Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:06 - 26/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io non rimpiango i vecchi tempi, siamo andati sempre a migliorare sia come qualità che come durata della vita, quindi i vecchi tempi sembrano belli solo perché avevamo 20 anni. . .

Io rimpiango .....
BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi

none_o

Sabato 25 giugno alle ore 10 inaugura al pubblico la mostra LibereForme. 

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Terapia intensiva, l’emergenza organizzativa e assistenziale ha cambiato un reparto: 5 posti letto per pazienti Covid

21/4/2021 - 15:03

Dallo scorso marzo anche la terapia intensiva del presidio ospedaliero di Pescia ricovera i pazienti con patologia Covid-19. Dall’inizio della “terza ondata” a oggi sono stati venti i pazienti ricoverati in rianimazione (cinque i posti letti attivati) e contemporaneamente è stato mantenuto un reparto di terapia intensiva No-Covid19 per curare le altre patologie. 
 
“E’ stato uno sforzo organizzativo ed assistenziale non indifferente –commenta Simone Cipani, direttore della struttura - reso possibile grazie alla disponibilità di tutto il personale: medici, infermieri e Oss;  in particolare i coordinatori della terapia intensiva Covid  Alba Tavolaro e no Covid, Alessia Pieretti e Cesare Grassi e della sala operatoria, Giulio Barra che con dedizione e grande professionalità hanno riorganizzato completamente l’assistenza infermieristica in area critica. Ciò ha reso possibile l’apertura di un setting di terapia intensiva no-Covid riducendo gli spazi della sub intensiva cardiologica garantendo comunque ai malati cardiologici le cure necessarie”. 
 
I letti di terapia intensiva disponibili al S.S. Cosma e Damiano hanno rappresentato una notevole risorsa per i presidi ospedalieri aziendalianche per la disponibilità di nuove attrezzature, molte delle quali donate dalla comunità.


“Il livello diagnostico e terapeutico – prosegue Cipani- si è, infatti, notevolmente elevato con ecografo di ultima generazione che permette un rapido e completo inquadramento del malato Covid-19, e che consente di svolgere manovre invasive in completa sicurezza; disponiamo anche di un videolaringoscopio, anch’esso di ultima generazione per la gestione avanzata delle vie aree che ci ha permesso la gestione in totale sicurezza del malato Covid soprattutto in setting non intensivi". I nuovi strumenti, sono stati entrami donati dalla Fondazione Cassa Di Risparmio di Pistoia e Pescia. 
 
Gli anestesisti hanno continuato a garantire la loro presenza anche in sala operatoria, in particolare negli interventi in emergenza e urgenza e la costante attività a supporto dei pazienti oncoematologici con l’impianto di devices per la chemioterapia oltre a quella alle partorienti: dal 1° gennaio a oggi sono state effettuate 37 analgesie epidurali durante il travaglio. 


Fondamentale è stata la loro disponibilità e  professionalità nei trasferimenti di malati Covid con grave deterioramento clinico  che necessitavano di essere trasferiti nelle altre terapie intensive aziendali.


Quotidianamente gli anestesisti svolgono la loro attività di  consulenza nel pronto soccorso e nei setting di medicina in particolare per i pazienti affetti da Covid-19 che necessitano di supporto ventilatorio non invasivo.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/4/2021 - 18:05

AUTORE:
Noemi

Mettere una foto non basta a giustificare le carenze di personale con cui è stata affrontata l'emergenza.
Carenza di sicurezza, sia per i pazienti che per il personale