Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:01 - 19/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

RALLY

Si prospetta un 2021 di grandi manovre e certamente in grado di produrre soddisfazioni per Pavel Group.

BASKET

L’indisponibilità di Botteghi, contrattura per lei, a poche ore dal match, aveva messo in allarme la Nico, anche perché le spezzine sono avversarie di assoluto valore, ma la squadra ha saputo reagire all’ennesima difficoltà e conquistare altri due punti.

CALCIO

Lo stop ai campionati dilettantistici non ha spento l'ardore agonistico degli atleti costretti all'inattività. Ne è la prova Giulio Cipriani, esterno di belle speranze approdato al Montecatini la scorsa estate grazie anche al fiuto del direttore generale Fabrizio Giovannini.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PESCIA
Pescia Cambia: "Ecco perché continuiamo a sostenere il sindaco Giurlani"

8/1/2021 - 13:00

Il gruppo politico Pescia Cambia, che sostiene il sindaco Oreste Giurlani e compone la maggioranza in consiglio comunale, commenta la sentenza di condanna a suo carico.

“Ci sono 5, importanti, motivi per continuare a sostenere il sindaco Oreste Giurlani, anzi aumentando la nostra vicinanza a lui, allineandoci peraltro alla massa di voci solidali che si sono levate in suo favore. 

Il primo motivo deriva dalla nostra Costituzione, che ha scolpito nella pietra il principio che un cittadino è considerato colpevole dopo il terzo grado di giudizio. Quindi, a prescindere dalle nostre riserve su un processo che presenta diversi elementi che ci auguriamo verranno approfonditi successivamente, Oreste Giurlani è innocente fino al terzo grado di giudizio.

Il secondo è lo straordinario impegno che Oreste Giurlani ha profuso in ogni attimo della sua attività di sindaco, come ben sanno le migliaia di pesciatini che hanno avuto bisogno di lui, ricevendo una parola di conforto e tanti atti concreti di aiuto e solidarietà. Una situazione che ha trovato la sua sublimazione durante l’emergenza sanitaria, dove nessuno è stato lasciato indietro, oppure nelle varie criticità che di volta in volta si sono verificate.

Il terzo sono gli eccezionali risultati amministrativi conseguiti sotto la sua guida. Il recupero di strutture abbandonate da decenni come il Museo civico e l’ex-Mercato dei fiori, la messa a norma antisismica e non solo delle scuole, gli impianti sportivi, lo sviluppo culturale e produttivo, lavori pubblici, il teatro, il mantenimento di una imposizione fiscale limitata, insomma, una serie di successi pur avendo ereditato una situazione catastrofica anche da un punto di vista amministrativo, con un buco da 11 milioni di euro e una serie di servizi smantellati.

Il quarto la valutazione che di casi come il suo, ovvero la condanna in primo grado di un politico che poi viene scagionato completamente, sono piene le cronache di questi giorni. Mario Oliverio, Pietro Vignali, Nunzia De Girolamo, Antonio Bassolino, Clemente Mastella, Antonio Cota, Graziano Cioni, Francesco Storace, Leopoldo Di Girolamo, Roberto Maroni e via  dicendo, sono casi eclatanti, ma ce ne sono molti altri. Purtroppo succede troppo spesso perché sia un caso e quindi la cautela è d’obbligo per tutti

Il quinto è che i fatti che gli vengono ascritti non riguardano in nessun modo la sua attività di sindaco di Pescia e nemmeno il territorio pesciatino. Altre situazioni, altri contesti, per una vicenda che è stata fino da subito spiegata ai cittadini che hanno votato Giurlani alle comunali con una percentuale che non lascia alcuno spazio a interpretazioni. Pur sapendo bene che ci sarà qualcuno che speculerà su questa vicenda, i cittadini hanno ben chiaro, come l’abbiamo noi, cosa e come Oreste Giurlani lavora per la sua città e il suo territorio. Se poi, alla fine del terzo grado, sarà colpevole, lo diventerà automaticamente anche per noi. Fino a quel momento crediamo in lui e lo sosteniamo al massimo".

Fonte: Pescia cambia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: