Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:04 - 23/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

superlega si
tutti vogliono i migliori giocatori e di conseguenza i più pagati, allenatori compresi e poi dicono no alla superlega. facile fare il tifoso con i soldi di altri.
PATTINAGGIO ARTISTICO

Nella giornata di sabato 24 e domenica 25 aprile si svolgeranno le prove del campionato nazionale Uisp fase 2 Toscana, saranno ospitati nell’impianto di via di Valdibrana a Pistoia.

SCHERMA

Anche il secondo appuntamento con le selezioni regionali di Carrara ha regalato belle soddisfazioni alla Scherma Pistoia.

BASKET

Dopo la vittoria piuttosto facile in casa contro Bolzano, la Nico Basket dovrà superarsi per potere strappare i due punti in Sicilia contro una delle formazioni più in forma del momento.

CICLISMO

La commissione disciplinare dell'Uci ha inflitto uno stop di trenta giorni all'attività agonistica della Vini Zabu'.

RALLY

Tanta attesa, per il 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per l’8 e 9 maggio a Larciano, con l’organizzazione curata dalla scuderia Jolly Racing Team.

SCHERMA

La scherma è finalmente ripartita. La necessità del rispetto delle norme sanitarie ha comunque imposto una sensibile rimodulazione del calendario soprattutto per consentire la disputa dei campionati italiani con un numero contingentato di atleti.

RALLY

La trasferta elbana non ha restituito il sorriso a Paolo Moricci. Il montecatinese, portacolori della Porto Cervo Racing, ha chiuso la gara fuori dalla top ten.

RALLY

Arrivano, ancora, grandi soddisfazioni dalla stagione sportiva di Jolly Racing Team.

none_o

Consigli di lettura di Valentina

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Cielo azzurro,
qualche nube su in collina,
il sole scalda .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
MONTAGNA
Confcommercio: "Contributo di bonifica insostenibile per le imprese della montagna"

5/3/2021 - 12:55

“Contributo di bonifica insostenibile per le imprese della Montagna. Simili costi non possono gravare sulle attività dopo anno di pandemia: le amministrazioni ci tutelino.”
 
È questo l’appello che Confcommercio rivolge alle istituzioni del territorio, chiedendo di farsi portavoce di fronte al Consorzio 1 Toscana Nord (gestore della tariffa) delle esigenze delle attività economiche, soprattutto in una fase emergenziale come quella attuale.
 
“Abbiamo già chiesto in passato – purtroppo senza successo – una profonda revisione del contributo che negli anni era diventato un grave peso nei bilanci delle imprese. Basti pensare che nel 2016 le aziende sono arrivate a pagare oltre il 90% in più del 2015 e a poco sono serviti, in confronto, i lievi cali registrati negli anni successivi.
 
Siamo consapevoli del piano di recupero messo in atto dal Consorzio 1 Toscana Nord che coinvolge una serie di contribuenti finora esclusi in modo da portare a un progressivo abbassamento dell’imposta, ma oggi questa necessità è del tutto inappropriata.


Soprattutto per gli alberghi, sui quali il contributo grava particolarmente e che, sebbene possano restare aperti secondo la normativa, non lavorano abbastanza da coprire i costi fissi richiesti dalle strutture, finendo spesso per scegliere di restare chiusi.
 
Il mondo imprenditoriale sta vivendo uno dei periodi più complessi della storia: l’emergenza Covid ha imposto lo stop alla maggior parte dei settori del terziario e altri sono stati limitati in modo consistente dalle norme anti-contagio.


In un tessuto economico già delicato come quello della Montagna pistoiese, diventa determinante azzerare le imposte per l’intero periodo dell’emergenza. È l’unico modo per dare la possibilità alle aziende di mettersi in sicurezza.
 
Purtroppo ad oggi riscontriamo tutt’altro atteggiamento da parte del Consorzio di bonifica: nel 2020, infatti, sono stati emessi ben due avvisi di pagamento, quello dell’annualità 2019 e quello dell’annualità 2020.
 
È inaccettabile la totale mancanza di attenzione verso il tessuto imprenditoriale. Per questo ci appelliamo ai Comuni e alle istituzioni locali: serve una revisione della tariffa e una sospensione dei pagamenti.

Se le attività e lo stesso territorio non saranno tutelati, rischiano di riportare ferite sempre più gravi dalle quali sarà impossibile risollevarsi".

Fonte: Confcommercio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: