Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:02 - 25/2/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Tutte i fascicoli che finiscono in prescrizione , finiscono perché dormono fino al giorno limite . Allora si scelgono quelli che andranno a processo e quelli che ormai è inutile perché morirebbero .....
RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno Pescia già pronto per 1° gara Federale regionale con tutte le disposizioni del Dpcm e il comitato regionale Uits ha presentato le nuove strategie di allenamento “on line” per i tiratori toscani.

SCI

Un notevole sforzo organizzativo, che sta portando a organizzare competizioni importanti e che sta contribuendo a sostenere in maniera concreta le attività e gli operatori della montagna.

BASKET

Non è una prima fortunata, quella della Giorgio Tesi Group Pistoia al PalaCarrara.

CALCIO

Desiderio non solo di salvezza, ma anche di dare un senso a questa stagione che, attualmente, 'un senso non ce l' ha'.Senza Romagnoli, Valiani e Chinellato, ospiti dell' infermeria, e Simonetti squalificato, Mister Riolfo si è visto costretto a fare di necessità virtù, inventandosi una formazione che, alla prova dei fatti, è apparsa alquanto convincente. 

BASKET

La Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, fa suo anche il ritorno del derby contro il Jolly Livorno – all’andata era finita 76-65 - e conquista altri due punti importanti in ottica playoff, portandosi provvisoriamente al quarto posto in classifica (56-67).

CALCIO

A novembre un blocco circolatorio lo aveva privato di entrambe le gambe. Oggi, un'infezione polmonare lo ha privato della vita. Questo è il calvario che Mauro Bellugi ha affrontato negli ultimi mesi presso l'Ospedale milanese di Niguarda, dove fino a pochi giorni fa i sanitari stavano addirittura pianificando delle terapie riabilitative personalizzate.

BASKET

Nel fine settimana verranno disputate solo tre partite del girone sud del campionato di serie A2 femminile e una di queste sarà l’acceso derby tra Giorgio Tesi Group Nico Basket e Jolly Livorno.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Michael Connelly.

none_o

Con il ritorno in zona arancione della Toscana, il Moca torna a essere chiuso al pubblico. 

Guidando
Per le vie dell'Albinatico
In fuga
da un comune di .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Giorno della memoria: iniziative nel territorio per ricordare le persecuzioni antiebraiche

26/1/2021 - 9:51

Pubblichiamo tutte le iniziative organizzate nel nostro territorio per il Giorno della memoria.

 

Agliana

L'amministrazione comunale ha organizzato per mercoledì 27 gennaio, in occasione del Giorno della memoria, un incontro dal titolo “Accadde a Agliana” che si svolgerà in videoconferenza con le scuole di Agliana e sarà accessibile a tutti, in diretta, tramite il canale youtube del Comune.
L'incontro inizierà alle ore 10,30 e vedrà la partecipazione della giornalista Hulda Brawer Liberanome della Comunità ebraica di Firenze che affronterà da un punto di vista storico la presenza degli ebrei in Italia. Di seguito verrà presentato il libro di Andrea Lottini “Vite sospese – Memorie e storie della shoah nel pistoiese. Sarà questa l'occasione per ricordare che anche il territorio di Agliana non è stato immune dal fenomeno della deportazione degli ebrei nei campi di sterminio.
L'incontro vedrà la partecipazione attiva delle scuole secondarie aglianesi sia dell'Itse A. Capitini, sia dell'Istituto B.Sestini. 
Successivamente, proprio in ricordo delle deportazioni dall'Italia, il sindaco Luca Benesperi inaugurerà in piazza Binario 21 un cartello informativo che spiega come dal Binario 21 della stazione centrale di Milano centinaia di ebrei, partigiani e deportati politici vennero caricati su vagoni bestiame diretti ai campi di Auschwitz–Birkenau, Mauthausen, Bergen-Belsen, Ravensbrück, Flossenbürg, Fossoli e Bolzano nella quasi totalità dei casi senza fare ritorno.

 

Montecatini

Con apposita legge, dal 2000 è stata istituita in Italia la “Giornata della memoria”, che si ricorda il 27 gennaio.

 Questo con l’intenzione di commemorare lo storico momento alla fine del secondo conflitto mondiale, nel 1945, in cui furono abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz e liberati circa 9.000 deportati ebrei, solo una minima parte di coloro che furono fatti prigionieri e sterminati.

Purtroppo quest’anno, vista la situazione contingente dovuta all’emergenza Covid ci troviamo impossibilitati nell’organizzare un’adeguata iniziativa di commemorazione: il Ministero degli Interni ha disposto limitazioni ad intraprendere iniziative in presenza per rendere omaggio alle vittime di quei fatti tragici, imponendo rispetto delle prescrizioni in tema di misure di distanziamento sociale e del divieto di assembramento. Tutto ciò ricordato e rammentato anche da una circolare prefettizia, ci fa piacere sottolineare che il nostro impegno in questo senso è inalterato, facendo presente che siamo da mesi in contatto con Andrea Lottini, appassionato di storia locale.

Nel suo libro “Vite sospese” tratta le vicende delle famiglie ebree sfollate o internate nella provincia di Pistoia ed in particolare quella dei Baumann, il cui nome è legato alla città termale e nella quale Alberto Baumann trovò lavoro come dipendente delle Terme e da cui presto fu licenziato in seguito all’applicazione delle leggi razziali.

Passate le varie limitazioni dovute al Covid definiremo una data per condividere pubblicamente il suo lavoro possibilmente alla presenza di un componente della famiglia Baumann, cosa che preferiremmo fare in presenza integrando magari una più fredda rappresentazione via web di cui stiamo concordando data probabilmente già per il mese di febbraio.

Nel pomeriggio del 26 gennaio alle ore 17 l’assessorato alla cultura renderà omaggio alle vittime sul canale Facebook dell’associazione culturale Leoncavallo con un omaggio musicale che spazierà dalla valorizzazione di Ferdinand Hiller, geniale musicista di origine ebraica, allievo di Beethoven e fondatore della Musikschule di Colonia, a brani consoni alla tematica, quali il celebre coro del Nabucco di Verdi. Non mancheranno musiche consegnate alla storia per aver trovato posto significativo nelle colonne sonore di celebri film ispirati alla Shoah.

Il 27 gennaio la biblioteca comunale promuoverà una lettura sul tema destinata alle quinte classi della scuola Don Facibeni, in modalità “a distanza”, e il Comune di Montecatini Terme ha organizzato il mercoledì 27 gennaio alle ore 12,30 un momento di riflessione e raccoglimento presso la Scuola dell'Infanzia "Massimo D'Angeli" (Via Bovio, 39 a Montecatini Terme) per Massimo D'Angeli, bambino nato a Montecatini in data 11 giugno del 1942 deportato ad Auschwitz con la famiglia, e a cui è stata intitolata la scuola materna.
L'evento non è aperto al pubblico e si terrà alla presenza del sindaco Luca Baroncini e di alcuni rappresentanti del consiglio comunale.

Altresì, conformemente a quanto venne approvato in consiglio comunale, si conferma la volontà dell’ente di collocare pietre d’inciampo o qualcosa di altrettanto significativo a futuro monito, ed è in corso d’individuazione un’area affinché ciò possa essere realizzato.

In sostanza il 2021 non vedrà come sempre un Giorno della memoria ma vari momenti distinti in giorni diversi nei quali questi fatti tragici saranno ricordati pubblicamente.

 

Per San Marcello Piteglio, Pistoia e Larciano si vedano gli allegati Pdf qua sotto.





 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: