Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:04 - 23/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

superlega si
tutti vogliono i migliori giocatori e di conseguenza i più pagati, allenatori compresi e poi dicono no alla superlega. facile fare il tifoso con i soldi di altri.
PATTINAGGIO ARTISTICO

Nella giornata di sabato 24 e domenica 25 aprile si svolgeranno le prove del campionato nazionale Uisp fase 2 Toscana, saranno ospitati nell’impianto di via di Valdibrana a Pistoia.

SCHERMA

Anche il secondo appuntamento con le selezioni regionali di Carrara ha regalato belle soddisfazioni alla Scherma Pistoia.

BASKET

Dopo la vittoria piuttosto facile in casa contro Bolzano, la Nico Basket dovrà superarsi per potere strappare i due punti in Sicilia contro una delle formazioni più in forma del momento.

CICLISMO

La commissione disciplinare dell'Uci ha inflitto uno stop di trenta giorni all'attività agonistica della Vini Zabu'.

RALLY

Tanta attesa, per il 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per l’8 e 9 maggio a Larciano, con l’organizzazione curata dalla scuderia Jolly Racing Team.

SCHERMA

La scherma è finalmente ripartita. La necessità del rispetto delle norme sanitarie ha comunque imposto una sensibile rimodulazione del calendario soprattutto per consentire la disputa dei campionati italiani con un numero contingentato di atleti.

RALLY

La trasferta elbana non ha restituito il sorriso a Paolo Moricci. Il montecatinese, portacolori della Porto Cervo Racing, ha chiuso la gara fuori dalla top ten.

RALLY

Arrivano, ancora, grandi soddisfazioni dalla stagione sportiva di Jolly Racing Team.

none_o

Consigli di lettura di Valentina

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Cielo azzurro,
qualche nube su in collina,
il sole scalda .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
CALCIO
Diritti di Serie A: ancora nessuna decisione finale

29/3/2021 - 13:17

Le riunioni tra Lega e club continuano per decidere a chi assegnare i diritti della Serie A per il 2021/2024. Le proposte principali sono arrivate da Dazne Sky, tuttavia, non si riesce a trovare un accordo tra tutte le squadre. I voti favorevoli alla proposta di Dazn sono 11, provenienti da Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese, mentre altre 9 squadre, Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino, si sono astenute.
 
Per trovare un accordo finale sono necessari 14 voti che sembrano essere particolarmente complicati da ottenere. Alcuni ritengono che il problema sia correlato alla copertura digitale dell’Italia, insufficiente per consentire a Dazn di offrire un’esperienza ottimale in un mercato che per anni è stato dominato dal satellite. In questo senso, tutti sono con il fiato sospeso per capire dove dovranno abbonarsi per seguire le partite di Inter Milan streaming e tutte le altre squadre di Serie A.
 
Perché assegnare i diritti a Dazn non è un problema
 
Anche l’Agcom è intervenuta nella discussione offrendo i propri dati per capire se gli italiani possano realmente accedere alle partite in streaming online in esclusiva liberamente. Dalle statistiche presentate pare che oltre il 95% delle famiglie italiane abbia a disposizione Internet a banda larga con circa un terzo delle persone in grado di navigare a 100 Mbps e i restanti due terzi a 30 Mbps.
 
Secondo questi dati assegnare le esclusive a Dazn non dovrebbe essere un problema, considerato anche che la società potrebbe comunque decidere di ampliare la sua offerta trasmettendo su satellite e digitale, appoggiandosi alle infrastrutture già presenti. Per quanto riguarda i tifosi, la notizia di un possibile passaggio della Serie A in esclusiva su Dazn non sembra essere stato accolto bene, con tanti che si lamentano dei problemi tecnici ancora presenti su sito e app di streaming.
 
Altre società che hanno partecipato alla trattativa per i diritti di Serie A
 
Oltre a Dazn e Sky, altre società, Eurosport e MediaPro, hanno presentato delle proposte per i diritti della Serie A, tuttavia, inferiori rispetto ai due colossi. Importante sottolineare che tra Media Pro e Serie A non scorrono dei buoni rapporti per colpa di una causa ancora in corso dove la Lega richiede 460 milioni di risarcimento. Se a questo si aggiunge anche che Media Pro ha avuto dei problemi anche con il campionato francese, non pagando le rate dovute, si capisce perché l’offerta non è stata presa in considerazione.
 
È mancata nelle buste aperte la proposta di Amazon che aveva cercato di ottenere un trattamento esclusivo con l’assegnazione di sole 3 partite, non previsto da nessuno dei pacchetti di diritti disponibili. Il colosso, quindi, non ha partecipato alla trattativa nonostante si fosse parlato a lungo di un interessamento da parte della società di Bezos al calcio italiano, considerato anche l’acquisto dei diritti per le partite del mercoledì di Champions League.
 
I tifosi italiani devono ancora attendere per scoprire chi riuscirà a ottenere i tanto ambiti diritti di Serie A tra Dazn e Sky.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: