Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:01 - 22/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONSUMMANO
Moceri (Pdl) attacca la giunta: le minoranze vengono sempre mortificate

11/1/2011 - 8:27

INTERVENTO

 

MONSUMMANO  L’abbandono del consiglio da parte del Pdl momento del voto sul bilancio di previsione ha un significato ben preciso. Si è cercato di far comprendere, invano anche in questa occasione, che l’approvazione dei punti fondamentali per la vita della città, come il bilancio di previsione, non può passare attraverso un semplice si o no, ma richiede che sia il frutto di un lavoro, che faccia diventare rilevante un accordo di massima sulle linee di impostazione programmatica del testo da votare.

 

Per il bilancio di previsione, il Pdl chiede che si stabiliscano a priori le regole, e propone che si seguano per la redazione e per l’approvazione dello stesso dei semplici passi concertati, in un clima di massima collaborazione. Innanzitutto che si faccino delle previsioni che siano quanto più rispondenti alla realtà.

 

Si esaminino tutte le entrate possibili, anche con i riscontri sui risultati dell’anno precedente e con i tagli eventualmente imposti dalle legge, si scorporino tutte le spese obbligatorie, e, sulla cifra residua si apra il confronto per decidere cosa fare. Fino a quando il bilancio di previsione sarà fatto in base a scelte politiche della sola maggioranza, dal Pdl non ci sarà nessuna forma di collaborazione

.L’amministrazione ha la brutta abitudine di presentare i pacchetti deliberativi a scatola sigillata ed intoccabile, e l’opposizione per essere collaborativa si deve limitare ad approvare quanto viene proposto. Qualsiasi proposta di modifica non viene nemmeno presa in considerazione. Ogni proposta dell’opposizione trova davanti un muro invalicabile, e a volte viene anche pesantemente dileggiata. Cosa che avviene anche nelle commissioni permanenti, dove regolarmente vengono presentati pacchetti a scatola chiusa, non si accettano suggerimenti, e le votazioni sono solo una formalità.

 

 L’amministrazione, infatti, ha la maggioranza in tutte le commissioni, e siccome tutto quanto viene portato in commissione è già stato approvato dalla maggioranza, la votazione ha sempre un risultato scontato in partenza. Continuando con queste modalità, il Pdl farà la proposta di abolire le inutili commissioni permanenti, anche per risparmiare i gettoni di presenza e gli straordinari di impiegati e funzionari che devono partecipare alle riunioni.

 

Accusare sempre il Governo e Berlusconi di tutti i mali del nostro Paese e di tutti quelli che si riflettono sulle casse dei Comuni è solo un comportamento politico irresponsabile che mira solo, attraverso retorica e promesse, ad accaparrarsi il favore del proprio elettorato. Se il sindaco e l’amministrazione coglieranno il senso delle proposte dell’opposizione, il Pdl è disponibile ad aprire il tavolo del confronto e della collaborazione, che deve necessariamente passare da una immediata riforma del regolamento di funzionamento degli organi comunali; se viceversa vorranno mantenere l’attuale comportamento di sufficienza e arroganza, non cerchino la loro legittimazione nella richiesta di un improbabile confronto con l’opposizione.

 MICHELE MOCERI COORDINATORE COMUNALE PDL

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/1/2011 - 8:46

AUTORE:
Valdinievolino

Capisco le se amarezze decritte nel suo articolo,non sono un politico,sono un'Italiano specie sempre più rara,ma le dico che le opposizioni,di regola ,hanno da empre questo trattamento,quindi nessuna scoperta dell'acqua calda,le cose a Roma funzionano come lei le ha descritte a Monsummano,pari,pari,a situazioni invertite,anzi ci si adagia sulla poltrona anche con numeri risicati.Trovo comunque apprezzabile la proposta di togliere il famoso gettone ai consiglieri chiamato a decidere quello che è stato già deciso.con risparmio per le casse comunali anche degli straordinari degli impiegati e funzionari.Le regole esistenti,caro Sig.Moceri,non le cambieranno dicerto coloro che ne beneficiano,quindi lei fà bene a ricordare queste cose ma difficilmente otterrà una qualche risposta.Valdinievolino.