Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:11 - 30/11/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La zona è stata ripulita ritrovando decoro e sicurezza , per chi potesse preoccuparsi per gli " svantaggiati " a propria disposizioni ci sono enti , associazioni e uffici sociali disponibilissimi nel .....
BASKET

La nona giornata di campionato rappresentava una grossa insidia per la Gema di Marco Del Re: il pronostico è stato rispettato, c'è stato da sudare molto contro una Synergy Valdarno capace di rimontare dal -17 fino al 55-54 di metà terzo quarto. 

SERRAVALLE

Sabato 27 Novembre, alla presenza di diverse autorità locali e del Presidente Nazionale UNVS Francesca Bardelli si è svolta presso la sala convegni del ristorante Barbarossa a Serravalle P.se la XII edizione della “Giornata del Veterano Sportivo”.

BASKET

Sono state diramate le convocazioni per il raduno di Pesaro della Nazionale Under 18 Femminile (5-8 Dicembre). L'allenatore Giovanni Lucchesi ha convocato Margherita Tintori (classe 2006) come atleta in sostituzione.

BASKET

C’è grande soddisfazione in casa Nico Basket per la vittoria contro l’Alma Basket Patti di Sabato sera (85-72). Le ragazze hanno regalato al Presidente Nerini due punti importanti, che portano le rosanero a quota sei in classifica, ma soprattutto una partita spettacolare con tante azioni in velocità e canestri ad elevato tasso di difficoltà.

BASKET

Grande vittoria della Giorgio Tesi Group che ha superato l'Alma Patti col punteggio di 85-72. Dopo la vittoria in trasferta di Napoli le rosanero hanno saputo dare continuità al loro gioco e far divertire le tante persone presenti al Pala Pertini.

BASKET

E’ tempo di derby al PalaBorrelli dove la locale formazione della Cestistica Audace Pescia sfida la capolista Gioielleria Mancini. Pronti via e Bellini sgancia la bomba dall’angolo, i pesciatini tentano di reagire ma Chiti colpisce dalla media e coach Ialuna ricorre al minuto di sospensione.

CALCIO

Alle 14,30 allo stadio Mariotti, il Montecatini Valdinievole ospiterà il Castelnuovo Garfagnana in un match che si preannuncia decisivo per le sorti dei colori biancocelesti. Mister Mucedola non potrà contare sullo squalificato Gabriele Isola. 

SPORT

Sabato 27 novembre dalle ore 17 presso la sala convegni del ristorante Barbarossa, via Castellani, 4, Serravalle Pistoiese, si terrà la XII edizione della giornata del veterano dello sport - Premio Atleta dell’anno 2020.

none_o

La recensione di questa settimana a cura della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

Era un bambino come i bambini,
molto carino, coi ricciolini;
andava .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONTALE
Sinistra Italiana: "L'anno scolastico non inizierà in modo regolare, fatto di eccezionale gravità"

8/9/2021 - 16:34

Sinistra Italiana interviene in tema scolastico.

 

"L’anno scolastico 2021/2022 non inizierà in modo regolare a Montale. È un fatto di eccezionale gravità, la cui responsabilità ricade sull’amministrazione comunale, di fronte al quale non sono accettabili le giustificazioni addotte e che, oltre a determinare disagi e difficoltà per le famiglie, danneggia gravemente gli studenti che hanno già dovuto subire le conseguenze di due anni di pandemia.


Si tratta di una vera e propria “cartina di tornasole” della incapacità e della mancanza di visione che l’amministrazione guidata dal sindaco Betti ha dimostrato fino dall’inizio del proprio mandato.


Incapacità e mancanza di visione che il tempo (che è sempre galantuomo) ha messo in luce con particolare riferimento al sistema dei servizi socio educativi del Comune. Un sistema la cui qualità era riconosciuta anche al di fuori dei confini comunali testimoniata dagli importanti riconoscimenti ottenuti a livello nazionale.


Un sistema integrato, frutto dell’impegno e del lavoro delle amministrazioni di sinistra che hanno guidato il nostro Comune, che è stato prima disarticolato e poi definitivamente annientato da questa amministrazione.


Solo chi non ha la minima consapevolezza della delicatezza e della complessità di quello che può essere definito un “ecosistema educativo” poteva assumere la serie di decisioni sciagurate e superficiali che hanno portato a questo risultato.


La precipitosa chiusura, ormai 6 anni fa, delle scuole elementari e dell’infanzia di Montale Stazione, senza alcun progetto che salvaguardasse quantomeno la continuità dei servizi scolastici ma limitandosi al solo il trasferimento delle scolaresche sugli altri plessi scolastici, oltre a privare la frazione del principale presidio pubblico rappresentato dalla scuola, ha determinato, con un tragico effetto domino, la riduzione degli spazi dei laboratori nella scuola media, l’abbattimento della qualità degli spazi scolastici, la chiusura del centro Gulliver per trasferirvi la scuola dell’Infanzia determinando l’interruzione di importanti servizi rivolti ai soggetti più deboli.


Un modo sciatto e superficiale di procedere che, senza alcun progetto educativo e culturale, ha privato il territorio di fondamentali servizi impoverendo la vita della nostra comunità. Quanto detto può tranquillamente essere esteso ad altri servizi e settori di attività di competenza comunale (cultura, servizi a domanda individuale, servizi sociali, ecc.), o alla cura e tutela del territorio, con aree e spazi pubblici lasciati molto spesso nell’abbandono e nel degrado, così che il nostro comune, che era un riferimento per i comuni a noi limitrofi e non solo, oggi è considerato quello peggio amministrato.

 

È perciò evidente e comprensibile che un numero crescente di cittadini e realtà associative si lamenti del fatto che Montale sembra un paese “spento”, ormai incapace di offrire, come era solito fare, servizi di qualità ed occasioni di aggregazione e di crescita culturale ai propri abitanti. È una china pericolosa e inaccettabile che deve essere arrestata.


Ci sembra giunto il momento che tutte quelle forze progressiste e di sinistra che hanno a cuore il nostro paese uniscano gli sforzi per una iniziativa politica adeguata che possa offrire delle soluzioni credibili a questo stato di cose. Noi siamo disponibili a collaborare per dare vita a questo percorso".

Fonte: Sinistra Italiana
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: