Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:04 - 19/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Riassumendo: la Rastelli (Fratelli d'Italia) tramava per far cadere la giunta Baroncini, poi ha avuto la seggiolina e ora è diventata un docile agnellino. Al suo posto in consiglio ecco arrivare un .....
PUGILATO

Weekend impegnativo per i ragazzi della boxe Giuliano capitanati dal maestro massimo bosio dove si allenano a borgo a buggiano alla wellnessclub.

CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
La leggerezza del femminismo secondo Isabel Allende

30/3/2021 - 10:05

Consigli di lettura di Valentina
 
Cari lettori, per questo ultimo martedì di marzo ho scelto per voi un libro di riflessioni che non ha l'ambizione di essere un romanzo, almeno non uno di quelli ai quali la sua autrice ci ha abituati.
 
Donne dell'anima mia di Isabel Allende è una raccolta di idee e aneddoti, un libro nel quale l'autrice rievoca immagini e avvenimenti del passato per parlare di femminismo con ironia e leggerezza; è lo specchio della sua evoluzione interiore. E, per chi - come me - la segue da molti anni, è un privilegio in quanto é così emozionante poter leggere come questa donna abbia covato sin da bambina aspirazioni femministe, notando le enormi disuguaglianze e desiderando un futuro diverso per sé e per la sua famiglia. Il lettore ha così la possibilità di scoprire gli aspetti più inediti e riservati di una donna completa, appagata, grata, ma anche di una donna che ha profondamente sofferto e che ce l'ha fatta a rialzarsi.


"Ogni anno vissuto e ogni nuova ruga raccontano la mia storia".

 

E' anche un urlo, l'ennesimo, per fermare la violenza, lo sfruttamento, gli abusi; è la voce di una persona che arrivata alla soglia dei suoi ottant'anni non smette di credere nell'uguaglianza, nella libertà, nelle pari opportunità, che non sceglie la strada facile, che non accetta compromessi. Una persona che non ha mai smesso di credere nella vita e che investito le sue energie (anche quelle derivate dalla sofferenza per la morte di Paula, sua figlia, deceduta giovanissima) in una fondazione, nata nel 1996, una missione che investe nel potere dell'universo femminile per garantirne il diritto alla riproduzione, l'indipendenza economica e la libertà dalla violenza.


"Quando si parla di diritti umani in pratica si sta parlando dei diritti degli uomini." Dobbiamo credere noi in primis che le cose si possono modificare, anche se questo significa dover impiegare molta energia, molto tempo e molta pazienza, dobbiamo credere fermamente di essere noi stessi parte attiva del cambiamento.
Con la sua straordinaria capacità stilistica e descrittiva, con il suo stile vivace e realistico che da sempre la caratterizza, Isabel Allende ci regala una lettura fluida e appassionante che non parla solo di donne; un piccolo capolavoro contemporaneo da assaporare con calma, riflettendo su ogni sfumatura.

Il prossimo appuntamento tra le pagine è per sabato, ci sarete? Mi raccomando, lasciate il vostro commento, lo leggerò con piacere!

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/3/2021 - 12:53

AUTORE:
Valentina

Trovo questa recensione molto bella. Profonda. Appassionante.
Una lettura, da come descritta, che porta a riflettere, a sentire forti emozioni. A toccare l'Anima del lettore.
Apprezzo e ammiro tantissimo Isabel Allende come donna e come scrittrice.
Il suo stile fluido, vivace, diretto è formidabile. Ha una capacità descrittiva eccellente. Ti immergi completamente nella lettura di ogni suo capolavoro.
Non ho ancora avuto il piacere di leggere questo libro e lo farò quanto prima. Non posso perderlo dopo letto questa presentazione così coinvolgente e accattivante.

Questa rubrica, ad ogni appuntamento, regala a noi lettori grandi gioie e belle emozioni! Tutto merito del grande Talento di Maria Valentina. Ancora un Grazie immenso!!!

30/3/2021 - 11:40

AUTORE:
"Lettricecontenta"

Con questa appassionante recensione, Maria Valentina, ci coinvolge nel vissuto e nelle idee dell'autrice di questo libro, Isabel Allende, spiegandoci molto bene con quale tenacia e caparbietà, abbia sostenuto e portato avanti le sue convinzioni.
Niente è più bello e forte di una donna in rinascita che combatte per la propria serenità interiore. Maria Valentina, ha scritto, secondo me, una recensione molto sentita e poetica.
Grazie di aver dato voce a questa rubrica. Ti seguirò con tanto piacere ed entusiasmo.