Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:03 - 05/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che dire questo articolo è scritto molto bene, racconta la verità.
Vogliamo altri articoli così.
HOCKEY

La zona rossa istituita a Pistoia spaventa e fa saltare la gara di serie B che la seconda formazione dell’Hockey Club Pistoia doveva disputare all’Hockey Stadium di Montagnana.

BASKET

Dopo il turno di riposo, sostenuto a causa del rinvio della gara interna contro Virtus Cagliari, la Nico Basket sta lavorando duramente in palestra in vista del derby di ritorno contro Firenze, che si disputerà domenica 7 marzo a San Marcellino. 

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Minaccia la moglie con una motosega: 53enne allontanato da casa

21/2/2021 - 11:42

MONTECATINI - I carabinieri della stazione di Montecatini Terme hanno applicato la misura cautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare con divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa (art.384 bis Cpp) nei confronti di un 53enne pesciatino residente a Montecatini denunciato per maltrattamenti in famiglia e minaccia grave.

 

L’uomo, già denunciato dalla moglie per fatti analoghi, nella mattinata di sabato aveva minacciato con una motosega, successivamente sequestrata dai militari unitamente a un coltello occultato nei pantaloni, la consorte 52enne e, all’arrivo dei militari, aveva continuato a dare sfogo alle proprie intemperanze tanto da dover essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/2/2021 - 13:19

AUTORE:
Simo

Caro Chapam. È vero non si può tornare ai manicomi anche perché in pochi casi a questi individui serve un TSO gli altri sono solo persone che valendo poco alzano le mani.
Dici che non si possono chiudere in carcere....forse è meglio che ci vadano dopo quando hanno ucciso mogli e figli??
A volte meglio provvedere prima.

23/2/2021 - 8:29

AUTORE:
Chapman

Per Simo .

Hai ragione , il sarcasmo è fuori luogo , ma anche il dettaglio della sega a motore non delimita il problema nel suo alveo di drammaticità.

Si tratta di problematiche più frequenti di quanto non si pensi . Talvolta culminano in uccisioni , suicidi ed altro .

Non mi piace assolutamente l'ultima parte del tuo intervento .

Mettere in carcere e buttar la chiave ?

Ritornare al manicomio a tempo indeterminato ?

Dai retta , meglio il sarcasmo che può scandalizzare anziché indicare le tue soluzioni pre Basaglia .

22/2/2021 - 17:16

AUTORE:
Simo

Su questo episodio non mi sembra si debba fare del sarcasmo anche perché se il soggetto è stato sottoposto ad un TSO vuol dire che il problema è veramente grave ed è pericoloso.
Il clima di terrore in cui ha fatto vivere la moglie e la famiglia meritano comprensione e rispetto non sarcasmo.
Per queste persone non serve ne la denuncia ne l allontanamento perché prima o poi torneranno a fare del male.
L unica soluzione, oltre a mettere al sicuro le vittime è chiuderli in carcere per poter far vivere tranquilli i familiari.

22/2/2021 - 16:28

AUTORE:
Chapman

per me era spenta . Ne avevo quattro , una più ... dell'altra .

E poi i tondini che non tagliavano , i sassi ed il dente centrale troppo alto e la lima piana non l'avevi nel bosco . E poi quando sbagliando , l'albero te la sequestrava.

No , la motosega era spenta ....

Il nostro aveva visto qualche arancia meccanica , ma forse voleva tirargliela dietro

22/2/2021 - 12:43

AUTORE:
ugo

Chapman, hai ragione di solito, dopo una sfliza infinita di madonne, la motosega si spegne subito, si ingolfa, non tiene il minimo, manca l'olio. Il tizio ha avuto culo (o la motosega era spenta?)

21/2/2021 - 13:34

AUTORE:
Chapman

con tutte le difficoltà a mettere in moto una motosega ... Che drago !!!!

Se un son matti un si vogliono !