Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:08 - 13/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Caro Visconte, oltre carenze linguistico logiche , Ella sbaglia anche sull allusione alla bugia .
Il concorso non è a Pracchia ma a
Le Piastre .
Quanti strafalcioni in in paio di righe !!!!
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Assegnati 7 beni immobili confiscati alla criminalità organizzata ai Comuni di Chiesina Uzzanese e Pescia

8/11/2021 - 14:09

VALDINIEVOLE - Questa mattina si è tenuta in videocollegamento una conferenza di servizi per l’assegnazione di unità immobiliari confiscati alla criminalità organizzata alla quale hanno preso parte i rappresentanti dell’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, il prefetto Gerlando Iorio unitamente ai sindaci di Buggiano, Chiesina Uzzanese e Pescia.


Durante l’incontro è stata esaminata la situazione dei beni confiscati in questa provincia dove, grazie all’intenso e complesso lavoro preparatorio condotto dal Nucleo di supporto della prefettura, diretto dal viceprefetto aggiunto Eugenio Di Agosta, sono stati individuati complessivamente 22 beni confiscati definitivamente a organizzazioni malavitose, di cui 6 nel comune di Pescia, 1 nel comune di Chiesina Uzzanese e 14 nel comune di Buggiano, risultanti peraltro ancora in larga parte occupati dai familiari degli appartenenti alle organizzazioni criminali alle quali i beni sono stati confiscati.


L’attività di indagine disposta dalla prefettura nonché quella del Nucleo di supporto ha permesso di risolvere le criticità che si frapponevano all’utilizzo concreto dei beni, individuando gli immobili ancora occupati; in un contesto, peraltro, di scarso allarme sociale rispetto alla gravità della prolungata permanenza degli stessi soggetti condannati e dei loro congiunti presso gli immobili oggetto di confisca dello Stato.


Per tale ragione, a stretto giro, saranno pianificate – anche in sede di Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica – le attività di sgombero forzoso, rendendo finalmente fruibili tali beni alla collettività.


Tale importante risultato è stato possibile grazie all’attività di coordinamento e di intelligence territoriale posto in essere dal Nucleo di supporto prefettizio che ha agito con un triplice obiettivo:
1)   garantire il confronto con la rete dell’associazionismo e favorire il dialogo territoriale, affinché potesse essere sviluppata la conoscenza degli stessi beni presenti sul territorio così da suscitare interesse nella collettività per la loro gestione;
2)   sensibilizzare gli enti locali della provincia in merito alle possibilità progettuali allo scopo di favorire la concreta attuazione di iniziative;
3)   restituire i beni confiscati alla collettività attraverso la realizzazione di progettualità con marcati riflessi sociali, contribuendo ad affermare il rispetto della legalità sul territorio.


Per il momento sono stati assegnati al comune di Pescia beni facenti parte del medesimo complesso immobiliare, composti da un’abitazione indipendente di 6 vani di 125 mq e 5 terreni limitrofi per una superficie complessiva di 575 mq, presso il quale, l’amministrazione comunale realizzerà un progetto dedicato a minori non accompagnati.


Al Comune di Chiesina Uzzanese è stato invece assegnato un terreno coltivabile di 30 mq che sarà impiegato in un progetto di “orto sociale” con finalità educative per le quali saranno coinvolti gli istituti scolastici del territorio.


Per gli altri beni non assegnati è stato ipotizzato un loro utilizzo nel breve periodo attraverso diverse e ulteriori forme di coinvolgimento degli attori istituzionali e del terzo settore, già avviati dalla prefettura d’intesa con l’Agenzia nazionale.

Le modalità operative e di coinvolgimento territoriale dei Comuni, delle associazioni e delle organizzazioni sindacali hanno consentito di avviare nei decorsi mesi un’ulteriore possibilità di rilevanza sociale su un terreno confiscato alla criminalità, facente parte di un patrimonio aziendale situato nel comune di Quarrata, grazie a un approccio speditivo proposto in via sperimentale dal prefetto Iorio all’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Fonte: Prefettura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: