Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:10 - 19/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
BASKET

Ha dovuto rimontare almeno due volte la Gema, ma lo ha fatto nel momento clou della partita vinta a Pontassieve 68-75 con un allungo nell’ultima frazione da 26 punti segnati e appena 16 subiti.  

BASKET

Torna il Campionato a Monsummano ed è debutto casalingo per la Gioielleria Mancini che affronta il Basket Calcinaia per l’incontro valevole per la seconda giornata di campionato.

BASKET

Dopo la sconfitta patita nel derby contro San Giovanni Valdarno nel primo turno di campionato, la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, porta a casa due punti importanti contro un’altra formazione solida e quotata come Umbertide.

PUGILATO

Il borghiggiano miguel bachi nella serata di ieri sera a Firenze a disputato un match molto duro dopo sette mesi di inattività.Si trova affrontare il pugile della sempre avanti Firenze drillon thaci con molta più esperienza, match parte subito acceso da entrambi gli angoli con ritmo elevato!

RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

HOCKEY

Sarà un weekend con molte gare all'Hockey Stadium Andrea Bruschi di Montagnana, un ottimo motivo per vedere e conoscere l'hockey su prato.

CALCIO A 5

L’Atletico Pistoia Calcio a 5 saluta la Coppa Toscana di Serie C2 dopo i due match disputati nel triangolare del primo turno della competizione.

none_o

Le opere della giovane pittrice pesciatina Bartò prendono la volta della Spagna.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Jonathan Franzen.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
AGLIANA
"Pensati con il cuore" per sostenere le donne: oggi la presentazione della campagna di raccolta fondi

8/10/2021 - 15:08

Nell’ambito dei progetti Pensati con il cuore, la campagna di crowdfunding della Fondazione Il cuore si scioglie, la sezione soci Coop Agliana collabora con l’associazione PortaAperta per potenziare lo Spazio donna con corsi di formazione sugli strumenti digitali. Utenti del progetto sono infatti le donne accolte nella casa di accoglienza Ivana  Bardi  e  tutte  quelle  accolte  nei  progetti dell’associazione, che  sentono  la  necessità  di intraprendere  un  percorso  di  autonomia  e  realizzazione  personale. Il progetto si chiama Femminile plurale.

Pensati con il cuore è la campagna di raccolta fondi della Fondazione Il Cuore si scioglie, nata per sostenere i progetti delle associazioni del territorio. Il meccanismo è quello di coinvolgere e sensibilizzare le persone, facendo conoscere le realtà locali impegnate nella solidarietà e invitando a dare un contributo per la realizzazione di piccoli e grandi sogni. Una volta arrivati a metà della cifra necessaria, la Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppia l’importo per centrare l’obiettivo. Si può contribuire su Eppela partecipando alle iniziative promosse dalla sezione soci Coop. Una novità importante dell'edizione 2021 è rappresentata dalla possibilità di sostenere i progetti attraverso l’acquisto di un prodotto del territorio, che sarà segnalato nei punti vendita Coop.fi. Il prodotto locale che sostiene il progetto sono i pici toscani Chelucci.


I prossimi eventi di racolta fondi sono l'apericena presso l'oratorio Don Milani il 10 ottobre e la cena presso il circolo Oscar Romero a Santomato il 21 ottobre. 

"Creeremo uno spazio attrezzato per l’alfabetizzazione digitale che andrà ad aumentare i servizi offerti dallo Spazio donna, nato come luogo dove le donne si incontrano, parlano, si aiutano e apprendono nuove competenze. Competenze, quelle digitali, che nel mondo distanziato dalla pandemia da Covid-19 sono fondamentali per l’autonomia personale. Imparare ad usare il computer, avendo accesso ai servizi digitali, oggi vuol dire fare un passo verso l’inclusione sociale e riprendersi la propria vita - spiegano dall'associazione PortAperta -- Inoltre, tramite il progetto, vogliamo creare nel territorio aglianese uno spazio di comunità protetto per le donne che presentano fragilità dovute alla condizione familiare e personale, uno spazio di socializzazione e condivisione che possa, anche, evitare il rischio di solitudine ed emarginazione, non solo delle donne, ma di tutto il nucleo familiare".

“Sosteniamo questo progetto di crowdfunding che mette al centro le donne perché in questo modo vogliamo dare un orizzonte nuovo a coloro che stanno percorrendo un cammino difficile, contribuendo ad aiutarle a guardare lontano - afferma la presidente della sezione soci Coop Agliana Bice Maria Bini - Lo vogliamo fare finanziando un laboratorio finalizzato a fornire alle donne competenze digitali utili per una crescita personale e professionale e per fare questo abbiamo bisogno del contributo di tutti. L'invito quindi è a donare e partecipare alla raccolta fondi".  

"Riteniamo che questo progetto sia molto importante e per questo siamo stati felici, come Comune, di dare il nostro patrocinio. Condividiamo infatti l'obiettivo di aiutare le donne che spesso si trovano in difficoltà, dando loro un luogo e uno strumento per integrarsi. Questo progetto inolre mira a dare autonomia alle donne e a far sì che possano, con le competenze acquisite, anche fare qualcoa di utile per la famiglia, pensiamo solo per fare un esempio all'iscrizione dei bambini a scuola o alla mensa. Infine, pensiamo che questo sia un modo per le donne per realizzarsi, per essere più libere e informate", afferma Greta Avvanzo, assessore al sociale. 

Fonte: Unicoop Firenze
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: