Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
I "massaggi rilassanti" erano in realtà prestazioni sessuali a pagamento: sequestrato "centro benessere"

4/3/2021 - 10:56

QUARRATA - I carabinieri della stazione di Quarrata hanno portato alla luce un fiorente “mercato del sesso” che aveva luogo all’interno di quello che in teoria avrebbe dovuto essere solo un centro massaggi. Gli accertamenti dei militari permettevano infatti di scoprire che dietro le immagini floreali a colori tenui e l’insegna apparentemente innocua di “centro muscolare rilassante”, si nascondeva in realtà un intensa attività di sfruttamento della prostituzione, dove i clienti potevano ricevere varie prestazioni sessuali.

 

Da alcune settimane infatti i carabinieri avevano riscontrato un crescente “via vai” di persone nei pressi di tale “centro benessere” e avevano così deciso di effettuare un più attento monitoraggio dell’area con servizi di osservazione in abiti borghesi.

 

Contestualmente venivano effettuate delle ricerche online riguardanti i numeri di telefono “sponsorizzati” nelle insegne del centro ed emergeva che i numeri erano collegati ad annunci erotici fortemente espliciti e chiaramente riconducibili a rapporti sessuali. Negli annunci, oltre alla natura dei “servizi” forniti e all’assoluta “riservatezza" delle ragazze, veniva particolarmente enfatizzata l’attenzione alla cura dell’igiene e alla sanificazione degli ambienti, quasi a voler rassicurare potenziali clienti da eventuali preoccupazioni legate alla attuale situazione pandemica.

 

Nel corso dell’attività, emergeva che all’interno del centro vi erano tre donne di nazionalità cinese che di fatto utilizzavano i locali per fornire prestazioni sessuali, con un tariffario ben preciso a seconda delle richieste dei clienti, che potevano consumare anche rapporti completi per la somma di 50 euro che venivano consegnati direttamente alle interessate.

 

Una volta raccolti tutti gli elementi, i carabinieri hanno effettuato un accesso all’interno dello stabile, suddiviso in piccoli ambienti con lettini, dove hanno trovato le tre donne in abbigliamento intimo, profilattici, creme lubrificanti e contanti. Nei confronti di una di loro, sprovvista di permesso di soggiorno, sono state avviate le procedure per l’espulsione.

 

Il locale veniva quindi sottoposto a sequestro preventivo e il titolare dell’esercizio, un quarantaseienne cinese residente in Campania, deferito per favoreggiamento della prostituzione.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/3/2021 - 11:32

AUTORE:
carlo dadone

In una metropoli quale Quarrata , non so da quanto l'attività andava avanti .

Secondo il buonsenso ed un po' di lavoro , sarebbe stata da chiudere il giorno dopo .