Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:04 - 19/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Riassumendo: la Rastelli (Fratelli d'Italia) tramava per far cadere la giunta Baroncini, poi ha avuto la seggiolina e ora è diventata un docile agnellino. Al suo posto in consiglio ecco arrivare un .....
PUGILATO

Weekend impegnativo per i ragazzi della boxe Giuliano capitanati dal maestro massimo bosio dove si allenano a borgo a buggiano alla wellnessclub.

CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
AGLIANA
Rubarono materiale scolastico (valore 8mila euro) dall'istituto Rodari: denunciati 7 minorenni e 3 maggiorenni

31/3/2021 - 12:04

I carabinieri della stazione di Agliana scoprono i responsabili del furto avvenuto lo scorso 9 marzo all’interno dell’istituto scolastico “Rodari”. Quella notte, infatti, un gruppetto di soggetti parzialmente travisato aveva forzato la porta di ingresso dell’istituto e si era introdotto all’interno delle aule mettendo tutto a soqquadro, saccheggiando distributori automatici e impossessandosi di materiale informatico quali computer, microfoni e cuffie, strumenti sempre più necessari in un periodo come quello attuale dove la didattica a distanza è spesso l’unica modalità con cui continuare a fornire istruzione e insegnamento agli alunni costretti a casa dalla pandemia.

 

Il colpo, infatti, oltre che per il danno economico, risultava particolarmente odioso e allarmante proprio per i riflessi sulle possibilità di proseguire l’attività scolastica. 

 

I carabinieri hanno da subito attivato una serie di attività di indagine, che permettevano di ricostruire la dinamica dell’evento delittuoso come le vie di accesso e di fuga utilizzate dai rei e acquisendo, in tal modo, alcuni filmati in cui venivano immortalati gli autori del reato. Purtroppo, i militari dovevano constatare che i componenti del gruppo erano minorenni tra i 13 e i 17 anni.

 

Al termine degli accertamenti la procura dei minori disponeva delle perquisizioni nei loro confronti, nel corso delle quali venivano rinvenuti gli stessi indumenti utilizzati per commettere il furto e oggetti asportati dalla scuola. Nel corso dell’indagine, i carabinieri procedevano anche ad altre perquisizioni nei confronti di tre maggiorenni, presso le cui abitazioni venivano trovati computer, proiettori e altri strumenti elettronici sottratti dalla scuola. 

 

Nel complesso, i militari hanno recuperato materiale per circa 8000 euro di valore e hanno denunciato per furto e danneggiamento in concorso 7 minorenni e per ricettazione 3 maggiorenni.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/4/2021 - 9:30

AUTORE:
Jenny

...e infatti si è poi scoperto che sono tutti italiani. Ti è andata male...

1/4/2021 - 8:29

AUTORE:
Chapman

Curioso e maligno .

A me sembra succeda spessissimo proprio il contrario.

Comunque la si veda , sono fattacci che hanno sempre interessato le generazioni bianche o nere DA SEMPRE .

31/3/2021 - 22:01

AUTORE:
Curioso

Strano che venga omessa la nazionalità dei colpevoli. Scommetto che se fossero italiani sarebbe stata ben specificata...

31/3/2021 - 16:19

AUTORE:
vincenzo

Complimenti .

Possibile che nessuno abbia pensato a corredare gli istituti scolastici di uno straccio di antifurto ?

Non mi pare che l'episodio sia proprio isolato .

Il prezzo di antifurto non credo sia insostenibile considerato che chi combina questi guai non è persona particolarmente scaltra .