Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:06 - 25/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io non rimpiango i vecchi tempi, siamo andati sempre a migliorare sia come qualità che come durata della vita, quindi i vecchi tempi sembrano belli solo perché avevamo 20 anni. . .

Io rimpiango .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

PODISMO

Nonostante la serata calda e afosa 230 podisti hanno dato vita alla edizione 2022 della <<Sudatina Montalese – Trofeo Memorial Alessandro Ciani Avis Comunale>> , gara podistica competitiva di km 10 e ludico motoria di km 3,800, organizzata dalla locale società Gruppo Podistico Trekking e Cammino Croce Oro Montale

none_o

Sabato 25 giugno alle ore 10 inaugura al pubblico la mostra LibereForme. 

none_o

Nel centenario della nascita (Bologna, 1922), la Fedic dedica una mostra iconografica dedicata a Pier Paolo Pasolini.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
CUCINA E DINTORNI
di Laura Linguini
Epopea di una cena fra amici: dall'accidia ad Ozpetek

17/1/2011 - 9:03

Epopea di una cena fra amici: dall'accidia ad Ozpetek


Negli ultimi anni ha preso piede un'insospettabile tendenza, che pare aver coinvolto soprattutto i giovani: le cene in casa.
Solitamente funziona così: sono le cinque del sabato pomeriggio; il risveglio, avvenuto nell'orario in cui la colazione si fonde inevitabilmente col pranzo, non è stato ancora metabolizzato; il resto della giornata è trascorso fra scrivania e divano, e tutti i tentativi di rendere proficui quei pochi minuti davanti ad un libro sono naufragati miseramente.
Improvvisamente, suona il telefono e una voce familiare pone una scomoda domanda, costringendo a uscire, solo parzialmente, dall'accidioso torpore:
"Che si fa stasera?".
Silenzio, l'ingombrante quesito merita un'attenta riflessione, un minuzioso vaglio delle alternative.
Poi la perentoria risposta:
"Ehhhhh.....?!?!?Boh, non saprei, a me va bene tutto, non c'è problema, quello che vuoi, decidi te. Senti gli altri, magari hanno qualche idea, hanno già organizzato qualcosa, fammi sapere".


Dopo uno sterile giro di telefonate fra cervelli spenti, il tipo di prima è costretto a rispondere nuovamente al telefono; nell'ultima mezz'ora però il nostro amico ha pensato: associazioni di idee, ipotesi, valutazioni, programmi, insomma una riflessione in grande stile.
La conclusione è la seguente: "C'ho venti euro nel portafoglio, non posso proprio spendere ; invito qui i ragazzi, dopo cena vediamo cosa fare, casomai usciamo o restiamo in casa, qualcosa vien fuori senz'altro".
E così, sfrattati temporaneamente i genitori, la casa di questo povero ragazzo viene invasa da un'orda di amici.


Se non è la mamma ad occuparsi della cena, quando il branco arriva niente è stato ancora preparato, al massimo c'è una pentola di acqua bollente abbandonata sul fuoco.
E' l'istinto di sopravvivenza quindi a spingere gli inesperti verso padelle e mestoli.
Solitamente il più intraprendente, quello che da piccolo aiutava la nonna a sfaccendare, prende in mano la situazione, in modo da coordinare la forza lavoro e mettere in piedi un pasto dignitoso.
L'ancora di salvezza sono patatine, pop corn, salatini e schiacciatine nascosti nella dispensa.


Abbondante la pasta al pomodoro, circa 250-300 grammi a porzione. Per finire il contenuto del frigorifero viene steso sulla tavola. Ovviamente qualcuno avrà provveduto a portare qualcosa da bere, difficilmente mancheranno liquidi alcoolici.
Gli amici intorno ai fornelli si arrangiano divertendosi anche se si sentono goffi in panni inusuali. Imbandire una tavola, riunirsi, consumare il cibo preparato, lega, crea entusiasmo.
Le famiglie speciali del regista turco Ferzan Ozpetek, autore fra gli altri de "Le fate ignoranti" e "Saturno contro", ruotano attorno alla cucina, ai frugali pasti improvvisati, perchè quello è il momento di stare insieme, ridere, discutere, litigare. La questione non è certamente il cibo ma l'idea pulsante e vitale riversata in quel cibo.


Per concludere un piccolo consiglio per amici disperati davanti ad un frigo deserto: fate una bella frittata. Farne una, anche un po' arrangiata non è certo particolarmente impegnativo ( se volete girarla usate un piatto o un coperchio); eppoi le uova non mancano solitamente mai.
Dentro potete mettere quello che volete: Fabio Picchi, proprietario del fiorentino Cibreo, nel suo ultimo libro "Senza vizi e senza sprechi. La virtù in cucina e la passione degli avanzi" propone frittate per ogni cosa: patate, baccelli, ragù, parmigiano, pasta avanzata, pesce arrosto, cozze...
Praticamente frittate tutti i gusti più uno.
Laura Linguini
 

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: