Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:01 - 24/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

Col risultato finale di 82-61, tra l’altro la Nico Basket ha ribaltato la differenza canestri (all’andata era stata sconfitta di tredici lunghezze), che potrebbe essere utile per un posto migliore nei playoff in caso di arrivo alla pari in classifica.  

CALCIO

Dopo mesi e mesi trascorsi nella vana speranza che qualcosa si muova all'orizzonte, le Società iscritte ai campionati regionali di Eccellenza hanno deciso di passare all' azione. Per questo abbiamo sentito uno dei più apprezzati e stimati dirigenti sportivi della Toscana, il Direttore Generale del Montecatini Fabrizio Giovannini.

CALCIO FEMMINILE

Colpo della Pistoiese! Ecco il centrale ErriquezEleonora Erriquez, nata il 31/01/2001 arriva in arancione in prestito dall'AudaxRufina.

BASKET

Prestazione da incorniciare per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Forlì dopo un secondo tempo da urlo.

BASKET

Un’altra puntata del derby tra la Giorgio Tesi Group Nico Basket e la Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è previsto per sabato 23 gennaio, al Pala Pertini di Ponte Buggianese. Palla a due alle ore 21.

BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

none_o

La galleria Me Vannucci è lieta di partecipare ad Artefiera Playlist.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONSUMMANO
Una giornata dedicata all'Inno di Mameli

26/1/2011 - 17:17

Continuano le iniziative promosse dall’amministrazione comunale tese a celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Venerdì 28 gennaio alle ore 21 nell’ambito del ciclo d’incontri “ Monsummano …Incontri Culturali” organizzati dall’assessorato alla cultura e dalla biblioteca comunale, presso la sala consiliare sarà organizzata una serata dedicata aduno dei simboli,  insieme al tricolore, dell’Unità d’Italia: l’Inno di Mameli.
L’inno, scritto da Goffredo Mameli nell’autunno del  1847  con il titolo “Il canto degli Italiani”, fu cantato per la prima volta a Genova durante una festa popolare, fu subito proibito dalla polizia, ma dopo pochi giorni, tutti conoscevano l'inno che veniva cantato senza sosta in ogni manifestazione (più o meno pacifica). Durante le Cinque giornate di Milano, gli insorti lo intonavano a squarciagola: il Canto degli italiani era già diventato un simbolo del Risorgimento e fu proprio intonando l'inno di Mameli che Garibaldi, con i "Mille", intraprese la conquista dell'Italia meridionale e la riunificazione nazionale. Mameli era già morto, ma le parole del suo inno, che invocava un' Italia unita, erano più vive che mai. Anche l'ultima tappa di questo processo, la presa di Roma del 1870, fu accompagnata da cori che lo cantavano accompagnati dagli ottoni dei bersaglieri.
Oggi lo ascoltiamo per le partite della Nazionale, per qualche presentazione di partito, all’inizio di qualche convention, spesso è utilizzato in maniera opportunistica, in pochi ne conoscono le parole e in pochissimi conoscono tutto il testo. Tutto ciò può indurre a una difficile comprensione dell’emozione e della speranza che quel “fratelli” era in grado di suscitare nei patrioti risorgimentali.
Giampiero Giampieri  che sull’argomento ha già  parlato in “Sapri e dintorni. Spigolature – Poesia e amor di Patria”, guiderà tutti gli intervenuti nella comprensione del senso delle parole scritte da Mameli un tempo così familiari e oggi a noi quasi estranei. Effettuando un’attenta analisi del testo saranno ripercorse le tappe storiche, politiche e ideologiche che hanno portato Goffredo Mameli alla composizione del testo che racchiude la nostra storia, le emozioni e le speranze di un’Italia unita.
Infatti lo stesso Giampieri nel saggio da lui scritto dichiara: ”Mameli, ogni volta che ascoltiamo le sue parole, ci fa risuonare negli orecchi gli squilli di tutte le campane di tutte le trombe della nostra storia. In una parola: ci ricorda che siamo italiani”.
Info: 0572.959500

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: