Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:04 - 19/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Riassumendo: la Rastelli (Fratelli d'Italia) tramava per far cadere la giunta Baroncini, poi ha avuto la seggiolina e ora è diventata un docile agnellino. Al suo posto in consiglio ecco arrivare un .....
PUGILATO

Weekend impegnativo per i ragazzi della boxe Giuliano capitanati dal maestro massimo bosio dove si allenano a borgo a buggiano alla wellnessclub.

CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
Vescovo Filippini: "Risorgere e ripartire con un’esistenza nuova"

2/4/2021 - 21:56

Gli auguri di buona Pasqua da parte del vescovo di Pescia Roberto Filippini.

 

"I discepoli al momento dell’arresto erano tutti fuggiti nel buio, dispersi come pecore a cui viene colpito e tolto il pastore. Nel Getzemani, racconta il vangelo di Marco, un giovane del gruppo di Gesù, coperto solamente da un lenzuolo, per sgusciare alla presa delle guardie, addirittura era corso via nudo!


Solo le donne, che lo avevano “seguito e servito” fin dalla Galilea, avevano sopportato lo spettacolo crudele della crocifissione e lo strazio della morte. Quando si dice il sesso debole! E tre di esse, forse le più coraggiose, forse le più incoscienti, al mattino presto, al confine fra la notte e il nuovo giorno, vanno al sepolcro per crismarne il corpo martoriato, con i gesti delicati e tristi della tradizione funebre.

 

La scena che si presenta ai loro occhi però è totalmente diversa da come se l’aspettavano: il masso, nonostante le sue dimensioni, è stato rotolato via e all’interno non c’è Colui che volevano onorare con gli olii profumati. Nel sepolcro c’è un giovane, seduto sulla parte destra, avvolto in una veste candida che le sconvolge con un linguaggio di resurrezione, di vita e di futuro, consegnando ad esse un mandato preciso: “andate a dire ai suoi discepoli e a Pietro che egli li precede in Galilea. Là lo vedrete come vi aveva detto”. 


Chi è questo giovane? Un angelo? Marco non lo dice. Certamente egli porta un messaggio celeste, soprannaturale, ma, non si può fare a meno di collegarlo al giovane che era scappato nudo dall’orto degli ulivi: forse l’unico discepolo, quasi un ragazzo, che si era pentito, e aveva attraversato la morte di Gesù col suo dolore e una fede maturata nella terribile prova. Era li a testimoniare che è possibile tornare, che la fuga e il tradimento possono non essere l’ultima parola. Come la morte di Gesù non è stata l’ultima parola. E’possibile una nuova vita e indossata una veste senza macchia, si può iniziare un nuovo cammino, dietro a al Crocifisso Risorto che ci precede e ci precederà sempre.


Dopo un anno di pandemia, desiderosi di riprenderci la vita che ci è stata rubata, ci viene detto che potremo ripartire. Ma il giovane del Vangelo ci avverte, l’esistenza che ci viene offerta, dovrà essere nuova, non come quella di prima. L’annuncio, che troviamo alla fine del Vangelo, presuppone che si abbia imparato da tutto il percorso compiuto, quali sono le debolezze e le fragilità, quali gli errori e le mancanze, da cui convertirsi, per vivere da redenti.

 
Certo, per questo dobbiamo battezzarci, immergerci nella passione di Cristo, come nel triduo pasquale e dobbiamo deciderci per un netto rifiuto del Male e delle sue seduzioni; dobbiamo fare nostra la logica del Figlio di Dio, che non è venuto per essere servito, per dominare e spadroneggiare sugli altri, ma per servire e dare se stesso, nell’amore dei fratelli. Allora andrà tutto bene e il sole di Pasqua splenderà vittorioso. 

Auguri di cuore a tutti".

 

Nell'allegato Pdf qua sotto gli auguri dell'amministrazione comunale di Pescia.



 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: