Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:03 - 05/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che dire questo articolo è scritto molto bene, racconta la verità.
Vogliamo altri articoli così.
HOCKEY

La zona rossa istituita a Pistoia spaventa e fa saltare la gara di serie B che la seconda formazione dell’Hockey Club Pistoia doveva disputare all’Hockey Stadium di Montagnana.

BASKET

Dopo il turno di riposo, sostenuto a causa del rinvio della gara interna contro Virtus Cagliari, la Nico Basket sta lavorando duramente in palestra in vista del derby di ritorno contro Firenze, che si disputerà domenica 7 marzo a San Marcellino. 

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Un corso gratuito per le aziende vivaistiche

22/2/2021 - 11:29

Insieme a ricerca e sperimentazione c’è la formazione per le aziende del vivaismo ornamentale della Toscana. Sul piatto un percorso che spiega le innovazioni nella logistica che possono ‘aggiungere valore alle piante’: sensori per il controllo delle temperature nei container, packaging ecocompatibile, software per ottimizzare il carico. La formazione è una delle attività del progetto In.Tra.Viva. (Innovazioni tecnologiche e di processo nella fase post produzione di confezionamento e Trasporto dei prodotti Vivaistici), un Gruppo operativo creato nell’ambito del Piano di sviluppo rurale di regione Toscana, che mette insieme aziende vivaistiche, enti di ricerca, università, con capofila Impresa Verde-Coldiretti Pistoia.


“Cuore del progetto, non a caso, è il polo del florovivaismo pistoiese –commenta Simone Ciampoli, direttore di Coldiretti Pistoia-. Le nostre aziende, che hanno nell’export una componente essenziale del proprio fatturato, sono alla costante ricerca di miglioramenti. In.Tra.Viva è un deciso tassello che valorizza l’eccellenza qualitativa delle piante ornamentali pistoiesi, riducendo lo stress dei vegetali durante il trasporto, riduce i costi e aumenta l’attrattività delle produzioni”.
 
Per spiegarne i vantaggi è stato realizzato in computer grafica il video ‘In.Tra.Viva.: aggiungere valore alle piante’, visibile sul sito www.intraviva.it, che illustra ai vivaisti “perché conviene introdurre le innovazioni: meno tempo per il carico, riduzione delle perdite di prodotto durante i trasporti, fidelizzazione della clientela e attrazione ulteriore di quella attenta all’ecosostenibilità –spiega Coldiretti”. 
 
Il percorso gratuito per le imprese è organizzato da Caict, l’agenzia formativa di Coldiretti Toscana, le iscrizioni sono aperte (caict.coldirettitoscana.it– pistoia.coldiretti.it – 055 32357207 – 0573 991047).


Causa Covid i primi appuntamenti si svolgeranno online, si inizia dalle 9 alle 13 del 23 febbraio 2021e poi il 4 e 5 marzo. Esperti, docenti universitari, funzionari di Regione Toscana approfondiranno gli aspetti normativi su innovazioni tecnologiche e di processo nella fase di confezionamento e trasporto dei prodotti vivaistici, ottimizzazione e preparazione del carico. Si farà il punto anche sulla sicurezza del personale durante la fase di preparazione del carico e trasporto. L’ultimo appuntamento tra maggio e giugno è previsto in presenza in una delle aziende vivaistiche pistoiesi coinvolte nel progetto: organizzazione del piazzale di carico e uso del software di supporto, materiali e vantaggi per un packaging ‘ecologico’.
 
A In.Tra.Viva, Gruppo operativo cofinanziato da fondi del Psr della Toscana, partecipano 11 soggetti: Università degli Studi di Milano, Università degli studi della Tuscia, Università di Pisa, Scuola superiore Santa Anna di Pisa, Consiglio per la ricerca in agricoltura (Crea), e poi il Centro di assistenza imprese di Coldiretti Toscana, le aziende agricole Giorgio Tesi Vivai Sas, Società agricola Romiti Vivai, Società agricola G e G Baldetti SS e Floramiata srl. Capofila del Gruppo Operativo è Impresa verde Pistoia, società di Coldiretti Pistoia.

Fonte: Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: