Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:01 - 17/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno ,

Di tale notizia , troviamo materiale in abbondanza su internet.

Applicazione meraviglioso

Passeggiando nelle aree attrezzate. ho una chiara immagine della situazione degli arredi .....
BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

BASKET

Riceviamo da parte di Mtvb Herons e pubblichiamo.

HOCKEY

Se non è un evento poco ci manca, finalmente dopo oltre un decennio di assenza Pistoia ripresenterà una formazione senior femminile nei massimi campionati italiani.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Gage Davis.

BASKET

La gara casalinga della Nico Basket contro la Amatori Pall. Savona, che si sarebbe dovuta disputare questo sabato, è stata rinviata a mercoledì 19 gennaio, con palla a due alle ore 18.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Hanya Yanagihara.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PONTE BUGGIANESE
Oltre 1,3 milioni di euro per i avori di rifacimento completo della scuola primaria di Casabianca

14/5/2021 - 18:43

Nei  prossimi mesi, grazie a un contributo statale di € 1.321.720,30, sarà possibile procedere al rifacimento completo della scuola primaria di Casabianca. Si tratta di lavori la cui entità è veramente importante e tale da trasformare completamente l’edificio scolastico.


Il progetto prevede importanti e massicce opere strutturali, quali la creazione del piano rigido di sottotetto, la sostituzione del controsoffitto pesante esistente, il rinforzo delle travi esistenti in cemento armato, l’incatenamento delle murature non ammorsate, la sostituzione delle strutture di copertura e la sua impermeabilizzazione e la realizzazione di un sistema anticaduta in copertura.


Anche se non espressamente contemplato dalla normativa vigente, si prevedono opere di messa in sicurezza antincendio e grazie alla realizzazione di una seconda uscita di sicurezza, contrapposta a quella già esistente, sarà possibile ottenere il certificato di agibilità.


Un altro importante intervento riguarda la riqualificazione energetica con realizzazione di cappotto esterno, nuovi infissi a taglio termico oltre all’isolamento del solaio del piano terreno a estradosso.


Altri lavori porteranno ad un completo adeguamento dell’impianto elettrico e di quello termo idraulico alle nuove normative vigenti, ad esempio in cui è prevista la sostituzione della caldaia a metano attualmente in uso.


Essendo contributi nazionali, il cui ribasso non può essere speso per opere aggiuntive, l’orientamento dell’amministrazione comunale e dell’ufficio tecnico comunale è quello di realizzare una procedura di gara economicamente più vantaggiosa in cui si potranno beneficiare di ulteriori migliorie alla scuola ed alle parti circostanti al fine di renderla nei fatti una nuova scuola elementare a servizio di tutta la popolazione del nostro territorio. Sarà possibile effettuare lavori come il rifacimento del marciapiede perimetrale, i corpi illuminanti a led, un impianto fotovoltaico sul tetto, il rifacimento del muro perimetrale oltre ad una nuova piantumazione di siepe e piante ad alto fusto.

"Una bella notizia – conclude il Sindaco Nicola Tesi – che premia la progettazione e l’abnegazione con cui gli uffici comunali e questa amministrazione stanno alacremente lavorando. La riqualificazione e la nuova realizzazione degli edifici scolastici è una delle nostre priorità amministrative. Non ci fermiamo a questo, proprio l’altro ieri (12 maggio per chi legge) è stata deliberata dalla giunta l’approvazione di uno schema di convenzione con l’Università di Firenze -  Facoltà di architettura che porterà  alla progettazione della nuova scuola dell’infanzia al capoluogo con ben cinque sezioni".

Fonte: Comune Ponte Buggianese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/5/2021 - 13:34

AUTORE:
Luigi

Perché non avete fatto nuove sezioni al capoluogo visto che l edificio è stato smantellato per la messa a norma, cpn meno soldi veniva un polo scolastico invidiabile. Questo dimostra che non sapete programnare niente, è un grosso limite e penalizzante per i cittadini amministrati. Se dovevate pagare di tasca ci avreste prestato più attenzione. Poveri noi.

15/5/2021 - 12:27

AUTORE:
Non importa

Fate come la strada di fattoria che prima l avete asfaltata ben bene. Fatte le strisce bianche e ora la spaccate con la metanizzazione, un minimo di ragionamento non lo sapete fare vero, che fenomeni...

15/5/2021 - 9:45

AUTORE:
Cittadino

Sarebbe meglio che non lavorate fate solo danni e sperperate soldi pubblici, tanto pantalone paga, non avete nessuna visione di futuro per il polo scolastico. Per una riduzione dei costi serve un accentramento delle scuole e con quello che spendete a Casabianca la fatenuova al centro. Ma tanto voi siete approssimativi, d altra parte cosa ti vuoi aspettare da chi si vaccina scavalcando la fila, da chi non si sa che lavoro fa'. E noi si paga.