Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PISTOIA
Nuova vita per il “vecchio” Ceppo: dopo 7 anni la progressiva rinascita del presidio del centro storico

7/4/2021 - 17:46

Ormai stiamo assistendo ad una progressiva rinascita del vecchio “Ceppo”. Sono trascorsi sette anni da quanto c’è stato il trasferimento nel nuovo ospedale delle attività sanitarie e il presidio del centro storico, prima accogliendo il laboratorio ausili, successivamente con la realizzazione nel Padiglione Cassa di Risparmio delle cure intermedie e poi con l’apertura del nuovo Centro Prelievi sta veramente vivendo un seconda vita.


In particolare la necessità di utilizzare luoghi di cura che rispondono alla necessità di un passaggio intermedio tra l’ospedale e il domicilio del paziente con lo scopo di completare il percorso clinico assistenziale, ha visto in questa struttura potenzialità e flessibilità nei percorsi.


Il territorio pistoiese si è attrezzato per affrontare la drammaticità della situazione ripartendo proprio dall’ex ospedale del Ceppo che attualmente ospita le Cure Intermedie: in tutto 64 nuovi posti letto a sostegno delle cure ospedaliere, destinate ad accogliere pazienti Covid positivi e non, clinicamente stabili, ma non ancora pronti a rientrare al proprio domicilio.


La nuova destinazione ha dato all’Azienda e agli operatori la possibilità di valorizzare gli spazi, di arredare nuovamente gli ambienti, definendo aree e percorsi, al fine di rendere disponibile al territorio pistoiese e non solo un luogo di cura speciale.


“L’ingresso al Padiglione è in piazza Giovanni XXIII con il loggiato sovrastato dal famoso Fregio Robbiano, la particolare luminosità dei nuovi setting di degenza con vista di pregio sulla parte storica della città restituisce valore alla città e agli operatori che vi lavorano”- afferma Monica Chiti, direttore degli infermieri.


A rendere ancor più accoglienti gli ambienti ha contribuito la ditta Vannucci Piante che, con il consueto spirito di vicinanza alla sanità cittadina che lo contraddistingue, ha deciso di donare piante ornamentali alle cure intermedie del Ceppo.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: