Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:02 - 25/2/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Tutte i fascicoli che finiscono in prescrizione , finiscono perché dormono fino al giorno limite . Allora si scelgono quelli che andranno a processo e quelli che ormai è inutile perché morirebbero .....
RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno Pescia già pronto per 1° gara Federale regionale con tutte le disposizioni del Dpcm e il comitato regionale Uits ha presentato le nuove strategie di allenamento “on line” per i tiratori toscani.

SCI

Un notevole sforzo organizzativo, che sta portando a organizzare competizioni importanti e che sta contribuendo a sostenere in maniera concreta le attività e gli operatori della montagna.

BASKET

Non è una prima fortunata, quella della Giorgio Tesi Group Pistoia al PalaCarrara.

CALCIO

Desiderio non solo di salvezza, ma anche di dare un senso a questa stagione che, attualmente, 'un senso non ce l' ha'.Senza Romagnoli, Valiani e Chinellato, ospiti dell' infermeria, e Simonetti squalificato, Mister Riolfo si è visto costretto a fare di necessità virtù, inventandosi una formazione che, alla prova dei fatti, è apparsa alquanto convincente. 

BASKET

La Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, fa suo anche il ritorno del derby contro il Jolly Livorno – all’andata era finita 76-65 - e conquista altri due punti importanti in ottica playoff, portandosi provvisoriamente al quarto posto in classifica (56-67).

CALCIO

A novembre un blocco circolatorio lo aveva privato di entrambe le gambe. Oggi, un'infezione polmonare lo ha privato della vita. Questo è il calvario che Mauro Bellugi ha affrontato negli ultimi mesi presso l'Ospedale milanese di Niguarda, dove fino a pochi giorni fa i sanitari stavano addirittura pianificando delle terapie riabilitative personalizzate.

BASKET

Nel fine settimana verranno disputate solo tre partite del girone sud del campionato di serie A2 femminile e una di queste sarà l’acceso derby tra Giorgio Tesi Group Nico Basket e Jolly Livorno.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Michael Connelly.

none_o

Con il ritorno in zona arancione della Toscana, il Moca torna a essere chiuso al pubblico. 

Guidando
Per le vie dell'Albinatico
In fuga
da un comune di .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Raddoppio ferrovia, comitati: "Baroncini non sembra avere le idee chiare sul tema"

25/1/2021 - 11:41

MONTECATINI - I gruppi "Paesaggi urbani" e "Viaggiare nel bello" intervengono sul raddoppio ferroviario.

 

"Dopo quasi cinque anni di silenzio si torna a parlare della ferrovia che attraversa e divide la città, per la precisione dalla storica decisione presa all’unanimità dal consiglio comunale il 13 luglio 2016 che si esprimeva per il no a raso del raddoppio.

 

In seguito a tale presa di posizione Rfi faceva sapere che avrebbe studiato una nuova soluzione alternativa che però non si è mai vista, almeno che si sappia.

 

Anche questa volta, come già era avvenuto nel 2016, ad accendere i riflettori sulla questione è stato il comitato “Montecatiniunasola”, cui ha fatto seguito l’articolo comparso sulla stampa a firma di Valdemaro Pellegrini il quale, in conclusione, ha espresso l’auspicio, e la sollecitazione, che i comitati che a suo tempo si erano impegnati riprendessero l’attività interrotta di osservazione critica e proposizione.

 

Ci pare che “Montecatiniunasola” non abbia mai cessato in verità di tenere sotto osservazione questa questione e non abbia mancato di tenerci informati sugli eventuali sviluppi o novità. E di ciò non possiamo che essergliene grati.

 

E d’altra parte il recente confronto, a mezzo stampa, fra l’attuale sindaco Baroncini e il precedente Bellandi ci dimostra quanto poco, o forse niente, sia cambiato in questi anni.
 
Le cose non devono cambiare per forza qualora i cittadini ritengano che vadano bene come sono, ma nel caso si voglia cambiarle in meglio una amministrazione ha il dovere istituzionale di formarsi una opinione da offrire alla città. E’ li per questo.


Ma, a quanto sembra, sul tema in questione non è così perché si torna a parlare come se il tempo non fosse trascorso di interramento, sopraelevata, deviazione, soprapassi, sottopassi, senza che alcuno che abbia un ruolo istituzionale abbia il coraggio di assumere con convinzione una posizione chiara.

 

Spetta dunque ai comitati cittadini tracciare la linea e fare proposte? Credevamo fosse, non esclusivamente ma principalmente, il compito di una amministrazione pubblica.

 

I comitati “Montecatiniunasola”, “Paesaggi Urbani” e “Viaggiare nel bello” una scelta l’hanno fatta da tempo ed è la sopraelevata. In tale senso si era espressa anche la precedente amministrazione, poi i cittadini ne hanno eletta un’altra che legittimamente ha il diritto di esprimersi e di fare le scelte che ritiene più opportune.

 

Quindi ora è a questa che dobbiamo rivolgerci. E dunque avendo letto le dichiarazioni del sindaco Baroncini ci è parso di capire, ci scusi se sbagliamo, che le idee non siano affatto chiare: “L’interramento sarebbe stato auspicabile ma ora non si può più…la deviazione a sud…mah, soprapassi e sottopassi…chissà…”.


Ecco, vede sindaco noi comprendiamo che le scelte implicano responsabilità e che l’oggetto di cui stiamo parlando è tutt’altro che semplice, anzi è un problema annoso che si trascina da decenni su cui si sono alternate amministrazioni di tutte le estrazioni politiche.

E non pensi che chi scrive lo faccia per denigrare la sua amministrazione, le assicuriamo che non è così. Semmai è il senso civico che di tanto in tanto si risveglia, anche se con sempre maggior fatica, per la triste constatazione che in tutto questo tempo non sembra siano nati nuovi soggetti ad aiutarci in questo o magari a contrastarci il passo con altre idee innovative e originali.


Inoltre vogliamo ricordare ai lettori come cinque anni addietro i nostri gruppi di “Paesaggi urbani “ e “Viaggiare nel bello” non si fossero limitati a parlare della sola questione ferrovia punto e basta, per quanto di notevole importanza per Montecatini, bensì come un elemento fra i tanti altri da considerare insieme in un solo progetto, in una sola idea di città nel suo insieme, nel suo complesso. Cosa di cui questa città avrebbe estremamente bisogno.
 
Noi abbiamo le nostre idee in proposito, come anche quella di intendere la sopraelevata non come una struttura qualunque di quelle che siamo abituati a vedere brutte, invasive, talvolta fatiscenti o ricettacoli di ogni tipo di degrado urbano e sociale, come usano affermare i suoi detrattori. No, noi intendiamo qualcosa di molto, molto diverso che non venga inteso come il male minore bensì come un’opportunità di ripresa e rilancio per la città.


Mi consenta un’ultima osservazione sindaco, non per amore di polemica ma per stare sul punto: lei nei giorni scorsi ha telefonato a tutti i cittadini per attenzionarli circa le previsioni di maltempo, raccomandando loro, fra le altre cose, di evitare di usare i sottopassi in caso di forti piogge perché potrebbe essere pericoloso. Giusto e doveroso. Ecco, ne tenga cortesemente di conto quando le venisse la tentazione d’ora in avanti di proporne di nuovi. Grazie".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: