Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:08 - 16/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Questa estate infuocata ispira la convinzione che la sindrome di Stendhal, non de plume di un celebre scrittore francese la cui lingua prevede si scriva Henri e non Henry che è molto più anglosassone, .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Andrea Dami espone da Artistikamente

18/2/2021 - 13:02

Fuori linea

20 febbraio – 20 marzo
Pistoia, Largo San Biagio, 53
Dal martedì al sabato, dalle 15 alle 19
www.artistikamente.net


Il titolo della mostra "Fuori linea" è stato scelto in quanto può ben sintetizzare il lavoro che integra, con argomenti specifici, quello che è stato individuato da noi come tema di attenzione per l’anno 2021 e cioè il tema dell’ambiente, in tutte le sue forme: geometriche, colori, suoni, collocandosi, nel caso dell’interpretazione di questo artista, “fuori” dai classici percorsi artistici-commerciali.


Le opere, oltre a presentare un “segno” obliquo (sinonimo di casualità), spesso hanno un assetto “non in linea”, cioè “fuori” da quella ritenuta ideale come l’orizzontale o la stessa verticale. Il lavoro si concentra su un elemento geometrico come il quadrato, che diventa segnale, quasi un pittogramma, della rappresentazione dell’uomo, della sua casa, della città e dello spazio-piazza da condividere con gli altri abitanti o con quelli che transitano da quel luogo. Il tema quadrato (come quello della città) si propone per un’ulteriore riflessione-provocazione ripartendo proprio dalle “origini”, da quelle antiche planimetrie etrusco-romane, per farne un punto di ripartenza sull’attuale consumo di territorio, di urbanizzazioni “ubriache”, di edifici-paesi-alveari.


In Fuori linea sono presentati sia dei lavori eseguiti con la tecnica della digigrafia, sia del rilievo (nei bassorilievi) che con la tecnica del collage, ma anche dei “progetti” che si sono succeduti nel tempo e hanno attinenza o vicinanza con l’architettura e, infine, delle “opere sonore” (perché il suono che lo spettatore produce battendo la mano o il battente sul metallo diventa l’ottavo colore e quindi un ulteriore ed intimo motivo di riflessione), ormai una “cifra” del suo lavoro.


Fuori linea vuole contribuire ad “accendere” un dibattito sull’argomento “uomo”-“casa”- “città, fondamentale per la realizzazione di città future che rispettino l’ambiente e le esigenze dei suoi abitanti.

Oggi il tema dell’ambiente diventa preponderante, di un’urgenza imprescindibile e l’artista con la sua sensibilità, ha il dovere di denunciare la scelleratezza dell’essere umano nei confronti di esso, come Dami magistralmente sa fare con il suo lavoro.


Già da troppo tempo si fa un gran parlare dei problemi legati all’inquinamento, alle risorse, al clima ma lo si è fatto quasi come se fosse un problema teorico che non ci riguardasse poi così da vicino. Con la pandemia tutte le prospettive sono cambiate, le persone hanno purtroppo vissuto da vicino, chi per un aspetto, chi per un altro, il nuovo, l’imponderabile, si sono trovate ad affrontare ciò che sembrava inimmaginabile: la chiusura forzata entro le mura domestiche, la perdita del lavoro, i rapporti interpersonali stravolti. Le città sono apparse incredibilmente vuote, silenziose, come contenitori spesso inadatti a questa nuova modalità di vita. Altri esseri viventi, mentre l’uomo si assentava, prendevano confidenza con spazi lasciati vuoti e la natura diventava rigogliosa come non si ricordava. La natura intende ristabilire quegli equilibrii che sono oggi perduti per la scelleratezza con cui abbiamo vissuto gli ultimi decenni. Questo progetto, contribuisce a far prendere coscienza del rapporto "uomo-natura", fondamentale per un futuro migliore e a ripensare a nuove forme di casa, di paesi, città, forse “fuori linea” appunto, come suggerisce l’artista.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: