Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:02 - 26/2/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Intervento apprezzabile e condivisibile, scritto con stile pacato, chiaro come sempre più difficilmente capita di leggere. L'unica osservazione riguardo ai 600 Euro riconosciuti ai lavoratori autonomi .....
RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

BASKET

La gara interna della Nico Basket contro Virtus Cagliari, che si sarebbe dovuta disputare sabato 27 febbraio è stata rinviata, su richiesta della squadra ospite, a data da destinarsi.

RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno Pescia già pronto per 1° gara Federale regionale con tutte le disposizioni del Dpcm e il comitato regionale Uits ha presentato le nuove strategie di allenamento “on line” per i tiratori toscani.

SCI

Un notevole sforzo organizzativo, che sta portando a organizzare competizioni importanti e che sta contribuendo a sostenere in maniera concreta le attività e gli operatori della montagna.

BASKET

Non è una prima fortunata, quella della Giorgio Tesi Group Pistoia al PalaCarrara.

CALCIO

Desiderio non solo di salvezza, ma anche di dare un senso a questa stagione che, attualmente, 'un senso non ce l' ha'.Senza Romagnoli, Valiani e Chinellato, ospiti dell' infermeria, e Simonetti squalificato, Mister Riolfo si è visto costretto a fare di necessità virtù, inventandosi una formazione che, alla prova dei fatti, è apparsa alquanto convincente. 

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Michael Connelly.

Guidando
Per le vie dell'Albinatico
In fuga
da un comune di .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Penetrano dentro Coop di Lamporecchio e fuggono con cassaforte: rintracciati in zona paludosa a Ponte Buggianese

25/1/2021 - 20:43

LAMPORECCHIO - “Furto aggravato”, è questa l’accusa con la quale 2 uomini, un 35enne e un 55enne, entrambi di nazionalità italiana, con un regolare impiego nel settore privato, rispettivamente residenti a Buggiano e Prato, sono stati tratti in arresto nel corso della notte dai carabinieri della compagnia di Lucca, con la collaborazione dei colleghi di Montecatini Terme.


L’evento delittuoso si è verificato verso le ore 23.30 di ieri, a Lamporecchio, dove una banda costituita da almeno 4 persone, si è introdotta, previa effrazione della porta di ingresso, all’interno del locale supermercato Coop, asportando un armadio metallico e scardinando un’ulteriore cassaforte, prima di fuggire con un bottino di circa € 10.000.

 

Nella circostanza, come di consueto, venivano allertarti tutti i carabinieri impegnati in attività esterna, anche nelle località limitrofe, ragion per cui una dipendente pattuglia, in abiti civili e a bordo di auto di copertura, appresa la notizia, si recava alla ricerca dei malfattori nella zona di confine tra provincia di Lucca e quella di Pistoia.

 

Nel comune di Ponte Buggianese, nei pressi di una zona paludosa, buia e molto defilata dal centro abitato, i militari notavano un veicolo munito di cassone, di colore bianco, con intorno quattro persone, intente a scaricare qualcosa di molto voluminoso. Alla vista degli operanti, che si qualificavano prontamente come carabinieri, i 4 cercavano di fuggire, approfittando dell’oscurità e della vasta area circostante; 2 di loro venivano però, prontamente raggiunti e bloccati.

 

All’interno del veicolo, un Citroen Jumper, i militari recuperavano l’armadio metallico, ancora integro, contenente la somma di € 3.800 e l’ulteriore somma di denaro contante, in banconote e monete di vario taglio, di € 6.500; refurtiva che veniva questa mattina restituita all’avente diritto. Recuperati altresì, e sottoposti a sequestro, gli strumenti (cacciaviti, piccone, piede di porco), adoperati per l’effrazione e un apparato radio scanner portatile, usato dagli autori del reato per intercettare le comunicazioni tra le forze di polizia.


Le due persone arrestate sono comparse questa mattina innanzi al Tribunale di Pistoia per il processo con rito direttissimo contestuale all’udienza di convalida.

Proseguono le indagini sia per l’identificazione degli altri componenti il sodalizio, sia per accertare le loro responsabilità con riferimento ad ulteriori episodi delittuosi commessi nella provincia di Lucca e in quelle contermini.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/1/2021 - 13:57

AUTORE:
Non importa

Quattro individui hanno rubato alla coop. Due sono stati presi, gli altri due sono ricercati. Mi dite cosa cambia sapere di dove sono, di che colore sono e che che Dio pregano?

26/1/2021 - 10:13

AUTORE:
Giovanni Tutti

Meno male che non sono stranieri..
la pandemia?.....