Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:10 - 19/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
BASKET

Ha dovuto rimontare almeno due volte la Gema, ma lo ha fatto nel momento clou della partita vinta a Pontassieve 68-75 con un allungo nell’ultima frazione da 26 punti segnati e appena 16 subiti.  

BASKET

Torna il Campionato a Monsummano ed è debutto casalingo per la Gioielleria Mancini che affronta il Basket Calcinaia per l’incontro valevole per la seconda giornata di campionato.

BASKET

Dopo la sconfitta patita nel derby contro San Giovanni Valdarno nel primo turno di campionato, la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, porta a casa due punti importanti contro un’altra formazione solida e quotata come Umbertide.

PUGILATO

Il borghiggiano miguel bachi nella serata di ieri sera a Firenze a disputato un match molto duro dopo sette mesi di inattività.Si trova affrontare il pugile della sempre avanti Firenze drillon thaci con molta più esperienza, match parte subito acceso da entrambi gli angoli con ritmo elevato!

RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

HOCKEY

Sarà un weekend con molte gare all'Hockey Stadium Andrea Bruschi di Montagnana, un ottimo motivo per vedere e conoscere l'hockey su prato.

CALCIO A 5

L’Atletico Pistoia Calcio a 5 saluta la Coppa Toscana di Serie C2 dopo i due match disputati nel triangolare del primo turno della competizione.

none_o

Le opere della giovane pittrice pesciatina Bartò prendono la volta della Spagna.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Jonathan Franzen.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
PISTOIA
Consegna del diploma della Medaglia Mauriziana al maresciallo maggiore Nicola Lentini

7/10/2021 - 15:16

Il comandante provinciale dei carabinieri di Pistoia, col. Stanislao Nacca, unitamente al ten. col. Leonardo De Paola, comandante del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro di Roma, ha consegnato al maresciallo maggiore Nicola Lentini, comandante del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Pistoia, il diploma della medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare.

 

L’onorificenza fu istituita da Carlo Alberto di Savoia, con le Sovrane magistrali patenti del 19 luglio 1839, per dimostrare la riconoscenza della nazione agli ufficiali che fossero rimasti in servizio alle armi per 10 lustri; con leggi del 1954 e 1956, fu estesa ai sottufficiali.

 

E’ intitolata a S. Maurizio, generale romano a capo della leggendaria Legione Tebea, composta interamente da cristiani che, secondo la leggenda, nel 300 d.C., trasferita in Europa dalla Mesopotamia, sarebbe stata martirizzata durante le persecuzioni dell’Imperatore Diocleziano per essersi rifiutata di intraprendere azioni punitive contro i cristiani.

 

La medaglia d’oro reca l’immagine equestre di San Maurizio con la scritta San Maurizio protettore delle nostre armi, mentre sul rovescio viene inciso il nome del decorato con la scritta per dieci lustri nella carriera militare. benemerito.

 

La Medaglia Mauriziana, concessa dal Presidente della Repubblica su proposta del Ministro della Difesa, è quindi l’onorificenza più prestigiosa attribuita alla carriera militare. La concessione, infatti, non solo è subordinata all’accertamento di un mero elemento formale, cioè l’aver compiuto dieci lustri di servizio, ma soprattutto presuppone il possesso del requisito della meritevolezza.

 

Il maresciallo maggiore Nicola Lentini, arruolato nell’Arma dei carabinieri dal maggio 1984, dopo una carriera di comando iniziata nel luglio 1991 in Sicilia nell’ambito dell’organizzazione territoriale, in aree con alta presenza di criminalità organizzata, è proseguita dal giugno 1997 ininterrottamente quale comandante del nucleo carabinieri dell’ispettorato del lavoro di Prato – Pistoia, sede di Pistoia, laddove ha effettuato importanti indagini, in particolare sul lavoro nero, lotta al caporalato, sfruttamento dell’immigrazione clandestina e sicurezza sul lavoro.

 

Il sottufficiale, che nel corso della carriera ha ricevuto varie onorificenze, è in possesso della laurea in scienze dell’amministrazione conseguita presso l’Università degli studi di Siena e dell’abilitazione nella sicurezza sui luoghi di lavoro e della legislazione sociale.

 

Recentemente ha svolto attività di contrasto all’indebita percezione del reddito di cittadinanza e verifiche sui luoghi di lavoro circa l’attuazione delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: