Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:11 - 30/11/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La zona è stata ripulita ritrovando decoro e sicurezza , per chi potesse preoccuparsi per gli " svantaggiati " a propria disposizioni ci sono enti , associazioni e uffici sociali disponibilissimi nel .....
BASKET

La nona giornata di campionato rappresentava una grossa insidia per la Gema di Marco Del Re: il pronostico è stato rispettato, c'è stato da sudare molto contro una Synergy Valdarno capace di rimontare dal -17 fino al 55-54 di metà terzo quarto. 

SERRAVALLE

Sabato 27 Novembre, alla presenza di diverse autorità locali e del Presidente Nazionale UNVS Francesca Bardelli si è svolta presso la sala convegni del ristorante Barbarossa a Serravalle P.se la XII edizione della “Giornata del Veterano Sportivo”.

BASKET

Sono state diramate le convocazioni per il raduno di Pesaro della Nazionale Under 18 Femminile (5-8 Dicembre). L'allenatore Giovanni Lucchesi ha convocato Margherita Tintori (classe 2006) come atleta in sostituzione.

BASKET

C’è grande soddisfazione in casa Nico Basket per la vittoria contro l’Alma Basket Patti di Sabato sera (85-72). Le ragazze hanno regalato al Presidente Nerini due punti importanti, che portano le rosanero a quota sei in classifica, ma soprattutto una partita spettacolare con tante azioni in velocità e canestri ad elevato tasso di difficoltà.

BASKET

Grande vittoria della Giorgio Tesi Group che ha superato l'Alma Patti col punteggio di 85-72. Dopo la vittoria in trasferta di Napoli le rosanero hanno saputo dare continuità al loro gioco e far divertire le tante persone presenti al Pala Pertini.

BASKET

E’ tempo di derby al PalaBorrelli dove la locale formazione della Cestistica Audace Pescia sfida la capolista Gioielleria Mancini. Pronti via e Bellini sgancia la bomba dall’angolo, i pesciatini tentano di reagire ma Chiti colpisce dalla media e coach Ialuna ricorre al minuto di sospensione.

CALCIO

Alle 14,30 allo stadio Mariotti, il Montecatini Valdinievole ospiterà il Castelnuovo Garfagnana in un match che si preannuncia decisivo per le sorti dei colori biancocelesti. Mister Mucedola non potrà contare sullo squalificato Gabriele Isola. 

SPORT

Sabato 27 novembre dalle ore 17 presso la sala convegni del ristorante Barbarossa, via Castellani, 4, Serravalle Pistoiese, si terrà la XII edizione della giornata del veterano dello sport - Premio Atleta dell’anno 2020.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Sarà inaugurata sabato 27 novembre alle 17,30 la mostra dedicata a Ezio Gribaudo e ai suoi lavori su Pinoccho.

Era un bambino come i bambini,
molto carino, coi ricciolini;
andava .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PROVINCIA
Albini (Confindustria Toscana Nord): "Aumento dei costi e la ripresa dell'export occasione per riorganizzare sistema"

9/10/2021 - 9:12

Nelle province di Lucca, Pistoia e Prato l'export nel 2° trimestre 2021 ha registrato un aumento del +51,6% rispetto al minimo del 2° trimestre 2020 e un incremento rispetto al periodo pre crisi (2° trimestre del 2019, +2,4%)  - secondo dati Istat relativi al giugno 2021, elaborati dal Centro Studi Confindustria Toscana Nord. 
La manifattura si rivolge alle imprese di trasporto, rappresentate all'interno dell'Associazione da Federico Albini che spiega le criticità del settore in un momento che, a condizioni normali, potrebbe essere floridissimo:: ”Il commercio mondiale è fortemente condizionato dai costi marittimi da e per la Cina, sestuplicati in un anno: da meno 2.000 a circa 12mila dollari per singolo TEU (container di dimensione standard). La ragioni sono molteplici; la stringente politica anticovid della Cina, che mette in lockdown intere città anche portuali non appena si verifica un solo caso di positività; le procedure adottate per le navi che attraccano nei porti del paese del Dragone, e che ha dilatato la quarantena dai due giorni richiesti negli altri Paesi a otto; gli inevitabili ingorghi marittimi, che portano i prezzi alle stelle con l'assurdo che sono più scarsi i container delle navi, (le quali, per non essere soggette al prezzo dello stazionamento in porto riprendono il mare anche senza caricare container di ritorno). Con l'aumentare del metallo (acciaio Corten) necessario a produrli, rincarano inoltre ovviamente i container da noleggiare”.
Difficoltà vista anche per  le imprese di trasporto su gomma: “Fonti Anita, l’associazione nazionale delle imprese di trasporto automobilistico – continua Albini - documentano che anche il prezzo del gasolio per autotrazione è cresciuto pesantemente nel corso del 2021, passando da 1350 euro per mille litri  di gennaio a 1523 euro rilevate a settembre. Al tema dei rincari, va aggiunto quello delle scarsità e limitata propensione ad utilizzare impianti fissi (ferrovie e oleodotti), che limitano l'intermodalità: studi del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti documentano che nel 2020 solo il 15,25% delle merci ha privilegiato questa forma di trasporto per tratte superiori a 50 chilometri. E’ evidente che un paese in forte ripresa come l'Italia (+6% del PIL in questo 2021) ha bisogno di ben altri canali per movimentare la sua produzione ”. Emerge poi, in previsione della messa a regime della disciplina del green pass, un elemento ulteriore: “ Sebbene la percentuale di non vaccinati nel nostro settore sia in linea con il dato nazionale, esiste un grave problema  relativo al personale viaggiante, in gran parte di nazionalità estera (spesso proveniente da Paesi in ritardo con la campagna vaccinale o che hanno utilizzato vaccini non validati in Unione europea);  il rischio è quello di una  “fuga in massa” di autisti che pur di non sottoporsi alla vaccinazione o al tampone per essere in regola con il green pass, hanno già annunciato di voler rientrare nei loro Paesi di origine o addirittura trasferirsi in altri Stati europei, dai quali difficilmente rientreranno una volta conclusa l'emergenza sanitaria. E' un effetto che dobbiamo considerare fin da subito, vista anche la difficoltà a trovare autisti italiani, preesistente alla crisi pandemica".
Da sempre Confindustria chiede attenzione e modernizzazione per il sistema dei trasporti sottolineando ai Governi la necessità di metterlo al centro della propria agenda di politica industriale. Conclude Albini: “La richiesta è più impellente adesso, quando la ripresa a ritmi elevati degli scambi commerciali ha contribuito a mostrare il sostanziale squilibrio fra domanda (in forte ripresa) e offerta (che ovviamente è meno elastica e fa più fatica ad adattarsi) di trasporto merci; in realtà si tratta anche di problematiche di natura strutturale e preesistenti alla pandemia, oltre a un imprevisto aumento di costi a carico delle imprese esplosi con l'epidemia del Covid. Il tema della modernizzazione del sistema trasporti non è più rinviabile”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: