzoli 8, Natalini, Zeneli 23, Neri 7, Covino, Malevolti S. Tommei 16. All. Mannelli. HERONS; Di Nezza 4, Paunovic 4, Laffitte 4, Galli 4, Lupi 6, Giancarli 9, Dell’Uomo 18, Lepori, Incitti 13, Bechini, Casoni 24, Puccioni. All.: Barsotti.

BASKET

Niente da fare per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che ha subito una sconfitta piuttosto netta ad opera del Cus Cagliari (60-44). Solo Bacchini (13), decisamente la migliore delle sue, e Mattera (10) in doppia cifra in una serata poco produttiva in termini di punti.

BASKET

Sfida al vertice al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta la corazzata San Vincenzo.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Liason (primo autunnale by Sissy)

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Terme, Magnani (M5S): "Esiste piano B, ci stiamo lavorando come minoranze con il governo"

24/11/2021 - 12:34

MONTECATINI - Simone Magnani (Movimento 5 Stelle) interviene sulle Terme.

 

"In qualità di presidente della commissione di controllo delle partecipate sto seguendo con attenzione ciò che avviene in questi giorni nelle nostre Terme. 

 

L'ingresso di un privato nel capitale delle Termeè un fatto storico su cui dobbiamo porre la massima attenzione. Le Terme e la città hanno destini legati e ogni scelta di una si ripercuote in modo speculare sull'altra. 

 

I due soci, Comune e Regione, hanno l'obbligo legale e morale di eseguire serie e approfondite analisi sul soggetto che ha presentato l'offerta e sui fondi a cui ha accesso.

 

L'accettazione dell'offerta deve essere condizionata all'assoluta trasparenza sui soggetti e sui capitali che entreranno nella società. Sulla loro derivazione e sulle esperienze curriculari che saranno in grado di inserire nell'organigramma amministrativo della società.

 

E' un passo decisivo per la città che può avere conseguenze irrecuperabili. La scelta non può basarsi solo sul fattore economico ma anche e soprattutto sui piani futuri e sulla credibilità di questo soggetto.

 

Non appena la situazione sarà più chiara riunirò la commissione per analizzare l'esito di dette analisi e tutta la documentazione dal verbale di gara, l'offerta, il piano industriale e le garanzie rilasciate, nel pieno espletamento del nostro ruolo di controllo.

 

In queste settimane, insieme ai gruppi di minoranza, abbiamo lavorato al cosiddetto Piano B che prevede l'intervento del governo. Abbiamo avuto ampia dimostrazione di disponibilità da parte dei Ministeri interpellati.

 

Rispetto la scelta politica di chi ha l'onere di amministrare ma questo è un fatto. La società non è obbligata ad accettare un'offerta, ha un'alternativa su cui lavorare e quindi la strada che verrà intrapresa in modo definitivo è una scelta e non l'unica possibilità. Ritengo che trattandosi di un "bene comune" sia doveroso lavorare su entrambi i fronti senza preclusioni".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: