Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:01 - 20/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Presidente in quota Forza Italia.

Per capire il personaggio ed il suo rapporto col caimano , si trova abbondante materiale e penso anche dagli atti parlamentari , l appoggio alla tesi della nipote .....
BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Andrea Dami espone da Artistikamente

18/2/2021 - 13:02

Fuori linea

20 febbraio – 20 marzo
Pistoia, Largo San Biagio, 53
Dal martedì al sabato, dalle 15 alle 19
www.artistikamente.net


Il titolo della mostra "Fuori linea" è stato scelto in quanto può ben sintetizzare il lavoro che integra, con argomenti specifici, quello che è stato individuato da noi come tema di attenzione per l’anno 2021 e cioè il tema dell’ambiente, in tutte le sue forme: geometriche, colori, suoni, collocandosi, nel caso dell’interpretazione di questo artista, “fuori” dai classici percorsi artistici-commerciali.


Le opere, oltre a presentare un “segno” obliquo (sinonimo di casualità), spesso hanno un assetto “non in linea”, cioè “fuori” da quella ritenuta ideale come l’orizzontale o la stessa verticale. Il lavoro si concentra su un elemento geometrico come il quadrato, che diventa segnale, quasi un pittogramma, della rappresentazione dell’uomo, della sua casa, della città e dello spazio-piazza da condividere con gli altri abitanti o con quelli che transitano da quel luogo. Il tema quadrato (come quello della città) si propone per un’ulteriore riflessione-provocazione ripartendo proprio dalle “origini”, da quelle antiche planimetrie etrusco-romane, per farne un punto di ripartenza sull’attuale consumo di territorio, di urbanizzazioni “ubriache”, di edifici-paesi-alveari.


In Fuori linea sono presentati sia dei lavori eseguiti con la tecnica della digigrafia, sia del rilievo (nei bassorilievi) che con la tecnica del collage, ma anche dei “progetti” che si sono succeduti nel tempo e hanno attinenza o vicinanza con l’architettura e, infine, delle “opere sonore” (perché il suono che lo spettatore produce battendo la mano o il battente sul metallo diventa l’ottavo colore e quindi un ulteriore ed intimo motivo di riflessione), ormai una “cifra” del suo lavoro.


Fuori linea vuole contribuire ad “accendere” un dibattito sull’argomento “uomo”-“casa”- “città, fondamentale per la realizzazione di città future che rispettino l’ambiente e le esigenze dei suoi abitanti.

Oggi il tema dell’ambiente diventa preponderante, di un’urgenza imprescindibile e l’artista con la sua sensibilità, ha il dovere di denunciare la scelleratezza dell’essere umano nei confronti di esso, come Dami magistralmente sa fare con il suo lavoro.


Già da troppo tempo si fa un gran parlare dei problemi legati all’inquinamento, alle risorse, al clima ma lo si è fatto quasi come se fosse un problema teorico che non ci riguardasse poi così da vicino. Con la pandemia tutte le prospettive sono cambiate, le persone hanno purtroppo vissuto da vicino, chi per un aspetto, chi per un altro, il nuovo, l’imponderabile, si sono trovate ad affrontare ciò che sembrava inimmaginabile: la chiusura forzata entro le mura domestiche, la perdita del lavoro, i rapporti interpersonali stravolti. Le città sono apparse incredibilmente vuote, silenziose, come contenitori spesso inadatti a questa nuova modalità di vita. Altri esseri viventi, mentre l’uomo si assentava, prendevano confidenza con spazi lasciati vuoti e la natura diventava rigogliosa come non si ricordava. La natura intende ristabilire quegli equilibrii che sono oggi perduti per la scelleratezza con cui abbiamo vissuto gli ultimi decenni. Questo progetto, contribuisce a far prendere coscienza del rapporto "uomo-natura", fondamentale per un futuro migliore e a ripensare a nuove forme di casa, di paesi, città, forse “fuori linea” appunto, come suggerisce l’artista.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: