Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:04 - 23/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

superlega si
tutti vogliono i migliori giocatori e di conseguenza i più pagati, allenatori compresi e poi dicono no alla superlega. facile fare il tifoso con i soldi di altri.
PATTINAGGIO ARTISTICO

Nella giornata di sabato 24 e domenica 25 aprile si svolgeranno le prove del campionato nazionale Uisp fase 2 Toscana, saranno ospitati nell’impianto di via di Valdibrana a Pistoia.

SCHERMA

Anche il secondo appuntamento con le selezioni regionali di Carrara ha regalato belle soddisfazioni alla Scherma Pistoia.

BASKET

Dopo la vittoria piuttosto facile in casa contro Bolzano, la Nico Basket dovrà superarsi per potere strappare i due punti in Sicilia contro una delle formazioni più in forma del momento.

CICLISMO

La commissione disciplinare dell'Uci ha inflitto uno stop di trenta giorni all'attività agonistica della Vini Zabu'.

RALLY

Tanta attesa, per il 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per l’8 e 9 maggio a Larciano, con l’organizzazione curata dalla scuderia Jolly Racing Team.

SCHERMA

La scherma è finalmente ripartita. La necessità del rispetto delle norme sanitarie ha comunque imposto una sensibile rimodulazione del calendario soprattutto per consentire la disputa dei campionati italiani con un numero contingentato di atleti.

RALLY

La trasferta elbana non ha restituito il sorriso a Paolo Moricci. Il montecatinese, portacolori della Porto Cervo Racing, ha chiuso la gara fuori dalla top ten.

RALLY

Arrivano, ancora, grandi soddisfazioni dalla stagione sportiva di Jolly Racing Team.

none_o

Consigli di lettura di Valentina

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Cielo azzurro,
qualche nube su in collina,
il sole scalda .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PISTOIA
Un nuovo Cda e molti progetti per Uniser che si rinnova: cosa cambia

6/3/2021 - 14:35

Il presidente Giovanni Tarli Barbieri: “Pronti ad operare per la qualità dello sviluppo del territorio pistoiese. Un grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per la fiducia”. Il vicepresidente sarà Ezio Menchi. Gli altri componenti sono Giovanni Capecchi, Francesco Mati e Giacomo Poggi. Almeno due i progetti di rilievo nazionale.


Pistoia 6 marzo 2021 - Quattro docenti di discipline diverse ed un imprenditore vivaista: sono questi i componenti del nuovo consiglio di amministrazione di Uniser, che si rinnova e rilancia i suoi obiettivi, proponendosi come Centro avanzato di ricerca, alta formazione, innovazione e servizi.


Si tratta di Giovanni Tarli Barbieri, docente di diritto costituzionale all’università di Firenze, che presiede il consiglio di amministrazione. E’ stato nominato da Lorenzo Zogheri, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, di cui Uniser è ente strumentale dal 2017.


Le altre nomine sono quelle di Ezio Menchi, vicepresidente, docente di matematica e fisica, esperto di educazione scientifica e ricercatore universitario. Ci sono poi Giovanni Capecchi, che insegna letteratura italiana all’università per stranieri di Perugia, l’imprenditore vivaista Francesco Mati e, unico non pistoiese, il fiorentino Giacomo Poggi, già docente di fisica nucleare presso l’Università di Firenze.


“Desidero prima di tutto ringraziare – esordisce Tarli Barbieri - la Fondazione Cassa di Risparmio e il suo presidente per la fiducia che hanno riposto in noi e nella bontà del programma che ci apprestiamo ad attuare. Un ringraziamento particolare per il lavoro che ha svolto in un periodo non certo facile, va al mio predecessore, Alessandro Pagnini, con cui contiamo di instaurare un proficuo rapporto di collaborazione scientifica e culturale”.


Sono numerosi i progetti a cui Uniser sta già lavorando e molti quelli che sono in fase di definizione. Tra i primi figurano il Carme (Center for Advanced Research in Mathematics Education), primo centro in Italia per la ricerca, sperimentazione e formazione in didattica della matematica, dall’infanzia alla scuola superiore, sotto la responsabilità scientifica dell’Università di Pisa.


“Carme - precisa Ezio Menchi - opererà in collaborazione e competizione scientifica con una piccola rete di pochissimi altri centri simili, specializzati, collocati in Europa e nel mondo nei paesi più avanzati per la ricerca su questo tema, considerato strategico per la formazione di studentesse e studenti e per il futuro delle società. Tra i progetti più ambiziosi che contiamo di varare entro l’anno c’è una forte collaborazione con Gea (Green economy and agricolture) su temi di grande attualità ed urgenza, dalla sostenibilità ambientale, all’innovazione produttiva nell’economia agricola, vivaistica e forestale”.
Ciascuno dei componenti del Consiglio di amministrazione sta lavorando alla definizione di progetti vicini alle proprie conoscenze e sensibilità. Tra questi un programma di approfondimento storico- giuridico e di formazione, su Costituzione ed Europa e una nuova linea di azione, anche questa connessa alla ricerca universitaria, che, partendo dalla letteratura, valorizzi i luoghi e gli ambienti del territorio per le proprie specifiche identità culturali, turistiche, economiche.


Uniser sarà poi direttamente coinvolta, in sinergia con la Fondazione, anche nell’allestimento di un nuovo e moderno spazio museale, interattivo e multimediale, unico in Italia, che contribuirà ad arricchire l’offerta educativa e culturale del territorio e ad aumentare l’attrattività turistica di Pistoia, anche per la sua collocazione in un’area della città particolarmente bisognosa di valorizzazione ambientale.
“Il metodo che adotteremo – conclude il presidente – prevede l’attivazione di collaborazioni mirate e sinergie con le Università e altri enti di ricerca italiani, europei ed extraeuropei, nonché con le realtà produttive più dinamiche del territorio. Insomma nei nostri programmi, di cui provvederemo a fornire un’informazione puntuale non appena arriveranno in fase operativa, c’è la volontà di lavorare a tutto tondo per il territorio pistoiese, con lo sguardo rivolto al futuro, puntando a costruire azioni strutturate e coerenti per la crescita e lo sviluppo locale, in grado di affermarsi per originalità e qualità a livello regionale, nazionale ed oltre”.
 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: