Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
Uno struggente epistolario in un libro di Dacia Maraini

3/4/2021 - 13:04

Consigli di lettura di Valentina
 
Buon sabato lettori! Alle porte di questa Santa Pasqua, ho scelto per voi uno struggente epistolario nella speranza che possa essere un rifugio dalla dolcezza irrinunciabile.
 
Dolce per sé é un libro di Dacia Maraini – scrittrice, saggista, drammaturga, poetessa e sceneggiatrice originaria di Fiesole – una raccolta di lettere dolci e cariche di insegnamenti scritte da Vera, una donna matura alle prese con la carriera e i tormenti d'amore, a Flavia, una bambina che all'inizio di questa corrispondenza ha solo sei anni.


Un romanzo estremamente sensibile che vince lo spazio e la differenza d'età, che diventa un soliloquio utile a Vera per poter raccontare a Flavia la forza incredibile nonché le debolezze assurde delle donne, il profondo dolore dell'abbandono, l'importanza della libertà e dell'indipendenza, ma soprattutto l'amore, quello sciocco che ci fa inventare misteriori e buffi linguaggi e ci sorprende con la sua improvvisa dolcezza e spiazzante semplicità lasciandoci attoniti.
 
"Gli innamorati si arrogano il diritto di inventare dei gerghi loro che trattando con la serietà di una lingua vera dotata di una propria grammatica e di una propria sintassi".


Con una prosa delicata e sempre estremamente ricca e ricercata, l'autrice lascia che nella memoria si formi un'immagine dalla quale si innesca un dolce ricordare. Il titolo – Dolce per sé – ripreso da un verso delle "Ricordanze" di Giacomo Leopardi, dà al testo una sfumatura leopardiana del "dolce rimembrar" quasi ad anticipare quel tono lieve che sul filo della memoria percorre tutto il testo.
 
Una dolce e piacevole lettura, narrata con calzanti metafore, che avvolge il lettore in un caldo abbraccio, un diario affidato a chi crediamo possa comprenderci avendo rispetto della nostra eredità affettiva, che ci lascia in dono una domanda semplice e meravigliosamente emozionante: "Non è bello che qualcuno non voglia niente da te, solo vederti?".
 
Vi auguro di cuore una Santa Pasqua serena e vi aspetto martedì prossimo nel nostro piacevole appuntamento tra le pagine.

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/4/2021 - 17:34

AUTORE:
"Lettricecontenta"

Una dolcezza mozzafiato. Una tenerezza fuori dal comune.
Un modo appassionato di recensire un libro. Questo e tanto altro è ciò che Maria Valentina mi ha fatto provare leggendo la sua bellissima recensione. Grazie per la poesia che trovo sempre in ciò che scrivi.

3/4/2021 - 17:30

AUTORE:
"Lettricecontenta"

Una dolcezza mozzafiato. Una tenerezza fuori dal comune.
Un modo appassionato di recensire un libro. Questo e tanto altro è ciò che Maria Valentina mi ha fatto provare leggendo la sua bellissima recensione. Grazie per la poesia che trovo sempre in ciò che scrivi.

3/4/2021 - 16:17

AUTORE:
Valentina

Quel caldo abbraccio lo percepisco tutto leggendo questo articolo descritto con estrema delicatezza e precisione. Un messaggio di forza e speranza. Parole intime che ti restano dentro e diventano un regalo meraviglioso.
Non c'è cosa più bella che donare e donarsi senza chiedere niente in cambio. La persona davvero speciale è quella che fa ogni cosa mettendoci il cuore, che non dà per ricevere, ma solo per il piacere di veder sorride la persona amata.
Gentilezza e affetto sono una forma d'Amore indescrivibile.

Auguro anche a te, cara Maria Valentina, di trascorrere una Serena Pasqua.
Ti leggo sempre con molto Affetto!