Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 30/11/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo da una considerazione sempre valida .
La vita è sacra .
Chi a causa di una guerra muore o soffre o è costretto a scappare è vittima .
Vittima è anche il soldato invasore che non ha scelta .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

BET

L'offerta di bonus agli scommettitori è una caratteristica distintiva dei bookmaker online. Nel tentativo di attirare l'attenzione degli scommettitori online, le società sportive offrono scommesse gratuite e altre promozioni. Qui di seguito, mettiamo in evidenza tutte le caratteristiche del loro utilizzo per la carriera di scommesse online.

RALLY

Nella serata di ieri, al Nursery Campus dei Vivai Vannucci, a Pistoia, si è svolta la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Campionato Provinciale ACI Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”,

BASEKT

La Gioielleria Mancini torna fra le mura amiche nell’incontro valevole per la nona giornata contro il Galli San Giovanni Valdarno.

RALLY

Definite le classifiche della seconda edizione del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”.

HOCKEY

Si apre la stagione indoor che vedrà impegnato l'Hockey Club Pistoia nei massimi campionati nazionali.

none_o

All'oratorio della Vergine Assunta di Serravalle Pistoiese, l'esposizione di arte contemporanea dell'artista Filippo Basetti.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
PISTOIA
Italexit raccoglie fitme contro il Green Pass

27/7/2021 - 11:29

Gabriele Gori, coordinatore provinciale e responsabile enti locali regionale di Italexit con Paragone, interviene sul Green Pass dicendo che così come concepito se introdotto e applicato è in violazione dei diritti costituzionali, limitando la libertà degli individui.


"Il Green Pass si pone in contrasto con principi e norme nazionali e sovranazionali, compresa la Costituzione Italiana con riferimento agli art. 3, 13, 32, 120.


Che l'imposizione del Green Pass risulta essere priva di presupposti giuridici e di logicità, in quanto visto il "Rapporto dell'Istituto Superiore della Sanità n. 4 del 13.03.2021" si evince che la sottoposizione a vaccinarsi si configura come una mera scelta personale senza alcun risvolto riconducibile o riconoscibile di interesse collettivo e di tutela della salute pubblica ciò anche in virtù del fatto che per i sieri attualmente somministrati non esiste alcuna indicazione ufficialmente riconosciuta dagli organi preposti alle autorizzazioni all’immissione in commercio che rilevi una protezione al contagio e pertanto un carattere solidaristico della vaccinazione.


Personalmente come Consigliere Comunale e Provinciale ho protocollato due Ordini del Giorno con oggetto "Green Pass", entrambi invitano sindaco e presidente della Provincia, in prima istanza a interloquire con la Regione Toscana e Governo Italiano per richiedere il blocco del Green Pass così come concepito anche per i danni che la sua piena attuazione provocherebbe all'economia del nostro territorio. Di sollevare i criteri di incostituzionalità presso tutte le sedi locali, Nazionali e oltre, ritenute opportune.


E qualora nel caso di denegata ipotesi di piena introduzione, da subito, di vigilare con il massimo impegno, affinchè le modalità operative del decreto riguardanti le nuove regole sul Green Pass, che presenta forti criticità sotto il profilo delle garanzie costituzionali non abbia impatti gravi sui sacrosanti diritti della popolazione pistoiese, da sempre storicamente in lotta contro ogni sopruso alle proprie libertà individuali.

Italexit sarà presente con banchini per raccogliere le firme per la petizione promossa sul Green Pass su tutto il territorio nazionale in varie date, inoltre personalmente per raccogliere le firme sarò presente presso gli uffici dedicati ai gruppi consiliari mercoledì 28 luglio dalle ore 9e30 alle ore 11e30".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/12/2021 - 10:57

AUTORE:
Apoto (ma non la bevo)

Luciano, si assiste a un popolo di onanisti professionali.

I sofismi di questi sono disgustosi.

I sofisti antichi erano bravissimi nelle loro elucubrazioni salvo alla fine non indicare alcuna soluzione.

Sembra un gioco in cui le sofferenze , le morti , l economia che langue , siano solo accidenti casuali.

Questi poveretti citano la Costituzione che non hanno mai letto ne capito.

Una per tutte ! La Costituisce sancisce che La salute e bene che sovrasta ogni altro.

Al limite nemmeno la richiesta di libertà quale significato avrebbe senza la salute?

Il ritornello al Governo che dovrebbe obbligare...
Pone la domanda ....di chi sia al governo se non i nostri rappresentanti salvo i pesciaioli.

Non è un gioco !
Morire come un pesce o di fame d aria per chi paga il tampone ?

Andate tutti a farvi vedere dal dottor dei cani !

27/7/2021 - 17:43

AUTORE:
luciano

Ma oltre al green pass, ci sarà la necessità di esibire un documento al ristorante, al bar, al cinema ecc...
Ma le norme attuali prevedono che solo le forze dell'ordine o comunque pubblici ufficiali, possono richedere un documento per l'identificazione...
Inoltre il vaccino è Facoltativo, e si crea una disparità fra chi ha fatto il vaccino, che è gratuito, e chi deve fare il tampone, che ovviamente è a pagamento. Inoltre ci sono molte persone che per varie cause, non posso vaccinarsi, che fanno si rinchiudono in casa ? Ricordo ad esempio che in gravidanza e fino al termine dell'allattamento il vaccino non viene fatto.