Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:12 - 01/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo da una considerazione sempre valida .
La vita è sacra .
Chi a causa di una guerra muore o soffre o è costretto a scappare è vittima .
Vittima è anche il soldato invasore che non ha scelta .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

BET

L'offerta di bonus agli scommettitori è una caratteristica distintiva dei bookmaker online. Nel tentativo di attirare l'attenzione degli scommettitori online, le società sportive offrono scommesse gratuite e altre promozioni. Qui di seguito, mettiamo in evidenza tutte le caratteristiche del loro utilizzo per la carriera di scommesse online.

RALLY

Nella serata di ieri, al Nursery Campus dei Vivai Vannucci, a Pistoia, si è svolta la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Campionato Provinciale ACI Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”,

BASEKT

La Gioielleria Mancini torna fra le mura amiche nell’incontro valevole per la nona giornata contro il Galli San Giovanni Valdarno.

RALLY

Definite le classifiche della seconda edizione del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”.

HOCKEY

Si apre la stagione indoor che vedrà impegnato l'Hockey Club Pistoia nei massimi campionati nazionali.

none_o

All'oratorio della Vergine Assunta di Serravalle Pistoiese, l'esposizione di arte contemporanea dell'artista Filippo Basetti.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
PESCIA
Approvato bilancio preventivo Comune: più investimenti e tagli alla spesa, invariata la pressione fiscale

1/4/2021 - 17:24

Dopo la discussione in consiglio comunale, nella serata di mercoledì, è stato approvato il bilancio preventivo 2021 del Comune.

 

"L’amministrazione ha deciso di approvare subito il bilancio preventivo 2021 anche se il governo Draghi aveva prorogato i termini dato che tutto era pronto e c’è la necessità di rendere operativo il bilancio per i molti interventi da fare sul territorio.

Insieme al bilancio preventivo, come prevede la legge, sono stati approvati il piano triennale delle opere pubbliche, il documento unico di programmazione economica e finanziaria. Con esso vengono posti al centro dell’azione amministrativa e della programmazione finanziaria alcuni concetti fondamentali per l’ente:

vengono mantenuti e salvaguardati i principali servizi, specialmente in ambito sociale;
le tasse non aumentano e in molti casi vengono rimodulate;
le tariffe sociali vengono congelate, unitamente a una riorganizzazione del sistema di welfare locale;
viene attuata una forte spending rewiev, specialmente per quanto riguarda le spese di funzionamento dell’ente;
si prevede il potenziamento della digitalizzazione, dell’informatizzazione e della comunicazione on-line e non solo verso il cittadino;
vengono mantenuti e sviluppati gli investimenti sul territorio;
l’addizionale Irpef rimane uguale al 2020, ed è ferma dal 2015, con la conferma di altre agevolazioni e esenzioni.
Anche le aliquote Imu rimangono invariate dal 2020, quando c’era già stato l’annullamento della Tasi;
La Tari rimane sostanzialmente invariata rispetto al 2020, in attesa che l’Ato trasmetta il suo nuovo piano finanziario;
Tutta la spesa sociale è stata confermata e anzi rafforzata, l’insieme degli interventi valgono oggi oltre 1 milione di euro, il che denota che nell’ultimo biennio c’è stata una progressione di interventi verso tutte le categorie sociali.

Con il piano annuale e triennale delle opere pubbliche si vanno a prevedere una serie di lavori di rilevanza strategica per la città, in continuità con le priorità da sempre indicate da questa amministrazione comunale: il territorio, il sistema scolastico, il patrimonio comunale, con una previsione di investimenti che supera abbondantemente i 5 milioni di euro nel triennio, a cui vanno aggiunti i cosiddetti investimenti sotto i centomila euro, interventi tipo quelli, tanto per fare degli esempi, realizzati alla Baracchina di piazza XX Settembre e in via Forti, ovvero marciapiedi, aree verdi, parchi, barriere architettoniche, illuminazione e via dicendo, da distribuire su tutto il territorio comunale.

Tutti questi lavori andranno a incrementare una mole di investimenti già iniziati nel 2019 e 2020, andando a superare di molto i 10 milioni di euro di risorse attivate, delle quali grande parte destinate agli edifici scolastiche.

A questo riguardo ha meravigliato che una parte dei consiglieri abbia giudicato negativamente il fatto che molti di questi soldi utilizzati provengano dall’esterno, quindi non dalle casse dell’ente. Quello che non si capisce, infatti, che la capacità di reperire fondi all’esterno, tramite relazioni e una progettualità rapida e efficace, venga considerato ovunque un grande merito degli amministratori che riescono a farlo, tranne che per qualcuno che siede in consiglio comunale a Pescia. Una grande virtù, che spesso divide i buoni amministratori da quelli in grado di gestire l’ordinario, che non è del tutto apprezzata.

Insieme alla capacità di intercettare investimenti e fondi al di fuori dell’ente c’è poi un lavoro complesso di revisione, efficientamento, spending review della spesa dell’ente comunale per rispondere alle richieste della Corte dei Conti di riformulare il piano di rientro, che per il comune ha significato l’impegno di ben 1,8 milioni di euro nel triennio 2021-2023, obiettivo portato a termine anche grazie al lavoro certosino, puntuale ed efficace degli uffici competenti e il contributo del collegio dei revisori dei conti".

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: