Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
SAN MARCELLO PITEGLIO
Le vicende storiche del porto cilicio di Laiazzo in una tesi di laurea

6/4/2021 - 15:12

Quali sono le vicende storiche del porto cilicio di Laiazzo? Se sei interessato a scoprirlo segui tramite video chiamata Zoom o in diretta sulla pagina Facebook dell'Ecomuseo, giovedì 8 aprile con un nuovo orario, dalle 18 alle 19. Il dott. in scienze storiche e orientalistiche Tiziano Traversari espone la sua tesi dal titolo “Ascesa e declino di Laiazzo. Una porta commerciale verso il Levante dall’invasione mongola alla conquista mamelucca ”.

L'elaborato racconta la storia di Laiazzo, piccolo porto della Cilicia nella Turchia meridionale. Una storia che sembra distante da quella italiana o europea, ma in realtà non lo è affatto. Il lavoro dimostra infatti come questa città sia stata per un breve periodo, dalla metà del XIII sec. alla metà del XIV, uno snodo commerciale dove transitavano, vivevano e morivano una moltitudine di italiani provenienti da tutta la penisola.

All'epoca la regione era sotto il controllo del Regno Armeno di Cilicia, giunto al massimo splendore sotto Leone il Magnifico nei primi anni del 1200 e prezioso alleato dei crociati in Terrasanta. Proprio a questi anni risalgono i primi trattati commerciali con genovesi e veneziani, giunti ad una forma sempre più articolata e compiuta nei decenni successivi. Fu però in concomitanza dell'arrivo dei mongoli alla metà del XIII sec. e della sottomissione del re armeno Hetoum ai nuovi dominatori che la Cilicia e Laiazzo assunsero un ruolo chiave nelle cosiddette "vie della seta". È in questo momento che viene citata per la prima volta nei documenti ufficiali la città di Ayas o Laiazzo che rimarrà uno snodo commerciale imprescindibile fino alla metà del secolo successivo quando i Mamelucchi d'Egitto la conquistarono decretandone la rovina.

La storia italiana quindi si intreccia con quella Orientale, seguendo le orme del celebre Marco Polo che transitò proprio da Laiazzo nel suo viaggio verso la Cina, ma anche nella penna di Giovanni Boccaccio prima e Ludovico Ariosto poi che sceglieranno di citare la città anatolica nelle loro opere più celebri.

All'incontro sarà presente l'assessore alla cultura del Comune di San Marcello Piteglio, Alice Sobrero

Per accedere alla riunione, clicca sul seguente link: https://us02web.zoom.us/j/81578338832?pwd=WlNyNjVxTnYxdHBsWFZ0OXRlZzFxZz09 oppure con:ID riunione: 815 7833 8832Passcode: 757464

Collegamento consigliato alle ore 17.45. Oppure segui la diretta streaming sulla nostra Pagina FB @ecomuseopt

Fonte: Ecomuseo della Montagna Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: