Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:10 - 20/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
JU JITSU

Lo scorso  16 ottobre al Palatorrino di Roma si sono svolti i campionati italiani di Brazilian Ju Jitsu della Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts, dove  ha partecipato l'iscritto al Sap Manuel Loiacono, 24enne.

HOCKEY

Fine settimana vincente per la società pistoiese.

BASKET

Ha dovuto rimontare almeno due volte la Gema, ma lo ha fatto nel momento clou della partita vinta a Pontassieve 68-75 con un allungo nell’ultima frazione da 26 punti segnati e appena 16 subiti.  

BASKET

Torna il Campionato a Monsummano ed è debutto casalingo per la Gioielleria Mancini che affronta il Basket Calcinaia per l’incontro valevole per la seconda giornata di campionato.

BASKET

Dopo la sconfitta patita nel derby contro San Giovanni Valdarno nel primo turno di campionato, la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, porta a casa due punti importanti contro un’altra formazione solida e quotata come Umbertide.

PUGILATO

Il borghiggiano miguel bachi nella serata di ieri sera a Firenze a disputato un match molto duro dopo sette mesi di inattività.Si trova affrontare il pugile della sempre avanti Firenze drillon thaci con molta più esperienza, match parte subito acceso da entrambi gli angoli con ritmo elevato!

RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Le opere della giovane pittrice pesciatina Bartò prendono la volta della Spagna.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
none_o
Vivaismo: il ruolo del Giardino d’Italia per attenuare effetti del riscaldamento globale

20/7/2021 - 15:09

PISTOIA - Consumo del suolo, poco verde urbano, inquinamento, eventi meteorologici estremi sono effetti e cause del cambiamento climatico.


“È sempre più strategica la nostra produzione di piante per attenuare gli effetti deleteri del riscaldamento globale – spiega Fabrizio Tesi, presidente di Coldiretti Pistoia -. Siamo il giardino d’Italia e come principale polo produttivo nazionale siamo chiamati a un ulteriore salto qualitativo e quantitativo: dobbiamo essere pronti”.  L’appello di Coldiretti Pistoia a tutte le aziende del florovivaismo pistoiese, circa 1500 che producono ‘ossigeno’  su 5000 ettari a vivaio, fa seguito ai dati allarmanti provenienti da Europa e Italia, che confermano l’urgenza di una svolta ecologica.


Dall’inizio dell’estate in Europa si sono verificati il 45% di eventi estremi in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno tra nubifragi, alluvioni, trombe d’aria e grandinate, secondo l’analisi della Coldiretti sulla base dei dati dell’European Severe Weather Database (Eswd). Sotto accusa in Germania è il cambiamento climatico che si abbatte su un territorio reso sempre piu’ fragile dalla cementificazione che in Italia, nonostante la pandemia, nel 2020 è avanzata ad un ritmo di 2 metri quadrati al secondo.
 
A Pistoia l’innovazione è continua per portare piante in tutta Europa, e non solo. Intra.Vi.Va. (www.intraviva.it), per esempio, è un progetto nato in seno alla rete Coldiretti Pistoia che ottimizza la logistica nel vivaismo, i cui risultati saranno diffusi a tutte le aziende del polo pistoiese.


“Gli effetti del cambiamento climatico – spiega Tesi - sono sempre più evidenti, occorrono contromisure immediate ed la funzione del ripopolamento arboreo e cura del verde è essenziale, al pari degli altri interventi di tutela idrogeologica del territorio. In questo, il ruolo di Coldiretti a livello nazionale si sta rivelando prezioso, collaborando col governo Draghi nella messa a punto degli interventi ‘verdi’ del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)”.
 
Le precipitazioni sempre più intense e frequenti con vere e proprie bombe d’acqua si abbattono su un territorio reso fragile dalla cementificazione e dall’abbandono anche in Italia dove più di nove comuni su dieci sono a rischio per frane o alluvioni. Per effetto delle coperture artificiali dal 2012 ad oggi il suolo non ha potuto garantire, secondo idati Ispra, l’infiltrazione di oltre 360 milioni di metri cubi di acqua piovana che ora scorrono in superficie aumentando la pericolosità idraulica del territorio nazionale. A livello nazionale le colate di cemento non rallentano neanche nel 2020, nonostante i mesi di blocco di gran parte delle attività durante il lockdown, andando a coprire solo lo scorso anno quasi 60 chilometri quadrati. Sono così saliti a 7275 i comuni – sottolinea la Coldiretti – in pericolo di dissesto idrogeologico, il 91,3% del totale con 7 milioni di italiani che vivono in aree a rischio frane, alluvioni ed esondazioni di fiumi in una situazione di incertezza determinata dall’andamento meteorologico che condiziona la vita e il lavoro.
 
A questa situazione non è certamente estraneo il fatto che negli ultimi 25 anni la gestione indiscriminata del suolo ha contribuito a far sparire oltre ¼ della terra coltivata (-28%) con la superficie agricola utilizzabile in Italia che si è ridotta ad appena 12,8 milioni di ettari.  Per questo – continua la Coldiretti – l’Italia deve difendere il proprio patrimonio agricolo e la propria disponibilità di terra fertile con un adeguato riconoscimento sociale, culturale ed economico del ruolo dell’attività nelle campagne. 

Fonte: Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: