Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:03 - 05/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che dire questo articolo è scritto molto bene, racconta la verità.
Vogliamo altri articoli così.
HOCKEY

La zona rossa istituita a Pistoia spaventa e fa saltare la gara di serie B che la seconda formazione dell’Hockey Club Pistoia doveva disputare all’Hockey Stadium di Montagnana.

BASKET

Dopo il turno di riposo, sostenuto a causa del rinvio della gara interna contro Virtus Cagliari, la Nico Basket sta lavorando duramente in palestra in vista del derby di ritorno contro Firenze, che si disputerà domenica 7 marzo a San Marcellino. 

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce una guardia volontaria

16/2/2021 - 12:21

PESCIA - Una guardia ambientale volontaria in servizio a Collodi è stata colpita nel pomeriggio di ieri intorno alle ore 15, nel centro della frazione, nella piazzetta principale dove di trovano le bancarelle e, subito dietro, delle panchine ricavate dal parapetto del corso d’acqua che attraversa il centro abitato.

La Gav (65 anni) ha subito questa aggressione nel corso dei normali controlli sul rispetto delle ordinanze comunali per quanto riguarda soprattutto l’ambiente, la conduzione di animali e il corretto smaltimento dei rifiuti, cui si sono aggiunte quelle relative all’emergenza sanitaria e quindi sul corretto uso delle mascherine e sul distanziamento.

Il volontario si era infatti avvicinato a un gruppo di persone riunite in questo spazio, chiedendo a una di esse (53enne), priva della mascherina, di indossarla come previsto da una ordinanza firmata mesi fa dal sindaco Oreste Giurlani. L’uomo ha risposto che non poteva farlo perché non l’aveva e allora la Guardia Volontaria è entrata nel vicino bar per chiederne una. Dopo averla consegnata all’uomo, al suo rifiuto, mentre comunicava quello che stava succedendo alla polizia municipale perché intervenisse, è stato colpito da dietro, alla schiena, tanto da costringerlo a farsi visitare al pronto soccorso dell’ospedale SS Cosma e Damiano di Pescia.

Il volontario stenderà la sua relazione alla polizia municipale di Pescia che coordina e sovrintende questo importante servizio reso dalle Gav e si procederà alla denuncia.

“Mentre manifestiamo indignazione e sgomento per questa aggressione, che condanniamo in modo assoluto come ogni altro atto di violenza – dice il sindaco facente funzioni Guja Guidi - , dobbiamo ringraziare queste persone che a titolo di volontariato si adoperano per il territorio. Ecco perché questo atto violento è ancora più insopportabile, perché rivolto a un volontario che, per il bene di tutti, ha semplicemente invitato alcune persone a rispettare le minime condizioni igienico-sanitarie vigenti in questi tempi di pandemia. Giusto quindi denunciare queste persone in modo che le forze dell’ordine possano fare piena luce sull’accaduto”.

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/2/2021 - 17:45

AUTORE:
luciano

Bravo, colpire un pubblico ufficiale ,per di più alla schiena, è proprio un bel gesto, non gli bastava la multa.
Adesso si prenderà anche una bella denuncia.