Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:09 - 21/9/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Questi giorni ho avuto due soddisfazioni.

Don Biancalani ha avuto giustizia e il Governo ha stabilito che 24 milioni di Italiani dovevano mettersi alle regole in una questione di sanità pubblica. .....
SPORT

Una parata di campioni di casa nostra quella che ha sfilato domenica sul palco di "Non è la fiera".

BASKET

Montecatini Terme Valdinievole Basket è lieta di annunciare ufficialmente che disputerà le proprie gare casalinghe al Palaterme di Montecatini Terme, come stabilito dal calendario definitivo del campionato di Serie C Gold 2021-22.

RALLY

Un altro podio, per AutoSole2.0, la giovane realtà di gestione programmi sportivi di Quarrata, che al 39° Rally di Casciana Terme, nella giornata di domenica ha salito il terzo gradino del podio.

BASKET

Dopo aver sfidato la Cestistica Spezzina, la squadra allenata da Francesco Nieddu ha disputato sabato sera un'altra amichevole nel percorso di avvicinamento all'inizio del campionato di A2, che al primo turno vedrà impegnata la Nico nel derby a San Giovanni Valdarno. 

BASKET

Siamo lieti di annunciare un accordo di collaborazione che vuol essere apripista per altri futuri, rivolti allo sviluppo e la crescita del basket in Valdinievole.

SPORT

Le eccellenze sportive del nostro territorio protagoniste a "Non è la fiera" a Casalguidi.

PATTINAGGIO ARTISTICO

Ricca di ottimi risultati è stata la trasferta sulla riviera romagnola per le pattinatrici dello Skating Quarrata, che dal 25 agosto al 7 settembre hanno partecipato a Misano Adriatico, alla 45^ rassegna nazionale memorial Sandro Balestri 2021.

BASKET

Stavolta ha deciso che il basket giocato poteva aspettare. Scelta difficile per il capitano di mille battaglie, storica bandiera del Montecatiniterme Basketball dall'anno della sua fondazione, nel 2016.

none_o

"Vasari. Le vite", opera video di Federico Tiezzi, dal 22 settembre.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Alessandro Piperno.

In un certo grande Stato
un governo fu formato
dove c’erano .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
PISTOIA
Cantiere occupato, Partito dei Carc: "Solidarietà e sostegno agli operai in lotta per affermare i propri diritti"

13/9/2021 - 8:56

La sezione pistoiese del partito dei Carc interviene sulla vicenda dell'occupazione del cantiere edile.

 

"Da qualche giorno un gruppo di operai edili ha occupato il cantiere in cui lavorano, perché da oltre tre mesi non ricevono il pagamento dello stipendio dalla ditta appaltatrice. Solidarietà e sostegno agli operai in lotta per affermare i propri diritti.

Da oltre tre mesi una decina di operai edili impiegati nella costruzione di 30 appartamenti in via del Frutteto a Pistoia non percepiscono lo stipendio, nonostante non abbiano mai smesso di lavorare per tutta l’estate. Il motivo del mancato pagamento è dovuto al pessimo sistema italiano di regolamentazione degli appalti (senza limiti), che causa situazioni come quella in oggetto, dove una delle aziende in subappalto spezza la catena dei pagamenti e chi sta sotto resta a bocca asciutta. Giustamente da qualche giorno i lavoratori della Pako srls hanno deciso di fermare i lavori occupando il cantiere e di protestare, rivendicando il loro sacrosanto diritto a essere pagati. 

La sezione Pistoia del Partito dei Carc esprime la propria solidarietà e il proprio sostegno ai lavoratori in lotta. In una fase di crisi come quella attuale la vicenda della Pako srls deve essere contestualizzata all’interno delle operazioni messe in campo dal governo Draghi, dal momento in cui l’Unione Europea e la Banca Centrale Europea ha deciso di installarlo alla guida del nostro paese. 

La montatura mediatica imbastita attorno ai “fantomatici” miliardi che dovrebbero arrivare dall’Europa con il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) non fa altro che aggravare la sottomissione del nostro Paese alle istituzioni finanziarie e speculative internazionali, senza avere, peraltro, alcuna ricaduta nell’economia reale. Per ottenere i miliardi promessi dall’Europa, il governo Draghi è stato disposto a deliberare normative sugli appalti e sui subappalti che determinano situazioni come quella che stanno vivendo i lavoratori della Pako srls. Tutto questo a dimostrazione che il Pnrr non è altro che uno strumento a vantaggio dei capitalisti. Restando sempre sull’operato del governo Draghi, la riforma Cartabia sul processo penale non fa altro che strizzare un occhio alle organizzazioni criminali, e sdogana definitivamente il malaffare della classe dominante: adesso l’impunità per i ricchi non solo è garantita nella forma ma anche nella sostanza. 

Bene stanno facendo i lavoratori della Pako srls a non voler abbandonare il cantiere occupato e a fare appello alle istituzioni affinché venga fatto un tavolo in prefettura per trovare una soluzione al pagamento dei loro stipendi. 

Il pezzetto in più che da comunisti vogliamo portare ai lavoratori in lotta è di non limitarsi a pretendere il pagamento degli stipendi, ma di imporre all’azienda appaltatrice la garanzia che non cambierà il subappalto una volta che le acque si calmeranno, lasciando a casa gli operai di Napoli. Gli avvenimenti degli ultimi tempi alla Whirlpool di Napoli, alla Gkn di Campi Bisenzio, alla Giannelli Ruote di Milano e in tante altre aziende insegnano che non è mai bene fidarsi dei padroni.

 

Diciamo, inoltre, ai lavoratori della Pako srls di non limitarsi a condurre la battaglia da sopra l’impalcatura di via del Frutteto, ma di portare la loro vertenza davanti al palazzo comunale di Pistoia, di legarsi ad altre battaglie come quella degli operai della Texprint di Prato e della Gkn di Campi Bisenzio, di fare appello alla solidarietà e al coordinamento con i lavoratori delle principali aziende pubbliche e capitaliste di Pistoia e del resto della Toscana. 

Un primo momento di confronto può essere il sit-in organizzato dal Partito dei Carc di fronte allo stabilimento Hitachi Sts di Pistoia martedì 14 settembre dalle ore 12 alle 18; un secondo momento, il banchetto informativo sul Globo a Pistoia venerdì 17 settembre alle ore 18 indetto dall’associazione “Obiettivo periferia” cui parteciperà una delegazione di lavoratori della Gkn; un terzo momento, il corteo di sabato 18 settembre a Firenze, indetto dalle lavoratrici e dai lavoratori della Gkn contro i licenziamenti e contro le delocalizzazioni da parte delle multinazionali".

Fonte: Carc
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: