Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PISTOIA
Aggrediscono e rapinano gruppo di ragazzi chiamandoli "italiani di m...": 5 denunce con l'aggravante dell'odio razziale

1/3/2021 - 12:24

La polizia di Stato di Pistoia, ha identificato e denunciato alle competenti Procure della Repubblica presso il Tribunale ordinario e presso il Tribunale per i minorenni di Firenze 4 giovani, di cui uno minorenne, ritenuti responsabili dell’aggressione ai danni di 5 ragazzi avvenuta nel centro storico la sera di venerdì scorso.


Alle ore 20.50 circa del 26 febbraio, due volanti della questura intervenivano in via Buozzi dove era stata segnalata l’aggressione ai danni di alcuni giovani che transitavano nella suddetta via, compiuta da altri giovani a loro sconosciuti.


Sul posto si accertava che 5 giovani, all’incrocio tra piazza San Francesco d’Assisi e via Buozzi, incrociavano un gruppo di quattro ragazzi che si avvicinavano con la scusa di chiedere una sigaretta. Al loro rifiuto, questi iniziavano a minacciarli, anche con una bottiglia che uno di loro teneva in mano.


Mentre i ragazzi cercavano di allontanarsi, i quattro aggressori li inseguivano e li colpivano con calci e pugni. Uno di questi, nell’occasione, veniva anche rapinato di una banconota da 5 euro che gli aggressori si facevano consegnare mediante minaccia. Una delle cinque vittime, faceva ricorso a cure mediche per un labbro rotto giudicato guaribile in giorni 5.


Durante l’aggressione, ripresa con il telefono cellulare da uno degli autori, venivano proferite anche frasi offensive rivolte alle vittime e, in particolare, uno degli aggressori diceva testualmente “Voi italiani non valete niente... italiani di merda...adesso vi picchiamo, così imparate a dare noia agli stranieri".


L’attività investigativa, posta in essere dalla squadra mobile, ha consentito di identificare e denunciare all’autorità giudiziaria i responsabili dei fatti narrati, riconosciuti in sede di individuazione fotografica dalle vittime.


Ai quattro, oltre alla rapina e alle lesioni personali in concorso, veniva contestata anche l’aggravante dell’odio razziale per le frasi proferite durante l’aggressione. Il cellulare utilizzato per le riprese veniva sequestrato.

Allo stato non risulta che il filmato sia stato divulgato in rete, anche se non si può escludere, visto il tempo trascorso tra le riprese e il sequestro del telefonino.

Fonte: Squadra mobile Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/3/2021 - 18:07

AUTORE:
Vercingetorige

Luciano luciano , ma che uomo sei ?

Sei talmente "inadeguato" da non renderti conto di condannare un episodio razzista con frase razzista .

Al minimo tu sei razzista quanto lo sono stati questi "ragazzacci"

La tragedia è che tu appartieni ad un mondo in cui esiste la pensione sociale , il reddito di cittadinanza , i servizi e le garanzie che , probabilmente questi "picchiatori" non hanno capito .

Inoltre , vorrei aggiungere , senza minimamente giustificare questi episodi , che mi sono sempre stupito che , circolando individui tipo Luciano , essi rappresentino l'eccezione .

A Vicofaro , ed anche su questo blog , il tiro al piccione per tutti i neri di "M:::" è stato lo sport di tutti questi ultimi anni .

Questa volta sono gli Italiani che sono stati pagati colla stessa moneta .

1/3/2021 - 12:56

AUTORE:
luciano

Basterebbe rimandarli da dove sono venuti, ma subito però