Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PISTOIA
Il presidente Giani nella zona rossa pistoiese: "Un argine di vaccini per fermare la pandemia"

27/2/2021 - 17:40

Il presidente Eugenio Giani ha visitato oggi la Centrale remota per il coordinamento dei soccorsi sanitari urgenti (Cross) di Pistoia.
L'appuntamento si è trasformato anche in un'occasione per fare il punto sui dati della pandemia in Toscana. "I casi oggi sono calati. Sono giunti ad una soglia che ci consente di gestire al meglio la zona arancione" ha detto il presidente. "Sono a Pistoia non solo per la Cross, ma perché reputo giusto essere presente in una delle due zone rosse della Toscana.
Devo riconoscere che ho trovato una comunità responsabile, eccezionale, che sta affrontando la pandemia con serietà. Di questo devo ringraziare il sindaco Alessandro Tomasi, tutti i sindaci della provincia, e naturalmente tutti i cittadini e le cittadine che sopportano con compostezza questa situazione".

"In questo momento la cosa fondamentale su cui concentraci sono però i vaccini", ha aggiunto Giani. "Dobbiamo alzare un argine di vaccini in grado di fermare la pandemia. Non sarò un presidente che si mette a contrattare sui mercati paralleli, statene certi. È lo Stato il protagonista dell'approvigionamento dei vaccini, e devo riconoscere al primo ministro Draghi che ci arrivano da Roma dei messaggi incoraggianti. A partire dalla liberazione di oltre 2 milioni di vaccini attualmente in riserva. Ciò per la Toscana significa averne circa 100.000 in più che subito somministreremo ai nostri cittadini grazie ad una macchina organizzativa già rodata".

Giani si è poi soffermato sul valore per tutta la comunità toscana della Cross.

 

"Permettetemi di ringraziare tutti i responsabili, a partire dal direttore Piero Paolini, gli operatori e i volontari impegnati quotidianamente. Sono persone straordinarie che stanno facendo un lavoro encomiabile, soprattutto in questo difficile periodo. Proprio durante la pandemia la Cross si è contraddistinta per la capacità logistica che ha messo in campo: ha effettuato trasferimenti da e per le altre regioni, in particolare dando sostegno ai territori della Lombardia più colpiti e, addirittura, spingendosi fino in Germania. Si tratta di un'eccellenza della nostra organizzazione sanitaria, Pistoia deve essere orgogliosa di ospitare il cervello di questo servizio fondamentale".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/3/2021 - 18:37

AUTORE:
vincenzo

Leggo i vari interventi e mi sembra di essere all'asilo .

Il capolavoro è "meno vaccini , meno infezioni"

Confesso che mi è bastato il titolo .

Mi domando perché si possano avere opinioni personali in questo momento .

Ricordo che durante la Grande Guerra , i CC sparavano ai soldati che si rifiutavano di avanzare .

Cosa mostruosa , ma in guerra non si possono permettere opinioni o decisioni di singoli , nell'interesse di tutti .

Siamo in guerra ! Ordine e disciplina sono essenziali .

Gli scienziati non hanno i CC che sparano a chi torna indietro , ma ...qualcosa di simile dovrebbe essere inventato .

Non possiamo sempre interpretare il nostro diritto a decidere quando questo uccide gli altri .

La Costituzione non garantisce questa banda di sciagurati .

1/3/2021 - 14:02

AUTORE:
Elettore

Questo intende difendere il grande e grave ritardo della vaccinazione in Toscana, attaccandosi ad altre regioni, ma pensa a casa tua la Toscana dove la vaccinazione è in grave ritardo e si buttano i soldi per tamponi rapidi, e siamo vicini alla zona rossa per tutta la regione,ma falla finita forse sei te miope e......

1/3/2021 - 10:50

AUTORE:
La Via Del Buonsenso

Vaccinazioni a rilento in Sardegna:
https://www.ansa.it/sardegna/notizie/2021/02/25/vaccini-gimbe-somministrazione-a-rilento-in-sardegna_a4e5bc15-224f-4b33-ae0c-28bc3d827bdf.html


Sardegna prima zona bianca:
https://www.ilmessaggero.it/politica/sardegna_zona_bianca_cosa_si_puo_fare_bar_ristoranti_coprifuoco_ultime_notizie_news-5798316.html


Toscana, vaccinazioni sopra la media nazionale:
https://www.lanazione.it/cronaca/vaccini-toscana-sopra-la-media-nazionale-conto-alla-rovescia-per-gli-over-80-1.6024401


Toscana , continua aumento di ricoveri:
https://www.ansa.it/toscana/notizie/2021/02/28/covid-altri-13-decessi-in-toscana-continua-aumento-ricoveri_62f8ea5b-4de2-4fd1-8fad-1d060bb13096.html

nota bene: riporto solo dati di fatto della realta' ad oggi,presente sui maggiori organi di informazione.
Non entro in polemica con le elucubrazioni e le arrampicate sugli specchi dell'ignoranza personificata dei "miopi".

1/3/2021 - 9:05

AUTORE:
Non ha importanza

Non so se avete notato che nel sito di prenotazione dei vaccini della Regione Toscana, le liste per il personale scolastico sono aperte per chi ha un'età compresa tra i 18 ed i 65 anni. Quindi gli insegnanti che hanno un età superiore ai 65 anni, e ce ne sono diversi, non hanno diritto all'accesso per la vaccinazione, mentre chi ne ha 30 magari è già vaccinato. Capisco che per il personale scolastico viene usato il vaccino Astra Zeneca, ma riservare qualche piccola parte di Pfizer o Moderna per quei poveri anziani che la Signora Elsa Fornero tiene ancora in trincea, non sarebbe pensata male.

Vero, Giani?

28/2/2021 - 14:33

AUTORE:
Cittadino

Smettete di girare al tondo tanto per fare i fenomeni... Trovate i vaccini e vaccinateci tutti... Le chiacchiere e i giri al tondo per la regione non servono a niente...