Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

L'inaugurazione della mostra è in programma sabato 17 aprile alle 11.

none_o

Fino al 15 maggio la biblioteca San Giorgio di Pistoia.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PROVINCIA
Coordinamento democrazia costituzionale: "Parlamentari territorio impediscano che si torni al voto con attuale legge"

13/1/2021 - 10:30

Il direttivo del Coordinamento per la democrazia costituzionale - Cdc Pistoia scrive una lettera aperta ai parlamentari eletti nei collegi plurinominale e uninominale del Senato e della Camera di Pistoia, onorevoli Maurizio Carrara, Barbara Masini,  Patrizio La Pietra,  Manuel Vescovi, Caterina Bini.

 

"Come Le è noto, in data 29 dicembre è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Dlgs n.177 ("Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica"), allo scopo di adeguare i collegi alla riduzione di oltre un terzo del numero dei parlamentari, confermata dal recente referendum costituzionale.

 

È sicuramente a conoscenza, da eletto/a nel collegio di Pistoia, o da residente nella nostra provincia, che il decreto legislativo di cui sopra, oltre a cancellare e smembrare il collegio di Pistoia, rende praticabile il voto con l’attuale legge elettorale, il cosiddetto "Rosatellum ter", che da molte parti è accusato di limitare gravemente la rappresentatività, togliendo valore al voto perché non " libero, uguale e personale", come dispone l'art.48 della Costituzione.

 

Le ricordiamo che i sostenitori del Sì nello scorso referendum si impegnarono formalmente all'approvazione immediata di una nuova legge elettorale che dovrebbe risolvere, oltre alle distorsioni riconosciute nel ‘Rosatellum’ anche da parte di chi lo aveva proposto, i numerosi problemi derivanti dal taglio dei seggi (argomento che ha senza dubbio influito sull’esito della consultazione). 

 

Ciononostante, tale impegno è stato sinora clamorosamente disatteso e non sembra di attuazione imminente, nonostante che il dibattito politico in corso renda concreta la minaccia di una interruzione anticipata della legislatura.

 

Non meno preoccupanti sono alcune dichiarazioni recenti (per esempio da parte del segretario del Pd Zingaretti) sulla presenza, nella ipotetica nuova legge elettorale, di soglie di sbarramento alte, finalizzate a impedire la presenza delle forze politiche minori, già prevedibile con il taglio dei parlamentari.

 

Tale impostazione appare oggettivamente in contrasto con i principi di una democrazia rappresentativa parlamentare, quale quella su cui è fondata la nostra Costituzione, e orientata verso un sistema oligarchico di conservazione del potere da parte degli attuali gruppi dirigenti dei partiti.

 

Sarebbe l’ennesima ingegneria istituzionale finalizzata a impedire la libera espressione della volontà del popolo, sovrano in base all’art.1 della Costituzione e quindi libero di scegliere da chi farsi rappresentare nella sede del potere legislativo.

 

Ci rivolgiamo dunque a lei, parlamentare pistoiese, chiedendole sia di esprimere pubblicamente la volontà di impedire che si torni al voto con l'attuale legge elettorale, sia di sollecitare l’approvazione di una nuova legge proporzionale senza soglie di sbarramento, o comunque con soglie tali che consentano la rappresentanza di tutte le correnti di pensiero, senza liste bloccate né candidature plurime".

Fonte: Coordinamento per la democrazia costituzionale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/1/2021 - 10:12

AUTORE:
vincenzo

si è stimato che le elezioni potrebbero comportare una perdita secca di almeno 400 mila euro di denaro netto per ogni parlamentare .

Il mancato periodo di presenza il parlamento ? Grazie ai grillini , nessuna pensione.

Allora pensare che chi perderebbe questo denaro unitamente al fatto che la possibilità di riconferma sarebbe molto difficile , sia per la legge sia per i nuovi equilibri rispetto alle elezioni del 2018 accetti di chiudere bottega ?

Quindi stiamo tranquilli !

Fino al 2013 non succederà.

Sul giudizio dell'azione Renziana ?
Niente di nuovo !

13/1/2021 - 12:03

AUTORE:
Giovanni

Scusate perchè non lo chiedete ha RENZE:::RENZIE RENZI...
Poi come classe polica in generale fate ridere
Saluti