Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:12 - 07/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dal fatto che ogni bipede può infettarsi ed infettare un suo simile.

Consideriamo che in ospedale i ricoverati privi di vaccino rappresentano il 70 . . 80 % compreso intensiva.

Ora se .....
BOCCE

Volti noti e meno noti nel Trofeo di Natale organizzato dalla Polisportiva Colonna di Ravenna nel­ fine settimana, Paolo Balboni è stato ancora una volta protagonista di una gara della specialità individuale.

BASKET

Lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green pass, la certificazione "rafforzata" rilasciata solo a vaccinati e guariti dal Covid-19, che durerà fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga.

CALCIO A 5

La giornata numero sette non porta fortuna ai pistoiesi. Ospiti della società Timec, l'Atletico si presenta in modo impalbabile ed è solo grazie a Montaleni che il primo tempo si chiude sullo 0-0.

BASKET

E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti.

BASKET

AGLIANA: Zita 8, Nesi 4, Chiti, Cei, Malevolti F., Razzoli 8, Natalini, Zeneli 23, Neri 7, Covino, Malevolti S. Tommei 16. All. Mannelli. HERONS; Di Nezza 4, Paunovic 4, Laffitte 4, Galli 4, Lupi 6, Giancarli 9, Dell’Uomo 18, Lepori, Incitti 13, Bechini, Casoni 24, Puccioni. All.: Barsotti.

BASKET

Niente da fare per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che ha subito una sconfitta piuttosto netta ad opera del Cus Cagliari (60-44). Solo Bacchini (13), decisamente la migliore delle sue, e Mattera (10) in doppia cifra in una serata poco produttiva in termini di punti.

BASKET

Sfida al vertice al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta la corazzata San Vincenzo.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Liason (primo autunnale by Sissy)

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
La giunta: “I pesciatini devono essere vaccinati a Pescia e la ex-Filanda non è il luogo adatto, meglio il Mefit”

30/3/2021 - 20:08

La giunta interviene in tema di vaccinazioni.

 

"È un coro di voci, dal presidente Draghi per arrivare a Figliuolo, che invitano a cambiare passo. Stanno per arrivare milioni di dosi di vaccini ed è necessario un forte recupero per avvicinarsi all'obiettivo della "immunità di gregge", quindi vaccinare il più possibile, vaccinare tutto il giorno, vaccinare in tutti i posti possibili.In questa situazione tutti siamo chiamati a fare la nostra parte ma anche a creare meno problemi possibili alle persone, soprattutto a quelle che per età o situazione clinica sono le più esposte.

Ci chiediamo quindi e lo chiediamo alla Regione e all'Asl:  è troppo chiedere che i cittadini di Pescia o della Valdinievole siano vaccinati a Pescia? Dopo l'esperienza dello scorso fine settimana alla ex-Filanda, è palese che questi risultati non si possono ottenere in quel luogo e quindi rilanciamo con grande fermezza la proposta di realizzare in area Mefit, come proponiamo da mesi, un grande hub per Pescia, la Valdinievole e la provincia tutta.

È possibile, ma soprattutto è accettabile, che i protocolli in Toscana siano insormontabili, mentre nel Lazio si può vedere che i protocolli si possono adattate alle situazioni e alle emergenze.

Crediamo anche che si debba chiedere alla Regione e alle Asl di riprogrammare il sistema delle prenotazioni in modo di garantire che ognuno resti il più possibile vicino alla propria residenza. C'è da chiedersi se in questa "battaglia" la tecnologia debba essere considerata una grande alleata o un avversario subdolo. Siccome può e deve essere un grande strumento, che ci aiuti ad affrontare la pandemia sta ai decisori trovare una soluzione che venga incontro ai cittadini.

Dopo la chiusura in rosso la gente è allo stremo, le attività commerciali e turistiche stanno chiudendo e i risultati sono ben lontani dagli esiti sperati , specialmente nella nostra città e nella nostra Provincia ormai chiuse dal 26 febbraio.

Chiediamo che anche la Regione preveda aiuti "seri" alle attività, alle partita Iva, al mondo della cultura e dello sport, alle famiglie, se non si vuole che le città, a partire dai piccoli centri, minori, montani, siano desertificate.

La comunità deve vivere, lavorare e soprattutto mantenere la propria dignità e i decisori pubblici devono trovare risorse, tempi, strumenti che affrontino questi problemi".

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: