Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:12 - 04/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sembra secondario , ma a Pistoia mancano i passerotti.

Mancano anche le api .

Come mai ?

Le api sono da sempre un indicatore di situazioni particolari.

L uso di pesticidi le riduce o le .....
RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

BASKET

La nona giornata di campionato rappresentava una grossa insidia per la Gema di Marco Del Re: il pronostico è stato rispettato, c'è stato da sudare molto contro una Synergy Valdarno capace di rimontare dal -17 fino al 55-54 di metà terzo quarto. 

SERRAVALLE

Sabato 27 Novembre, alla presenza di diverse autorità locali e del Presidente Nazionale UNVS Francesca Bardelli si è svolta presso la sala convegni del ristorante Barbarossa a Serravalle P.se la XII edizione della “Giornata del Veterano Sportivo”.

BASKET

Sono state diramate le convocazioni per il raduno di Pesaro della Nazionale Under 18 Femminile (5-8 Dicembre). L'allenatore Giovanni Lucchesi ha convocato Margherita Tintori (classe 2006) come atleta in sostituzione.

BASKET

C’è grande soddisfazione in casa Nico Basket per la vittoria contro l’Alma Basket Patti di Sabato sera (85-72). Le ragazze hanno regalato al Presidente Nerini due punti importanti, che portano le rosanero a quota sei in classifica, ma soprattutto una partita spettacolare con tante azioni in velocità e canestri ad elevato tasso di difficoltà.

BASKET

Grande vittoria della Giorgio Tesi Group che ha superato l'Alma Patti col punteggio di 85-72. Dopo la vittoria in trasferta di Napoli le rosanero hanno saputo dare continuità al loro gioco e far divertire le tante persone presenti al Pala Pertini.

BASKET

E’ tempo di derby al PalaBorrelli dove la locale formazione della Cestistica Audace Pescia sfida la capolista Gioielleria Mancini. Pronti via e Bellini sgancia la bomba dall’angolo, i pesciatini tentano di reagire ma Chiti colpisce dalla media e coach Ialuna ricorre al minuto di sospensione.

CALCIO

Alle 14,30 allo stadio Mariotti, il Montecatini Valdinievole ospiterà il Castelnuovo Garfagnana in un match che si preannuncia decisivo per le sorti dei colori biancocelesti. Mister Mucedola non potrà contare sullo squalificato Gabriele Isola. 

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

none_o

Venerdì 3 dicembre alle ore 17 sarà inaugurata nel Museo civico d’arte antica.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Ricominciare "Daccapo" (e in una veste sconosciuta)

7/9/2021 - 9:47

Cari lettori, avete fatto buone vacanze? Vi siete riposati? E, in particolar modo, avete fatto delle buone letture? Io ne ho fatte molte e non vedo l'ora di condividerle con voi!
 
Qualche volta, in libreria, se l'autore, oltre ad avere scritto un libro, é anche un personaggio pubblico, mi lascio influenzare positivamente o anche negativamente nell'acquisto, capita anche a voi? Questo agosto, mentre sceglievo un libro da leggere tra i tanti che ho comprato, mi sono imbattuta in "Daccapo" di Dario Franceschini, che, come sapete, è un politico.


Non riesco a ricordarmi di averlo acquistato o chi possa avermelo regalato, ma in quel momento, nonostante Franceschini non mi abbia mai affascinato, quel libro ed io ci siamo proprio scelti. E ci siamo anche piaciuti!
 
"Ora che aveva sentito la quiete infinita che può dare anche un solo sorriso, gli pareva di avere sprecato tutta la vita."
 
Leggendolo, mi sono dimenticata del suo autore e, contornata da metafore, assonanze e simbolismi (una pennellata di colore per la bocca di Mila o il caratteristico scricchiolio dello scuretto che si chiude), mi sono lasciata trasportare in una storia paradossale e a tratti inverosimile dove la libertà, la forza della libertà è padrona indiscussa.


La vita del protagonista è condizionata – spesso inconsapevolmente – da una serie infinita di stereotipi che si sono infiltrati con discrezione e in silenzio in ogni momento della sua giornata. Mentre leggevo prima la disperazione e poi il sollievo che lui prova nel momento in cui scopre quante menzogne abbiano costellato la sua esistenza, un pensiero mi ha accompagnata e mi ha stupita per la sua potenza e semplicità: la bellezza della vita e' dappertutto. E' nel sorriso sdentato di un vecchio che guarda la sua nipotina giocare, nella brezza del mattino, nell'odore della salsedine, in un minuto di tenerezza. Basta saperla vedere.


E voi, pensate che potreste ricominciare daccapo se la vita vi si presentasse improvvisamente in una veste sconosciuta? Che sapreste interpretare un altro ruolo, imparare un nuovo lavoro, occupare altri spazi senza lasciarvi schiacciare dai pregiudizi? Io credo che quando si è sentito il sapore della libertà, pur di ottenerla si possa veramente scendere a patti. 
 
Settembre è il mese degli inizi e delle riprese (ma anche dei fichi che io adoro!)...la rubrica dei consigli di lettura ha già ripreso il sabato con Ilaria e riprende con me, da oggi, ogni martedì. Ilaria ed io abbiamo qualche bella sorpresa in serbo per voi... non mancate!

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/9/2021 - 16:54

AUTORE:
ILA

Bentornata Valentina,
ho sentito parlare molte volte di questo libro, ma non mi ero mai decisa a leggerlo.
Come sempre, riesci a trovare le parole giuste per arrivare al nucleo del libro.
Ricominciare daccapo mi ricorda il mese di settembre, in cui tutto riprende con nuovo entusiasmo.

8/9/2021 - 2:21

AUTORE:
"Lettricecontenta"

Proprio un pò di tempo fa, ho sentito parlare di questo libro in tv in una trasmissione culturale. In quel momento non mi ha colpita più di tanto ma ora che lo hai recensito tu, mi hai davvero incuriosita. Con le tue parole, riesci veramente a fare dei piccoli grandi miracoli: far interessare ad un determinato libro, stimolare ed appassionare alla lettura sempre di più.
La libertà è un grande regalo che ci facciamo nel momento in cui ci rendiamo conto che fa parte di noi, che scorre nelle vene e non siamo più disposti a rinunciarci. Per la propria serenità e felicità è bene non lasciarsi sopraffare dai pregiudizi perchè la vita è una, è un DONO prezioso e per questo bisogna migliorarla, migliorarsi e dare il meglio di noi stessi agli altri.
Ricominciare "Daccapo" è un diritto che abbiamo a disposizione per vivere di nuovo.
E' un grande piacere leggerti nuovamente! Ben ritrovata con le tue parole che donano gioia e intensità!
Grazie!

7/9/2021 - 16:39

AUTORE:
Alessandro

Benvenuto al mese di Settembre che torna a regalarci le lucide ed appassionate recensioni di Valentina.
Ne sentivamo la mancanza.
Confesso di non aver mai letto libri di Dario Franceschini, ma quanto scrive Valentina mi ingolosisce a farlo, partendo ovviamente dalla sua proposta.
Immaginare una vita "daccapo" è curioso e stimolante.
Grazie e bentornata a Valentina!

7/9/2021 - 13:08

AUTORE:
Valentina

Ho sentito parlare di questo libro proprio durante le vacanze estive e già mi aveva incuriosito per la sua trama a tratti folle e inverosimile.
La tua recensione, Valentina, scritta in modo chiaro e magistrale, non fa che accrescere la mia curiosità.
Io credo che rincominciare "daccapo" potrebbe essere visto come un privilegio per molti di noi.
Per cancellare inutili paure e pregiudizi (che molto spesso condizionano le nostre scelte) e lasciare spazio alla libertà.
Quella libertà vista come un’opportunità, un’occasione da non lasciarsi sfuggire. Che aiuti fortemente a credere in se stessi e nella realizzazione dei propri sogni.
Una libertà che metta le ali e faccia capire che la bellezza è davvero dappertutto. Ovunque.
Basta saperla apprezzare, cogliere. Basta saperla vedere.
La tua rubrica mi è davvero mancata.
Bentornata Valentina!