Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:04 - 19/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Riassumendo: la Rastelli (Fratelli d'Italia) tramava per far cadere la giunta Baroncini, poi ha avuto la seggiolina e ora è diventata un docile agnellino. Al suo posto in consiglio ecco arrivare un .....
PUGILATO

Weekend impegnativo per i ragazzi della boxe Giuliano capitanati dal maestro massimo bosio dove si allenano a borgo a buggiano alla wellnessclub.

CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
CHIESINA UZZANESE
Chiesina e le sue Frazioni: "Semaforo tra via Cavour e via Dante Alighieri via, così è un rischio"

27/3/2021 - 12:02

Chiesina e le sue Frazioni scrive: "Siamo venuti a conoscenza che l'Amministrazione di Chiesina ha intenzione di eliminare il semaforo esistente all'incrocio tra via Cavour e via Dante Alighieri/Via San Giuseppe e creare al suo posto una rotonda.

Considerando le numerose lamentele degli abitanti di via Cavour e via Garibaldi, che vedono tutto il giorno e specialmente la sera e la notte sfrecciare a tutta velocità le macchine al centro del paese, eliminare l'unico ostacolo che impedisce che queste due strade diventino una vera e propria pista automobilistica sembra davvero folle.


L'incrocio dove dovrebbe essere predisposta questa rotonda non è certo amplissimo, quindi la rotonda stessa verrebbe nè più nè meno che una strada unica con una lievissima curva, impedendo che le macchine che arrivano nelle due direzioni, almeno all'altezza di quell'incrocio si fermino: il tutto con la completa venuta meno di ogni sicurezza per gli automobilisti provenienti da via San Giuseppe e da via Dante Alighieri, che per la presenza delle case direttamente prospicienti all'incrocio saranno costretti ad attraversare letteralmente al buio, con il pericolo reale di essere speronati da questi temerari che attraversano il nostro paese a tutta velocità.


Non possiamo quindi che sollecitare l'Amministrazione Comunale, che ha queste pensate che dimostrano come ben poco conoscano il nostro paese, di utilizzare i fondi destinati a questo progetto per altre iniziative che davvero portino ad una maggiore sicurezza i nostri cittadini, che certamente non meritano di trovarsi nuovi pericoli quando si muovono attraverso il loro paese.

Sono ormai dodici anni quasi che stanno studiando modifiche alla viabilità per rendere più sicuro il traffico del paese: e sinceramente, se questa è l'unica pensata che hanno avuto, avrebbero ben potuto impiegare meglio il loro tempo".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




2/4/2021 - 12:45

AUTORE:
patrizio

caro giuseppe, lei dice di aver abitato a chiesina nei primi anni 50,io adesso vivo ancora a chiesina ed ho 45 anni, chiesina è rimasto come lei la lasciata, le sole opere che sono state eseguite sono poche e pagate pure care, esempio il puffo strapagato con oltre 600 mila euro per pochi metri quadri e le assicuro che io ho un capannone ben più ampio e pagato meno con tutto messo a norma. abito in frazione di chiesina dove ancora non c'è ne fibra ottica ,ne fognature, ne illuminazione, il manto stradale è da 35 anni che non viene effettuata ultima volta avevo 10 anni adesso ne ho 45 e la strada è abitata da tantissime famiglie. lei dice che stà gestendo bene la pandemia, ma le mascherine che distribuisce le ha procurate la regione, il servizio ritiro rifiuti covid viene effettuata da alia che noi paghiamo .io vedo che il comune amministra solo l'ordinario e lo straordinario ,come ripeto, va molto a rilento pur avendo in cassa oltre un milione di euro da spendere se si fanno solo i lavori finanziati da regione e fondi europei, non andiamo tanto lontano da non fare praticamente niente.
la ringrazio del suo commento, mi ha dato modo di specificare meglio e dare un contributo per migliorare il paese che ad oggi nel 2021 mancano ancora servizi elementari per un paese di sole 4500 anime.
saluti.

1/4/2021 - 17:40

AUTORE:
Giuseppe

Chiesina è il mio paese natale, dove ho abitato per quasi 30 anni, dai primi anni cinquanta del secolo scorso, e mi è sempre sembrato bellissimo. Quindi dissento apertamente dal commento precedente; il proprio paese bisogna amarlo, così ne scopriremo i lati migliori e potremo dare il nostro contributo per il suo ulteriore miglioramento. Mi sembra, poi, che le ultime amministrazioni (non di sinistra) abbiano fatto e stiano facendo il bene del paese, compatibilmente con le ristrettezze economiche e l' emergenza sanitaria che si trascina ormai da più di un anno. Un plauso ed un incoraggiamento, quindi, all'attuale compagine amministrativa a guida del nostro bel comune.

29/3/2021 - 16:18

AUTORE:
patrizio

il paese di chiesina molto brutto e vecchio e con un decoro urbano inesistente.il comune di chiesina con oltre un milione di euro in cassa aspetta solo finanziamenti dalla regione oppure europee per effettuare lavori e procede molto a rilento, solo il centro e nemmeno tutto è coperto da fibra ottica e le frazioni zero.
cosi, anche un bambino saprebbe amministrare il comune.