Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:11 - 28/11/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La zona è stata ripulita ritrovando decoro e sicurezza , per chi potesse preoccuparsi per gli " svantaggiati " a propria disposizioni ci sono enti , associazioni e uffici sociali disponibilissimi nel .....
CALCIO

Alle 14,30 allo stadio Mariotti, il Montecatini Valdinievole ospiterà il Castelnuovo Garfagnana in un match che si preannuncia decisivo per le sorti dei colori biancocelesti. Mister Mucedola non potrà contare sullo squalificato Gabriele Isola. 

SPORT

Sabato 27 novembre dalle ore 17 presso la sala convegni del ristorante Barbarossa, via Castellani, 4, Serravalle Pistoiese, si terrà la XII edizione della giornata del veterano dello sport - Premio Atleta dell’anno 2020.

RALLY

Ha assunto, nuovamente, linee vincenti il fine settimana di Jolly Racing Team.

KICKBOXING

In data 21 novembre si sono svolti i campionati regionali di K1/Kickboxing della federazione sportiva Federcombat, ospitati nella città di Prato. 

RALLY

Grande soddisfazione, in Art Motorsport 2.0, insieme a Lion Motor Events, per come è andata a concludersi la Gr Yaris Rally Cup quella, disputata nel palcoscenico di prim’ordine, del Forum8 Aci Rally Monza, ultima prova del Campionato del Mondo rally. 

SPORT

Premiazioni dei risultati e dei meriti sportivi pistoiesi, che si terranno in sala maggiore del palazzo comunale di Pistoia il 23 novembre alle ore 16.

BASKET

Herons vince in trasferta contro Spezia

BASKET

Settima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini che al Palaterme non ha difficoltà a centrare il bersaglio grosso contro il Don Bosco Livorno, ancora ultimo a zero punti, ma comunque combattivo. 

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Sarà inaugurata sabato 27 novembre alle 17,30 la mostra dedicata a Ezio Gribaudo e ai suoi lavori su Pinoccho.

Era un bambino come i bambini,
molto carino, coi ricciolini;
andava .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PIEVE A NIEVOLE
Il Comune scongiura l’aumento della Tari richiesto da Ato e Alia

1/7/2021 - 13:23

C’è sconcerto al Comune di Pieve a Nievole per il costo dello smaltimento dei rifiuti comunicato da Alia e Ato rifiuti, che vede un notevole aumento della quota a carico del territorio e, di conseguenza, dei cittadini che, per la legge nazionale vigente, devono coprire le spese dello smaltimento stesso.

Una situazione che nasce da lontano e che ha visto l’amministrazione pievarina votare, qualche giorno fa, contro il piano economico finanziario per la gestione dei rifiuti  dell’Ato Rifiuti 1 che di fatto ha certificato la lievitazione dei costi e quindi l’aumento della Tari a carico di cittadini e imprese.

Una dilatazione delle spese non calcolata per tutti i comuni in maniera analoga e che per Pieve a Nievole avrebbe dovuto comportare un aumento di ben 410mila euro dei costi, quindi del 35% della Tari, che l’amministrazione comunale ha decisamente rifiutato, applicando per il 2021 il minimo previsto del 6,5 % che l’Arera (autorità nazionale di gestione per energia, reti e ambiente) ha fissato.

“Abbiamo scongiurato l’aumento del 35% perché assolutamente ingiustificato, per quanto riguarda Pieve a Nievole, visto che si tratta di una decisione di ambito che con un algoritmo stabilisce comune per comune in modo algebrico l’aumento della tassa a carico dei cittadini - dicono  Gilda Diolaiuti, sindaco, Salvatore Parrillo, assessore all’ambiente e Lida Bettarini, assessore al bilancio -, anche se noi non abbiamo certamente chiesto servizi aggiuntivi.

Il Comune non condivide il piano finanziario d’ambito perché ci sono grosse falle determinate dalla mancanza di impianti e di prospettive che si ripercuotono sui cittadini. Una situazione oltremodo paradossale, aggravata dal fatto che appena poche settimane fa Pieve a Nievole si è classificato al secondo posto assoluto e anche nelle graduatorie comparate per l’efficacia della raccolta differenziata fra i 65 comuni che compongono l’ambito ottimale Toscana Centro.

Quindi, da una parte si elogiano comune e cittadini e poi si stangano. Noi non ci stiamo - continuano i tre amministratori -. Per il momento applichiamo il minimo, cercando di gravare il meno possibile sulle tasche di cittadini e imprese, utilizzando fondi nostri e quelli statali, ma sapendo che si tratta di misure strutturali che necessitano di interventi anche nel prossimo futuro. Poi continueremo il  confronto con regione Toscana e Ambito Territoriale Ottimale e Alia perché la situazione venga chiarita nel segno della massima equità per tutti i cittadini. Prima di fare questi passaggi, ci avvarremo del parere di esperti per capire bene meccanismi e dimensioni del fenomeno, anche sul piano numerico.  Su questo terreno daremo battaglia perché non è davvero giusto, per tanti motivi, continuare a fare crescere la spesa dello smaltimento dei rifiuti. E’ quindi determinante trovare soluzioni impiantistiche che rispettino l’ambiente ma che siano efficaci per questo servizio , magari con costi bassi e un riutilizzo dell’energia prodotta”.

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: