Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:12 - 07/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dal fatto che ogni bipede può infettarsi ed infettare un suo simile.

Consideriamo che in ospedale i ricoverati privi di vaccino rappresentano il 70 . . 80 % compreso intensiva.

Ora se .....
BOCCE

Volti noti e meno noti nel Trofeo di Natale organizzato dalla Polisportiva Colonna di Ravenna nel­ fine settimana, Paolo Balboni è stato ancora una volta protagonista di una gara della specialità individuale.

BASKET

Lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green pass, la certificazione "rafforzata" rilasciata solo a vaccinati e guariti dal Covid-19, che durerà fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga.

CALCIO A 5

La giornata numero sette non porta fortuna ai pistoiesi. Ospiti della società Timec, l'Atletico si presenta in modo impalbabile ed è solo grazie a Montaleni che il primo tempo si chiude sullo 0-0.

BASKET

E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti.

BASKET

AGLIANA: Zita 8, Nesi 4, Chiti, Cei, Malevolti F., Razzoli 8, Natalini, Zeneli 23, Neri 7, Covino, Malevolti S. Tommei 16. All. Mannelli. HERONS; Di Nezza 4, Paunovic 4, Laffitte 4, Galli 4, Lupi 6, Giancarli 9, Dell’Uomo 18, Lepori, Incitti 13, Bechini, Casoni 24, Puccioni. All.: Barsotti.

BASKET

Niente da fare per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che ha subito una sconfitta piuttosto netta ad opera del Cus Cagliari (60-44). Solo Bacchini (13), decisamente la migliore delle sue, e Mattera (10) in doppia cifra in una serata poco produttiva in termini di punti.

BASKET

Sfida al vertice al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta la corazzata San Vincenzo.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Liason (primo autunnale by Sissy)

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Robecchi e un noir degno del "sommo" Scerbanenco

9/11/2021 - 10:40

Salve a tutti! Buon martedì! Come state? Cosa state leggendo? 

 

Nel nostro appuntamento tra le pagine di questa settimana, vi propongo un libro che mi ha consigliato di leggere il mio libraio e che ho divorato con entusiasmo (nonostante lui continui a ribadire che in fatto di libri i nostri gusti siano spesso un po' distanti).

 

Come "Anime senza cielo" di Scerbanenco, anche "I tempi nuovi" è ambientato a Milano, una città che sembra assoggettata dai difetti e dai guai dei nostri giorni: bullismo, droga, necessità di apparire, possedere e dimostrare; una città avvelenata dal suo tempo dove i vincitori diventano vinti e i mascalzoni rischiano di essere a loro volta fregati da altri più in gamba di loro e anche una città sotterranea che produce un Pil occulto di scommesse clandestine, traffici illeciti, droga, prostituzione, che a volte emerge e molte altre no.

 

Questo testo è il sesto episodio della saga di Carlo Monterossi scritto da Alessandro Robecchi che stupisce per la scrittura mai banale e ricca di trovate spiritose raccontate con tono scanzonato; l'autore costruisce un noir dalle mille sfaccettature (due delitti e due piste apparentemente molto diverse all'inizio che poi finiscono per intrecciarsi e rivelarsi due filoni della stessa indagine) dove i protagonisti sono proprio I tempi nuovi e dove la connessione dei personaggi alla trama centrale è perfetta.

 

"I danni dei film americani sull'immaginario dei delinquenti italiani sono incalcolabili". Però se da un lato troverete l'età moderna con tutta la sua arroganza e sfrontatezza carica di un bisogno irrefrenabile di notorietà "costi quello che costi", dall'altro troverete anche personaggi autentici come Ghezzi (il mio preferito) che con la sua tenera umanità e infinita dignità si adopera a indossare le vesti di padre di famiglia e a rischiare molto pur di tutelare chi ne ha bisogno e come Carlo Monterossi, rivoluzionario, ironico, perennemente in conflitto con i suoi tempi. E il finale vi lascerà senza parole.

 

Conoscevate Robecchi? Avete letto qualche suo libro e ne siete rimasti soddisfatti? Qualcuno lo ha definito il miglior erede del sommo Scerbanenco: "all'interno di una cornice di genere troviamo una letteratura civile, un testo che ci pone davanti alla nostra coscienza, al nostro modo di essere, a questi presunti tempi nuovi che stiamo vivendo."

 

Buona lettura! A sabato con i consigli per bambini di Ilaria, io vi aspetto martedì prossimo.

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/11/2021 - 11:58

AUTORE:
Daniela

Buon martedì Valentina!Non ho mai letto il libro "I tempi nuovi", ma lo farò subito. Sei una grande autrice, la tua sensibilità riesce a toccare e curare l'angoscia che si ha dentro. Sai ascoltare e non è cosa da poco! È un tempo particolare che coinvolge tutti noi. Io parlo da umile maestra e vedo che si fatica a portare avanti con onestà, impegno, serietà e soprattutto amore la propria missione, a fronte di un sistema arrogante, presuntuoso,e finto. Occorre pensare ai bambini, ai ragazzi ma con serietà. Abbiamo l'obbligo di lottare per costruire reti emotive fortificate, garantendo loro sicurezza, stabilità, semplicità, affetto. Reti emotive adatte al modo di essere di ognuno... Dopo il buongiorno, guardiamo nei loro occhi per capire di cosa hanno bisogno. Regaliamo loro tempo, tempo per ascoltarli, offriamo consigli, sorrisi, il programma didattico si recupera, non preoccupiamoci solo di questo. Non tutti hanno la fortuna di essere felici, proprio come gli adulti, ma noi abbiamo la responsabilità di aiutarli a mettere le radici per la vita. Grazie Valentina!

10/11/2021 - 10:26

AUTORE:
"Lettricecontenta"

Tanti bei libri nuovi da scoprire grazie alla tua interessante rubrica ed alle tue speciali ed esaustive recensioni! Leggo sempre con grande interesse questi tuoi articoli che mi aprono un mondo bellissimo e immenso sulla lettura e mi danno stimoli sempre nuovi. Valentina, questo tuo modo di spiegare i libri, mi aiuta moltissimo a capire le storie, le situazioni, i personaggi e perfino i loro aspetti caratteriali, perchè tu, hai una grandissima sensibilità, grazie alla quale, ogni libro da te presentato, si "apre" in modo tale che sembra di leggerlo durante la lettura della tua recensione. Anche questo tuo articolo, come tutti i tuoi articoli è straordinariamente bello, avvincente, dinamico ed appassionante. Ti ringrazio tanto per queste tue preziose perle culturali che mi regalano il sole ogni giorno e mi accompagnano per tutta la settimana! Ciao Valentina!

10/11/2021 - 10:16

AUTORE:
Valentina

Come sempre ci delizi con un nuovo libro.
I tuoi consigli mi aiutano a guardare oltre , ad appassionarmi sempre a qualcosa di nuovo e inaspettato.
Come nel caso di Robecchi, un autore che non conoscevo fino ad ora.
Un nuovo interessante consiglio di lettura.
Grazie Valentina. Sei una fonte inesauribile di fantastiche sorprese!

9/11/2021 - 21:09

AUTORE:
Stefano Cannistrà

I meccanismi investigativi dei gialli di Robecchi non sono di immediata comprensione. La trama a volta sembra contorta, un po' confusa. Poi ti accorgi che la vera star è Milano, protagonista dei tempi nuovi, quelli dove ognuno si adegua ad uno stile di vita che sa di fiele. I protagonisti hanno comportamenti ambigui che sembrano tuttavia normali e fanno sembrare la spregiudicatezza il vero sale della vita. In quel momento comprendi che Robecchi ha un vero talento:quello di cogliere la faccia oscura della nostra epoca, quella dove i furbi, i cialtroni, nella loro affannosa ricerca del denaro facile, diventano gli antagonisti della giustizia che non trionfa quasi mai,in balia dei più potenti. Un noir diverso, forse, ma colmo di amara ironia, e proprio per questo affascinante perché vicino alle storie marce di tutti i giorni. Da leggere, dello stesso autore, "I cerchi nell'acqua" e "Questa non è una canzone d'amore".

9/11/2021 - 17:25

AUTORE:
ILA

Come sempre ci regali degli ottimi consigli di lettura.
Personalmente, non ho mai letto niente di Robecchi, penso che grazie alla tua recensione, presto leggerò qualche suo testo.
Grazie Valentina.

9/11/2021 - 16:59

AUTORE:
Paola Azzani

L'appuntamento è sempre ricco di spunti perchè leggendo Valentina ogni settimana, ci si spinge anche verso letture distanti dal proprio genere, ma rese attraenti dalla sua recensione. Grazie!

9/11/2021 - 14:56

AUTORE:
Filomena

Gli appuntamenti con Valentina sono sempre sorprendenti e ti trasmette la voglia di correre in libreria ed acquistare il libro.
Sono certa sarà, ancora una volta, una piacevole scoperta.

9/11/2021 - 11:38

AUTORE:
Alessandro

Non sarebbe martedì senza i consigli di lettura di Valentina.
Un appuntamento irrinunciabile perché mai banale.
Anche stavolta il riferimento al libro di Robecchi apre uno spaccato non solo su un testo, ma su una storia più complessiva con molte altre implicazioni e spunti.
Questa continua alternanza di nomi e libri, inoltre, è un altro degli aspetti che adoro.
Parlare di libri è già bello, ma parlare di libri e di autori meno frequentati, è addirittura bellissimo.
Viva il Martedì, viva Valentina!!!