Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:01 - 25/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
CALCIO

In casa Montecatinimurialdo si respira aria di soddisfazione, specie per i grandi risultati ottenuti dal settore agonistico in questa prima parte di stagione.

CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

none_o

E' uno degli eventi centrali dell’Anno Iacobeo.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Coronavirus, nuovi casi sostanzialmente stabili in Toscana (341) e nel Pistoiese (38)

18/11/2021 - 12:42

In Toscana sono 295.946 i casi di positività al Coronavirus, 341 in più rispetto a ieri (332 confermati con tampone molecolare e 9 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 281.040 (95% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.110 tamponi molecolari e 25.943 tamponi antigenici rapidi, di questi il 1% è risultato positivo. Sono invece 9.300 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.545, +1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 309 (4 in più rispetto a ieri), di cui 41 in terapia intensiva (2 in più). Si registrano 6 nuovi decessi: 4 uomini e 2 donne con un'età media di 82,3 anni (2 a Firenze, 2 a Massa Carrara, 1 a Lucca, 1 a Pisa).

 

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

 

L'età media dei 341 nuovi positivi odierni è di 41 anni circa (27% ha meno di 20 anni, 15% tra 20 e 39 anni, 33% tra 40 e 59 anni, 19% tra 60 e 79 anni, 6% ha 80 anni o più).

 

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (332 confermati con tampone molecolare e 9 da test rapido antigenico). Sono 81.981 i casi complessivi ad oggi a Firenze (82 in più rispetto a ieri), 27.107 a Prato (21 in più), 28.031 a Pistoia (38 in più), 15.454 a Massa Carrara  (25 in più), 30.047 a Lucca (19 in più), 34.715 a Pisa (36 in più), 21.917 a Livorno (35 in più), 26.579 ad Arezzo (11 in più), 17.581 a Siena (39 in più), 11.979 a Grosseto (35 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

 

Sono 149 i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 107 nella Nord Ovest, 85 nella Sud est.

 

La Toscana si trova al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 8.068 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 8.241 per 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 10.587 casi per 100.000 abitanti, Pistoia con 9.639, Pisa con 8.336, la più bassa Grosseto con 5.481.


Complessivamente, 7.236 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (72 in più rispetto a ieri, più 1%).Sono 15.829 (17 in più rispetto a ieri, più 0,1%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 5.187, Nord Ovest 6.388, Sud Est 4.254).

 

Le persone ricoverate oggi sono complessivamente 309 (4 in più rispetto a ieri, più 1,3%), 41 in terapia intensiva (2 in più rispetto a ieri, più 5,1%).

 

Le persone complessivamente guarite sono 281.040 (259 in più rispetto a ieri, più 0,1%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 281.040 (259 in più rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

 

Sono 7.361 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 2.378 a Firenze, 650 a Prato, 684 a Pistoia, 543 a Massa Carrara, 698 a Lucca, 735 a Pisa, 428 a Livorno, 565 ad Arezzo, 364 a Siena, 221 a Grosseto, 95 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

 

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 200,7 per100.000 residenti contro il 224,4 per 100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (286,0 per 100.000), Prato (253,9 per 100.000) e Firenze (241,2 per 100.000), il più basso a Grosseto (101,1 per 100.000).

Fonte: Toscana Notizie
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: