Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:08 - 12/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Caro Visconte, oltre carenze linguistico logiche , Ella sbaglia anche sull allusione alla bugia .
Il concorso non è a Pracchia ma a
Le Piastre .
Quanti strafalcioni in in paio di righe !!!!
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO
Ancora bracconaggio in Valdinievole a danni di specie protette: sparviero ferito a morte

20/11/2021 - 10:56

Questa volta è toccato ad uno sparviero, rapace che nidifica in ambienti forestali, ma che in inverno frequenta anche aree aperte.
 
Sabato 13 novembre un cittadino di Monsummano ha portato al Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio uno sparviero con un'ala spezzata, che aveva recuperato il giorno pecedente in località Pozzarello.  L'animale è stato preso  in consegna da volontari della nostra associazione che lo hanno trasferito al CRUMA (Centro Recupero Uccelli Marini e Acquatici) di LivrRno dove il veterinario della struttura ha riscontrato una doppia frattura scomposta al radio e all'ulna, provocata da una fucilata.
Il danno è risultato così grave da non consentire un intervento chirurgico di ricomposizione, e da indurre pertanto il veterinario a praticare l'eutanasia.
Soltanto un mese fa, al porto dell'Uggia, a pochi chilometri da dove è stato recuperato lo sparviero, fu recuperato un falco pellegino, anch'esso vittima di una fucilata, che morì il giorno successivo.
Il grave depotenziamento degli organi di controllo è probabilmente una delle cause della ripresa del bracconaggio, fenomeno difficile da stimare nelle sue dimensioni, dato che gli animali recuperati sono solo una piccola percentuale rispetto al totale di quelli abbattuti.
E' sconcertante il fatto che laddove vi è stata la possibilità di monitorare i singoli uccelli (ovvero in progetti di conservazione nei quali gli animali sono stati dotati di dispositivi di controllo a distanza) una percentuale molto elevata di questi animali è stata vittima di bracconaggio.
La nostra associazione si batterà affinchè la Regione Toscana e lo Stato provvedano ad un potenziamento degli organi di controllo ed ad un inasprimento delle sanzioni. Non è accettabile che per reati così gravi che prevedono una sanzione penale quest'ultima possa essere convertita in una modesta pena pecuniaria e non si provveda nemmeno al ritiro della licenza di caccia!
 
Amici del Padule di Fucecchio per la Biodivesità
Massa e Cozzile, 20 novembre 2021

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/11/2021 - 17:23

AUTORE:
Pasquino

Il termine bracconaggio, ha subito nel tempo un diverso significato.

Oggi per bracconiere, si considera anche un cacciatore che nei giorni , nei modi e nei limiti. ,spara ad un uccello scambiandolo per un altro.

L esame per la licenza , oltre due uccellucci impagliati , da decenni sempre i soliti , Non e in grado di verificare la capacità di uno sparatore di riconoscere un volatile a 30 xxxx 40 metri in tempi brevi.

Certo che i rapaci non rientrano fra le specie cacciabili e uno sparatore dovrebbe realizzare ed abbassare il fucile.

Poi ci sono quelli che sparano a prescindere.

Oltre la sanzione , qualora si accerti l autore del misfatto,. adotterei la sospensione ed il nuovo esame di licenza e con rigore ...