Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 13:07 - 19/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

I fratellini d'Italia sono riusciti nell'impresa di far eleggere un solo rappresentante in consiglio comunale. Uno solo. E chi poteva essere se non l'ex missino, ex aennino, ex pdl Sartoni?

Forte .....
ATLETICA

Italiani individuali e di società master da applausi per l’Atletica Pistoia. La società del presidente Remo Marchioni ha raccolto allori e soddisfazioni sia nella kermesse capitolina, la prima, sia in quella tenutasi a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, la seconda. 

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l’ingaggio di Matteo Aminti, un'ala-centro del 2005, proveniente dalla Virtus Siena, che completerà il roster della prima squadra per il campionato di Serie B Nazionale 2024-25.

IPPICA

Il mercoledì sera di corse all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato incentrato su uno dei personaggi più famosi al mondo, Pinocchio e, in particolare, sul Parco policentrico di Collodi.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo di durata triennale con Dante John Calabria che sarà il nuovo capo allenatore della nostra prima squadra in vista del campionato 2024/25 di Lba.

CALCIO

Il ds della Larcianese Gabriele Cerri presenta il nuovo arrivato in casa viola, giocatore di qualità ed esperienza che rinforzerà il centrocampo della squadra, si tratta di Cosimo Lenzini.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 apprende con profondo cordoglio e dolore la scomparsa avvenuta martedì 16 luglio di Joe Bryant all’età di 69 anni.

BASKET

Mtvb Herons Basket Montecatini è orgogliosa nell’annunciare il rinnovo di Fabo come main sponsor delle prossime stagioni sportive, 2024-25 e 2025-26.

PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

none_o

Per tutto il mese di agosto, fino al 9 settembre, è visitabile nelle vetrine esterne e nello spazio espositivo interno.

none_o

Domenica 14 luglio la mostra si è chiusa a Palazzo Buontalenti. L’esposizione, curata da Walter Guadagnini, ha presentato 70 opere.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Il Quartetto Werther a conclusione della rassegna "L’Antidoto"

21/7/2021 - 10:45

Con il concerto del Quartetto Werther giunge a conclusione, giovedì 22 luglio (ore 21.15) nel piccolo anfiteatro del parco di Villa Stonorov – Fondazione Vivarelli, la rassegna L’Antidoto, curata da Daniele Giorgi, in collaborazione con Fondazione Pistoiese Promusica e inserita nel cartellone Spazi Aperti dell’associazione Teatrale Pistoiese.


Il Quartetto Werther (composto da Misia Jannoni Sebastianini violino, Martina Santarone viola, Vladimir Bogdanović violoncello e Antonino Fiumara pianoforte) è una delle giovani realtà più interessanti del panorama cameristico italiano e quasi una rarità: non è comune, infatti, trovare una formazione stabile con questo organico particolare, per certi versi ‘ibrido’, che accosta il trio d'archi al pianoforte. Fondato a Roma nel 2016 e formatosi nella scuola cameristica del Trio di Parma e di Pierpaolo Maurizzi, il Quartetto Werther è stato recentemente consacrato da riconoscimenti prestigiosi, come il Premio “Farulli” 2020 al XXXIX Premio “Abbiati” e il Terzo Premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Trio di Trieste”.


Il programma del concerto propone tre autentici capolavori: il Quartettsatz in la minore di Gustav Mahler, il Quartetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore op. 16a diLudwg van Beethoven (trascrizione originale del Quintetto per fiati e pianoforte op.16)e il Quartetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore op. 47 di Robert Schumann. 

“Amo Mozart teneramente, ma venero Beethoven come un dio che rimane sempre distante e non sarà mai uno di noi”. Con queste parole Schumann si approcciava alla composizione dei suoi quartetti per archi op.41, con uno spirito di emulazione, più che di imitazione, degli ultimi 5 immensi quartetti di Beethoven.“Questo spirito −commentano i componenti del Quartetto Werther − permea tutto l’agire compositivo schumanniano, incentrato sulla ricerca di una nuova poetica che rispecchi gli ideali romantici ma che abbia il suo fondamento nella tradizione; poetica che circa 50 anni dopo anche Gustav Mahler avrebbe sposato, nel suo sublimare l’idea sinfonica beethoveniana. Il repertorio in programma vuole quindi essere non solo un percorso poetico, ma anche rappresentare l’evoluzione dell’ideale eroico, ben  presente in epoca beethoveniana, come fulcro della poetica romantica sino alla totale affermazione nel titanismo mahleriano”. 


Quartetto Werther | Vincitore al XXXIX Premio “Abbiati” del Premio “Farulli” 2020 e Terzo Premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Trio di Trieste”, il Quartetto Werther è stato ammesso alle fasi finali della 10° edizione dell’Osaka International Chamber Music Competition (membro della World Federation of International Music Competition) che si terranno in Giappone nel 2021. A marzo 2021 è stato pubblicato da Brilliant il disco di debutto sostenuto dall’Associazione Musica con le Ali e dedicato all’integrale dei quartetti per archi e pianoforte di Gabriel Fauré. Realtà emergente del panorama cameristico italiano, ha già all’attivo numerosi concerti e collaborazioni con importanti Festival ed associazioni concertistiche, tra cui l’Unione Musicale di Torino, Bologna Festival, Fondazione Perugia Musica Classica, Istituzione Universitaria dei Concerti, Amici della Musica di Firenze, Moscow International House of Music, il Teatro Ristori di Verona, il Teatro La Fenice di Venezia Accademia Filarmonica Romana, Associazione Chamber Music di Trieste, Amici della Musica di Palermo, Festival delle Nazioni,“Santa Cecilia” di Portogruaro, Società dei Concerti di Parma. Fondato a Roma nel 2016, si è formato nella scuola cameristica del Trio di Parma e di Pierpaolo Maurizzi approfondendo lo studio del repertorio con Patrick Jüdt (ECMA) e Rainer Schmidt (Hagen Quartett). Il Quartetto è membro del circuito de Le Dimore del Quartetto e frequenta il Corso di Musica da Camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. All’attività concertistica, affianca quella didattica in qualità di assistente ai corsi di Musica da Camera dell’Avos Project di Roma.

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: