Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:01 - 25/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
CALCIO

In casa Montecatinimurialdo si respira aria di soddisfazione, specie per i grandi risultati ottenuti dal settore agonistico in questa prima parte di stagione.

CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

none_o

E' uno degli eventi centrali dell’Anno Iacobeo.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Giuristi cattolici di Pistoia-Valdinievole in dialogo con Dante

8/11/2021 - 9:25

Nel pomeriggio del 6 novembre si è svolto, nella splendida cornice storica della biblioteca Capitolare, un incontro dei giuristi cattolici di Pistoia Valdinievole. Il loro assistente ecclesiastico don Stefano Salucci, presidente del Capitolo della cattedrale, in occasione dei 700 anni dalla morte del sommo poeta Dante, ha offerto ai soci e amici dell’Ugci una suggestiva Lectura Dantis Inferno,  Canto V.


La lettura del canto dantesco da parte di don Stefano Salucci ha intrattenuto i numerosi partecipanti all’evento, alla riscoperta di uno degli episodi più famosi fra quelli ricordati dall’Alighieri, il dramma di Paolo e Francesca condannati come lussuriosi.


Hanno introdotto il vescovo di Pescia e il presidente dei Giuristi cattolici. La riflessione del primo, mons. Roberto Filippini, si è incentrata sulla ben nota legge del contrappasso, ossia sulla corrispondenza fra pena e sanzione. Alla domanda, “se la legge del taglione fosse civile o barbara, in molti rispondono barbara”. Ebbene, ha precisato il vescovo, “in un linguaggio primitivo essa quanto meno sancisce un rapporto di proporzionalità, lontana dalla dinamica istintiva più perversa, che indurrebbe ad una reazione spropositata. La legge introdotta da Gesù Cristo è poi addirittura quella di non rispondere affatto al male, ma di porgere l’altra guancia. Si tratta di una dinamica dello Spirito che ha bisogno di una maturazione umana straordinaria".

 

Il secondo, Lorenzo Franchini, ha ribadito l’importanza che per dei giuristi cattolici riveste l’insegnamento di Dante, a 700 anni dalla sua nascita. Il sommo poeta, come anche si evince dal canto VI del Paradiso (in cui fa parlare il grande codificatore Giustiniano), era pienamente partecipe della cultura giuridica del suo tempo. In particolare, nella vicenda di Paolo e Francesca si riporta un chiaro esempio di fratricidio e femminicidio, insomma di violenza in famiglia, diremmo oggi, e a quelle vittime Dante guarda con una certa compassione.


E’ dunque seguita, per l’appunto, la lectura del canto da parte di don Salucci, rivelatasi veramente magistrale, tanto che l’entusiasmo degli auditori era palpabile.

La serata si è conclusa con una visita alla biblioteca Capitolare. Come affermato dall’avvocato canonista Michela Cinquilli, socia Giuristi cattolici Pistoia-Valdinievole, una delle organizzatrici dell’evento, “I tanti tesori racchiusi all’interno della biblioteca Capitolare, portati all’attenzione dei presenti in un pomeriggio dal sapore antico, hanno rievocato un passato denso di amore per il sapere e per i libri. Un’esperienza indimenticabile, nella quale tutto è alla fine risultato ben saldato con il presente, in un tutt’uno di tensione etica e intellettuale".

 

di Michela Cinquilli 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: