Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:11 - 30/11/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La zona è stata ripulita ritrovando decoro e sicurezza , per chi potesse preoccuparsi per gli " svantaggiati " a propria disposizioni ci sono enti , associazioni e uffici sociali disponibilissimi nel .....
BASKET

La nona giornata di campionato rappresentava una grossa insidia per la Gema di Marco Del Re: il pronostico è stato rispettato, c'è stato da sudare molto contro una Synergy Valdarno capace di rimontare dal -17 fino al 55-54 di metà terzo quarto. 

SERRAVALLE

Sabato 27 Novembre, alla presenza di diverse autorità locali e del Presidente Nazionale UNVS Francesca Bardelli si è svolta presso la sala convegni del ristorante Barbarossa a Serravalle P.se la XII edizione della “Giornata del Veterano Sportivo”.

BASKET

Sono state diramate le convocazioni per il raduno di Pesaro della Nazionale Under 18 Femminile (5-8 Dicembre). L'allenatore Giovanni Lucchesi ha convocato Margherita Tintori (classe 2006) come atleta in sostituzione.

BASKET

C’è grande soddisfazione in casa Nico Basket per la vittoria contro l’Alma Basket Patti di Sabato sera (85-72). Le ragazze hanno regalato al Presidente Nerini due punti importanti, che portano le rosanero a quota sei in classifica, ma soprattutto una partita spettacolare con tante azioni in velocità e canestri ad elevato tasso di difficoltà.

BASKET

Grande vittoria della Giorgio Tesi Group che ha superato l'Alma Patti col punteggio di 85-72. Dopo la vittoria in trasferta di Napoli le rosanero hanno saputo dare continuità al loro gioco e far divertire le tante persone presenti al Pala Pertini.

BASKET

E’ tempo di derby al PalaBorrelli dove la locale formazione della Cestistica Audace Pescia sfida la capolista Gioielleria Mancini. Pronti via e Bellini sgancia la bomba dall’angolo, i pesciatini tentano di reagire ma Chiti colpisce dalla media e coach Ialuna ricorre al minuto di sospensione.

CALCIO

Alle 14,30 allo stadio Mariotti, il Montecatini Valdinievole ospiterà il Castelnuovo Garfagnana in un match che si preannuncia decisivo per le sorti dei colori biancocelesti. Mister Mucedola non potrà contare sullo squalificato Gabriele Isola. 

SPORT

Sabato 27 novembre dalle ore 17 presso la sala convegni del ristorante Barbarossa, via Castellani, 4, Serravalle Pistoiese, si terrà la XII edizione della giornata del veterano dello sport - Premio Atleta dell’anno 2020.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Sarà inaugurata sabato 27 novembre alle 17,30 la mostra dedicata a Ezio Gribaudo e ai suoi lavori su Pinoccho.

Era un bambino come i bambini,
molto carino, coi ricciolini;
andava .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
RALLY
Jolly Racing Team si esalta al Trofeo Maremma

25/10/2021 - 16:36

É esaltante, il resoconto redatto da Jolly Racing Team a conclusione del Trofeo Maremma. La scuderia “della Valdinievole” si è imposta sul primo gradino del podio assoluto al fianco di Roberto Tucci, vincitore della gara su Skoda Fabia R5 Evo curata in campo gara da MM Motorsport. Una vittoria - la prima in carriera per il portacolori della squadra larcianese - ambientata sulle prove speciali della provincia di Grosseto, teatro di un confronto che ha elevato il sodalizio anche nella classifica riservata alle scuderie partecipanti. Una doppia vittoria, concretizzata grazie ad un risultato globale di spessore. Per Roberto Tucci, affiancato per la prima volta dall’esperto copilota Sauro Farnocchia, la classifica ha sorriso fin dalle prime fasi con il comando preso dalla seconda speciale e concretizzato all’arrivo nel migliore dei modi. 
 
Nella “top ten”, in ottava posizione assoluta, Francesco Paolini e Marco Nesti. Il pilota di Montieri, al volante della Renault Clio S1600, si è reso protagonista nel confronto a trazione anteriore oltre a garantirsi la soddisfazione di aver preceduto vetture di potenzialità superiore. Un contesto, quello di classe S1600, monopolizzato da Jolly Racing Team che ha visto - alle spalle del vincitore Francesco Paolini - le Renault Clio di Mauro Zurri e Simone Gabbricci, secondi ed Emanuel Forieri, terzo sul podio con Filippo Alicervi chiamato al ruolo di copilota. Seconda posizione nella classe A0 per Luca Bertolozzi e Chiara Lombardi, protagonisti di una performance crescente su Fiat Seicento. Obiettivo pedana conquistato da Paolo Turrini e Franco Nannetti, terzi di classe A7 su Renault Clio Williams mentre, a recriminare per il ritiro sono stati Gianni Lazzeri e Massimo Cesaretti, con il pilota larcianese all’esordio sulla Renault Clio Maxi, Matteo Santucci e Federico Capilli, a seguito di un problema meccanico sulla loro Fiat Seicento, Massimo Boldrini e Giancarlo Selvi, “out” dopo la terza speciale affrontata su Renault Clio Williams. 
 
Nel Trofeo Maremma Storico, seconda posizione assoluta per Giovanni Mori e Michele Frosini, su Bmw M3. Un risultato di spessore, quello conquistato dal pilota lucchese, già protagonista di brillanti performance al volante dell’esemplare di 4° Raggruppamento. Amari ritiri per la Fiat 128 Coupè di Andrea Guerrieri e Francesco Del Viva e per la Citroen AX Sport di Mirco Selmi e Giovanni Foscarini.


Soddisfazioni per la scuderia sono arrivate anche al di fuori del contesto regionale, con Lorenzo e Cosimo Ancillotti eletti nuovi campioni di R2B nel trofeo Logistica Uno, monomarca promosso da Michelin che ha avuto il suo epilogo sulle strade del Trofeo ACI Como. Per l’equipaggio fiorentino, l’ennesima prestazione di spessore sulla Peugeot 208, seconda nel confronto di categoria. Pollici alzati per Jolly Racing Team anche al Rally di Bassano, ultima manche dell’International Rally Cup con i copiloti Luca Guglielmetti, quarto di classe R2B e Simone Brachi, terzo nella “R3C”.

 

Tre podi su tre arrivi è il risultato più che positivo con il quale anche Masino Motorsport ha archiviato il 45° Trofeo Maremma.

La squadra presieduta da Enrico Masi, al termine delle ostilità, ha messo in carniere tre medaglie di bronzo, a partire da quella ottenuta in R2B con la Peugeot 208, condotta da Matteo Casuccio. Alla prima uscita stagionale, il poliedrico driver locale, affiancato da Eugenio Alfieri, ha battagliato sul filo dei secondi per tutta la gara, trovando man mano il ritmo per chiudere, con ampia soddisfazione, sul podio.

Dello stesso avviso anche il bronzo arrivato in N3, con la Renault Clio RS portata in gara da Riccardo Rosticci. Affiancato da Simone Falciani, Rosticci ha dovuto fare i conti, in avvio di gara, con la ruggine accumulata in oltre 10 anni di lontananza dai rally. Con il passare dei chilometri, il feeling tra pilota e vettura è andato in crescendo, ed i riscontri cronometrici sono andati in costante miglioramento. Nel finale, poi, con una zampata decisiva Rosticci e Falciani hanno scavalcato i diretti avversari, salendo quindi sul podio.

Bronzo anche per il giovane Matteo Fichi, al quale Masino Motorsport cura l'assistenza in campo gara della sua Peugeot 106 S16 N2. L'alfiere della Squadra Corse Città di Pisa, nuovamente in coppia con il padre Fabio, ha colto il risultato proprio nel confronto riservato agli Under 25, proseguendo quindi il positivo trend di una stagione in cui l'imperativo è fare esperienza.

Unica nota stonata del weekend è stata la non partenza di Samuele Bonuccelli e Stefano Barsotti: il duo portacolori di Rally Revolution +1, dopo buone indicazioni tratte dallo shakedown, è stato infatti stoppato da noie elettriche alla Renault Clio Williams A7, ancor prima di salire sulla pedana di partenza.

"Archiviamo questa gara con soddisfazione - le parole di Enrico Masi, titolare di Masino Motorsport - Sono arrivate belle prove, in costante crescita, sia da Casuccio, tornato a correre con la nostra struttura dopo due anni, sia da Rosticci, che abbiamo assistito nel suo rientro alle gare, ed entrambi sono rimasti soddisfatti dalle potenzialità del pacchetto tecnico che gli abbiamo messo a disposizione. Buona anche la prova di Fichi, protagonista tra i giovani ed in una classe sempre combattuta come la N2, mentre ci dispiace per Bonuccelli, nuovamente colpito dalla sfortuna ed al terzo ritiro in tre gare quest'anno, nel quale è tornato a correre dopo 5 stagioni."


Fonte: Mgt Comunicazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: