Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PESCIA
La polizia municipale scopre e sanziona tre furbetti del tagliando invalidi

5/3/2021 - 13:03

Nell’ambito dei normali controlli che gli agenti della polizia municipale svolgono quotidianamente sia per il rispetto delle norme anti-contagio che per le violazioni del codice della strada, gli agenti hanno trovato ben tre situazioni irregolari che sono state sanzionate e che percorreranno l’iter previste in questi casi.

I controlli in zona stazione ferroviaria e ospedale SS Cosma e Damiano della polizia municipale guidata dal comandante Fabrizio Natalini hanno permesso la scoperta di ben due tagliandi falsificati di persone che in pratica hanno riprodotto quello di parenti, senza averne diritto. Il terzo cittadino sanzionato aveva continuato a usarlo nonostante il decesso del familiare a cui era intestato e l’aspetto più clamoroso della vicenda è che si presentato al comando dei vigili per protestare contro la multa, di fronte a un amministratore e agli operatori esterrefatti.

La legge differenzia l’utilizzo abusivo di tagliandi, per il quale è  prevista una sanzione amministrativa, come previsto dal codice della strada, dalla contraffazione dolosa del documento.

Infatti, visto che da qualche tempo questi tagliandi sono documenti ufficiali di riconoscimento, è prevista la denuncia e quindi il deferimento all’autorità giudiziaria.

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/3/2021 - 13:03

AUTORE:
Valentina

Se i posti riservati agli invalidi ( quelli veri ) vengono occupati da questi "personaggi " e' la stessa cosa, e vengono scoperti perche' su parcheggi comunali , piazze, o strade controllate da polizia municipale fa' notizia, ma quando questi abusi vengono praticati su aree private , come supermercati piccole piazze , o piccoli centri commerciali , nessuno controlla . Io personalmente mi sono trovata a veder parcheggiare in zona esselunga un suv nel posto riservato ai disabili, io che aspettavo con la mamma e con il regolare tagliando di invalidita', di occupare il posto restando in attesa della manovra di uscita da lato opposto, con manovra azzardata il signore del suv occupava passando dal lato di senso unico. Ho aspettato che scendesse per vedere se aveva patologie con piu' diritto di me, il caro signore di circa 50 anni non dimostrava nessuna mancanza e spedito cercava di allontanarsi, non all'ingresso del supermercato, ma in direzione del bar davanti. Gentilmente gli ho detto di togliere l'auto perche' senza tagliando, e il caro signore ha inveito con arroganza e prepotenza dicendomi che lui faceva i c____i suoi e di levarmi dalle P___e. Sono andata in direzione del supermercato ma mi hanno risposto che tutti i giorni e' la stessa storia e che non potevano farci nulla. MORALE..... fatela voi che leggete.

6/3/2021 - 11:41

AUTORE:
vogliamoci bene

Quante volte avete visto persone che ad occhio erano altro che invalidi scendere da un auto occupando un posto riservato ? Almeno due volte su tre .

Avete notizia di un intervento della VVUU contestando l'abuso ?

Poi quando si scoprono quelli che esagerano (con falsi e defunti) , gridiamo allo scandalo .

Un buco nero mai risolto con mille abusi .